SIN OF LOT
My First Words (MCD)

Etichetta: autoprodotto / Extreme Agency
Anno: 2008
Durata: 13 min
Genere: death metal melodico


Sin Of Lot è una giovane band torinese, composta dal cantante Cisco, dal chitarrista Riky, dal bassista Jacopo e dal batterista Fabio. Il loro promo "My First Word" ha visto la luce appena quattro mesi dopo la formazione del gruppo.
La copertina di "My First Word" è molto semplice: un simbolo è rappresentato su uno sfondo verde. Il libretto, di due facciate, contiene le fotografie dei musicisti, i ringraziamenti e le informazioni relative alla registrazione. Si scopre quindi che il promo è stato registrato tra il dicembre del 2007 ed il gennaio del 2008 presso lo studio Shocknewmedia.
"My First Word" contiene quattro tracce, per un totale di quasi tredici minuti di musica.
"Everything Is Wrong" è una canzone molto aggressiva, che mette in mostra il grande impatto dei Sin Of Lot. Il gutturale di Cisco è potentissimo e bestiale; il resto della band lo asseconda con concitazione, ad altissimo volume e non negandosi accelerazioni impressionanti. La composizione poi rallenta, evidenziando così l'arrangiamento semplice ma ben studiato, nel quale risaltano le armonizzazioni della chitarra di Riky. "Everything Is Wrong" ha una struttura piuttosto complessa, ma delle linee melodiche e dei ritornelli ben riconoscibili. L'elemento melodico è preponderante.
"Evolution" è una buona canzone, ricca di cambi di tempo e dal solito impatto devastante. Anche in questo caso, ci troviamo di fronte ad un buon esempio di death metal melodico moderno, pesantemente influenzato dal metalcore. Si tratta di un brano breve, che colpisce e fugge.
"Cage" ha una partenza al fulmicotone, per poi assestarsi su ritmiche spedite e coinvolgenti. Rispetto ad altri gruppi simili, i Sin Of Lot riescono a coniugare la melodia con il death metal senza copiare pedantemente gli esempi dei maestri svedesi. Anche se, comunque, l'influenza svedese è riconosciuta dagli stessi musicisti. Fortunatamente, i ragazzi hanno dimostrato di saper comunque usare la testa, e di voler camminare con le proprie gambe. Ed ecco quindi che la melodia viene utilizzata con intelligenza, ed il suo potenziale viene sfruttato al meglio. Si segnala una nuova, ottima interpretazione estrema del cantante.
"Through Thousand People" alterna momenti più veloci ad altri più moderati, e presenta alcune difficoltà ritmiche di buona fattura. Tra tutte le canzoni del promo, è quella che "soffre" maggiormente l'influenza del death melodico svedese. Per fortuna, si tratta di un'influenza comunque limitata ad alcuni passaggi, che non inflaziona eccessivamente la composizione. Come di consueto, che potenza questi Sin Of Lot! Un gruppo tecnico e violentissimo, dotato tra l'altro di una tecnica invidiabile!
Non male, dunque, questi Sin Of Lot. Rabbiosi e tecnici, riescono a proporre un genere stra-abusato, senza per questo essere troppo scontati. Certo, il gruppo è nettamente figlio della propria generazione, e le influenze musicali tendono a saltar fuori, qualche volta in maniera pericolosamente evidente. Stando a quanto scritto sul foglietto di presentazione allegato al promo, ora il gruppo è in studio e sta registrando il suo primo album. Spero dunque che questo full-length ci mostri un gruppo maturo e personale, che non scada nei soliti clichè del death metal melodico, in particolare quello di derivazione svedese. E' importante che il quartetto personalizzi sempre di più la sua musica, ed il fatto che già ora sia relativamente personale è un ottimo punto di partenza. Speriamo che i Sin Of Lot non regrediscano, ma ci regalino un disco che porti una ventata d'aria fresca nella stanca scena death melodica internazionale.
(Hellvis - Aprile 2010)

Voto: 7


Contatti:
Mail Sin Of Lot: sinoflot@hotmail.it
Sito Sin Of Lot: http://www.myspace.com/sinoflot

Sito Extreme Agency: http://www.extremeagency.org/