BLACKDRONE INC.
Blackdrone Inc.

Etichetta: autoprodotto
Anno: 2009
Durata: 20 min
Genere: black metal sperimentale ed elettronico


Blackdrone Inc. un progetto musicale, nato nel 2005 dalla mente di Lord Fraktal, un'artista di Cesena. Nel corso degli anni, la formazione si allargata, anche se ha assunto i connotati di un progetto internazionale. Grazie ad un buon rapporto di amicizia, infatti, Lord Fraktal ha coinvolto Nihil e Mr. Graviton, due artisti americani (di Washington, DC) operanti nei Joey Hopkins Midget Factory e nei Vesperian Construct. In pi, l'artista norvegese Zweizz ha deciso di contribuire alla causa: il suo background l'ha visto, oltre che attivo nel progetto omonimo, anche nei DHG, nei Fleurety e negli Umoral. Originariamente, anche Spectre dei Control Human Delete faceva parte del gruppo, ma nel 2007 si allontanato a causa dei troppi impegni col suo gruppo principale.
Dunque, i Blackdrone Inc. hanno operato a distanza, inviandosi le varie tracce e lavorandoci su autonomamente. Lord Fraktal si occupato della composizione, del basso, della chitarra e della programmazione. Nihil invece si prodigato nei vocalizzi, e nel trattamento dei file. Mr. Graviton ha avuto cura dell'engeneering, della programmazione e delle tastiere. Infine Zweizz ha contribuito con qualche campionamento.
Come purtroppo si sa, per, il destino spesso infame. Ed ecco che il 30 dicembre del 2008, Nihil (al secolo Joey Hopkins) deceduto. Questo accadimento si rivelato scioccante per Lord Fraktal e Mr. Graviton, tanto che le traccie registrate in passato non sono state pi toccate. Per quanto, forse, non siano ancora rifinite al 100%, stato deciso di lasciarle cos, di modo da rendere evidente ed indimenticabile il lavoro svolto dai Blackdrone Inc. con Nihil ancora in vita.
Nel sito si legge che, probabilmente, questo demo il primo e l'ultimo lavoro dei Blackdrone Inc.. Insomma, Lord Fraktal non sembra pi intenzionato a continuare nell'avventura, senza la collaborazione di Joey "Nihil" Hopkins, al quale il demo stato dedicato.
Commentiamo ora le tre tracce di questo lavoro, complimentandomi per l'artwork futuristico e di ottima fattura.
Si parte con "Black Old Journey". Sin dalle prime battute, tutto un tripudio di campionamenti, di suoni trattati, uniti ad una chitarra e ad un basso poderosi che accompagnano il tutto. L'insieme molto melodico, e l'arrangiamento mette in mostra una cura certosina nella programmazione. Poi il brano si fa pi aggressivo, accelerando e dando vita ad una musica artificiale, malata e oscura. A parte il lavoro di basso e chitarra, tutto il resto artificiale: la batteria palesemente sintetica, e l'arrangiamento un accumularsi di suoni stratificati, che rendono il tutto davvero interessante ed inumano. Ascoltando pi volte "Black Old Journey", possibile apprezzare l'ottimo lavoro dei nostri, le finezze e la cura nel particolare. I Blackdrone Inc. ci propongono una musica d'avanguardia, cibernetica, ispirata in parte all'industrial, ma soprattutto alle forme pi moderne del black metal, nelle quali i vecchi stilemi hanno incontrato l'elettronica: ecco che quindi, tra le varie influenze, possiamo indicare senza dubbio DHG, Aborym, Diabolicum, Thorns, Mysticum. E anche gruppi pi moderni, quali i The Konsortium, ad esempio.
"Half Light Hysteria" una canzone oscura e dinamica, e finalmente si possono udire i vocalizzi estremi di Nihil. Come di consueto, la canzone molto atmosferica, e contrappone passaggi cupi ad improvvise ripartenze elettroniche. Lo svolgimento di "Half Light Hysteria" discretamente lineare, e si fa apprezzare soprattutto nelle sue parti pi lente, dove la bellezza degli arrangiamenti futuristici e cibernetici rende al suo meglio. A volte potrebbero sembrare i Braindance in versione black metal. "Half Light Hysteria" un altro esempio del talento dei nostri, reso al meglio anche da una registrazione pi che funzionale. Insomma, tra i tanti epigoni dei gruppi citati, i Blackdrone Inc. risultano decisamente pi convincenti della media.
Con "The Key", il trio si abbandona ad una prova decisamente estrema, grazie ad un lavoro di chitarra convincente ma soprattutto ai campionamenti eccessivi e lividi. Una musica affascinante, suonata con attitudine e criterio. Eppure, nonostante la bellezza di tanti passaggi, rimane comunque distante ed antipatica, come se fosse il parto della mente di una macchina, anzich di un trio di artisti. Anche "The Key" uno strumentale, ed un lavoro che non delude. Anzi, "The Key" stimola ancora di pi la curiosit nei confronti di questi Blackdrone Inc.. Davvero convincente.
Misteriose e folli, le tre canzoni del demo penetrano sotto la pelle dell'ascoltatore, e si fermano l, perennemente, come fossero impianti alieni.
"Blackdrone Inc." , senz'ombra di dubbio, un demo ricco di fascino. Mi piaciuto davvero tanto. Certo, a voler essere pignoli, si potrebbe rinfacciare a Lord Fraktal e soci di essere derivativi, in alcuni frangenti. E che le influenze talvolta siano troppo palesi. Ma questa volta vorrei essere di manica larga, e per un semplice motivo. Un motivo al quale ho gi accennato in precedenza: sono tanti i gruppi che propongono una musica simile, ma ben pochi si avvicinano alla qualit ed al talento dei Blackdrone Inc.. Nella musica di questo progetto musicale si avverte l'amore per un certo tipo di scena musicale, ma tale passione solo uno spunto per partire: tutto il resto, venuto da s, nato dal lavoro serio di Lord Fraktal e soci. Che, tra l'altro, ci hanno messo tanto del loro.
Ragion per cui, consiglio a tutti gli amanti del genere, ma anche a chiunque apprezzi le atmosfere cibernetiche e non sia spaventato dall'estremo, di visitare il sito dei Blackdrone Inc.. Il demo scaricabile gratuitamente. Per chi invece volesse l'edizione limitata a 100 copie numerate a mano, il prezzo di soli 5 euro. Dunque, andate sul sicuro: sostenete Blackdrone Inc. e godetevi venti minuti di buona, buonissima musica.
Un'ultima cosa. Nonostante Lord Fraktal abbia affermato che questo e sar l'unico prodotto dei Blackdrone Inc. , spero ancora che tale progetto non venga sciolto. Questo demo molto promettente, e sarebbe un peccato se tutto finisse qui. I Blackdrone Inc. sono troppo promettenti per non continuare ad evolversi ed a crescere. Credo che Nihil sarebbe contento se vedesse i suoi compagni affermarsi, grazie ad un musica alla quale, finch rimasto in vita, ha dato un contributo decisivo.
(Hellvis - Luglio 2009)

Voto: 8


Contatti:
Mail: blacklava777@hotmail.it
Sito internet: http://www.myspace.com/blackdroneinc