ANANKE
Promo 2008

Etichetta: autoprodotto / Alkemist Fanatix
Anno: 2008
Durata: 18 min
Genere: power metal


Gli Ananke sono una formazione italiana che si presenta qui sulle pagine di Shapeless con il suo secondo demo, che segue a due anni di distanza un primissimo lavoro autoprodotto intitolato "Trick Of The Eye". In realtà questo capitolo non è esattamente l'opera più recente del gruppo, perchè dal 2008 ad ora la band è riuscita ad ottenere un contratto discografico con l'Underground Symphony e il frutto di questo sodalizio ha già un titolo, "Diary Of An Illusion". Di per sé, quindi, lo scopo di questo demo è già stato raggiunto e oggettivamente sarebbe molto meglio dare un giudizio su questa formazione basandosi proprio sul loro primo full-length piuttosto che un semplice demo di soli tre pezzi, però al momento abbiamo a disposizione solo questo e quindi rimandiamo ad altra data un esame più approfondito e limitiamoci a quello che c'è.
Le composizioni che si possono ascoltare in questo CD sono delle piacevoli rivisitazioni degli standard del power metal italico, genere effettivamente un po' in declino a livello di idee, dove però si riescono a trovare ancora formazioni interessanti che portano avanti efficacemente il genere anche senza grandi rivoluzioni. È questo anche il caso degli Ananke, dove, innegabilmente, non troverete nulla che non sappiate già riconoscere in pochissime note, ma questo viene compensato molto bene dalla buona qualità delle composizioni, dalla compattezza dei musicisti e perfino dalla cura nelle registrazioni affidate a Mattia Stancioiu e Michele Luppi.
Procediamo quindi con un rapido excursus tra le composizioni partendo con l'iniziale "Trick Of The Eye", che come potete facilmente intuire risale al periodo del primo demo: ci troviamo di fronte ad un brano piuttosto lungo, con una durata che supera i sette minuti, in cui si vedono diverse sfaccettature del sound degli Ananke, dall'apertura sinfonica data dalle tastiere di Alessandro Minicucci, passando per passaggi più delicati ad eleganti, fino all'incedere possente delle chitarre elettriche, ora lanciate a mille come un treno di puro power metal, ora più epiche e misurate. A volte, bisogna dirlo, la band incespica un po', mostrando una scrittura ancora acerba, che deve essere smussata con l'esperienza, ma in generale il pezzo funziona, soprattutto nella coda finale.
Il secondo brano, "The Game", è l'episodio più facilmente fruibile: non che gli altri siano difficili da interiorizzare, ma qui la spiccata vena melodica e una durata molto più ridotta (solo quattro minuti) rende giustizia ad uno stile che ha fatto dell'impatto immediato una delle sue carte vincenti. Nonostante questo, comunque, la band lavora bene sugli arrangiamenti e forse colpisce meglio il bersaglio senza strafare.
Chiude il demo "Anathema", anch'essa con una durata intorno ai sette minuti, che però non riesce a strappare lo stesso giudizio positivo, in primo luogo perchè per i primi due minuti il pezzo non sembra andare da nessuna parte, tra tastiere inconsistenti e uno stile vocale eccessivamente drammatico con tanto di risata recitata e qualche lungaggine di troppo. Quando finalmente il pezzo ingrana funziona meglio, ma tra i tre episodi questo mi pare quello meno equilibrato, penalizzato anche da arrangiamenti un po' ingenui, a mio avviso soprattutto nelle tastiere.
Nonostante questo, comunque, il risultato finale per questo "Promo 2008" resta positivo e mostra quei punti forza che sicuramente sono stati alla base del raggiungimento di un contratto. A questo punto sta a voi: l'album di debutto è già stato pubblicato, quindi potrebbe essere un buon modo per conoscere gli Ananke e supportare la loro musica.
(Danny Boodman - Settembre 2010)

Voto: 6.5


Contatti:
Mail Ananke: info@ananke.it
Sito Ananke: http://www.ananke.it/

Sito Alkemist Fanatix: http://www.alkemist-fanatix.com/