UN-KIND
Hurts To The Core (MCD)

Etichetta: Vacation House Records - Soul Craft Recordings
Anno: 2003
Durata: 24 min
Genere: nu-metal


Cid (chitarra e voce), Uccio (batteria), Edgar (voce) e Pepi (basso) sono i componenti del potente nu-metal-combo Un-kind. "Hurts To The Core" č il primo lavoro di questa band ravennate, completamente autoprodotto e registrato nel giro di parecchi mesi. Il contratto con la Vacation House Records - Soul Craft Recordings corona tre anni di impegnativi concerti ed intensa attivitā promozionale.
La copertina di "Hurts To The Core" č originale e provocatoria: una discinta donzella fin-de-siecle si infila in bocca la canna di una pistola col cane alzato. L'immagine č filtrata in uno spettro di colori che spazia dal viola all'azzurrino. Molto suggestiva.
Il nu-metal degli Un-kind č sanguigno e aggressivo. La chitarra di Cid si prodiga in riff taglienti e abrasivi, privi di fronzoli. La sezione ritmica vanta il preciso drumming di Uccio e il nervoso pulsare del basso di Pepi. Edgar č un cantante duttile, in grado di modulare la voce a piacimento. Tutti insieme suonano una musica ricca di particolari e sfaccettature, rilevabili soltanto da un ascolto attento. Al tempo stesso si nota la predilezione per i riff poderosi e i ritmi decisi che donano alle canzoni un impatto invidiabile. Insomma, questa band non ha nulla da invidiare alle nuove leve di oltre oceano!
Attraverso sei canzoni di buon livello gli Un-kind riescono a convincere, candidandosi come promessa nel panorama nu-metal tricolore. Anche i lettori di Shapeless dovrebbero dare un'ascoltata agli mp3 scaricabili dal sito ufficiale della band prima di giudicare a priori. Certo, che il genere possa piacere o meno questo č un altro discorso, ma con un minimo di obiettivitā č facile capire che il potenziale del quartetto č molto elevato. Quello che occorre fare č sfruttarlo al meglio. Consiglio alla band di personalizzare ulteriormente la propria proposta musicale, evitando i riferimenti ai gruppi cardine del genere. Quello che invece devono conservare č l'approccio violento al nu-metal, diretto e carico di rabbia. La stessa rabbia che ha mosso i primi passi del crossover e che, per ora, gli Un-kind hanno nel DNA. Canzoni come "Veil", "Voices" e "Your Blood" sono veramente valide.
"Hurts To The Core" č un esordio ricco di promesse.
(Hellvis - Febbraio 2004)

Voto: 7.5


Contatti:
Sito Un-kind: http://www.unkind.it/
Sito MKM Promotion: http://www.mkmpromotion.tk/