SCRIMSHANK
Se Guardi Nell'Abisso

Etichetta: Quartopiano Records
Anno: 2010
Durata: --
Genere: thrash/death metal


Gli Scrimshank sono attivi dal 1999, e nel corso degli anni hanno pubblicato diversi lavori: un primo demo nel 2001, il "Live At Babek" nel 2001 ed "Oppressione" nel 2003. "Se Guardi Nell'Abisso", il loro primo album, Ŕ stato pubblicato nel 2009 dalla Quartopiano Records, l'etichetta personale degli Scrimshank. La confezione di questo CD Ŕ professionale: la copertina, dalla monocromia rossa, ci mostra la testa di una bambola tra le fiamme. Il libretto, di dodici pagine, contiene tutti i testi (in italiano), una foto dei musicisti e le informazioni relative alla registrazione. Leggendo queste ultime, scopriamo che il disco Ŕ stato registrato presso il Jester Studio nell'estate del 2009. La formazione che ha inciso questo lavoro ha visto Enry alla chitarra ed alla voce, Dolmen alla batteria, Pipi al basso e Feltre alla chitarra.
Il rosso della copertina Ŕ molto scuro e comunica sensazioni di inquietudine e di mistero. La medesima considerazione pu˛ essere fatta per la musica proposta dagli Scrimshank nelle otto tracce di "Se Guardi Nell'Abisso". Sensazioni di disperazione, di un'interioritÓ cupa e perversa vengono comunicate all'ascoltatore sia dai testi, sia dalle sonoritÓ tipiche del quartetto. Questa negativitÓ, questa oscuritÓ non vengono meno in alcun momento, anzi la velocitÓ di tante soluzioni ritmiche non fa altro che enfatizzare tutto questo.
Ma che musica suonano questi Scrimshank? Semplice. Il loro Ŕ un thrash/death metal di stampo tradizionale. I vocalizzi sono indubbiamente death, visto che sono in gutturale. Le ritmiche e i riff sono invece schiettamente thrash, e solo in poche occasioni si appesantiscono fino ad assumere delle fattezze death. Quindi gli elementi death e thrash sono molto ben definiti, e sovente si contrastano. Ma Ŕ un contrasto felice, che rende il tutto stuzzicante ed interessante. PerchŔ gli Scrimshank sono indubbiamente trascinanti ed abili, e le strutture agili delle canzoni riescono a coinvolgere efficamente l'ascoltatore. Al tempo stesso, la musica mantiene intatta quelle sensazioni opprimenti cosý tipiche del songwriting del gruppo veneto.
Le composizoni sono realizzate con una buona cura, senza sbavature. Di norma, comunque, il gruppo preferisce strutture semplici e dirette rispetto a tecnicismi fini a sŔ stessi. La musica del quartetto non Ŕ tecnicissima, e punta tutto sul dinamismo di riff e ritmiche. E ci riesce alla grande, direi, perchŔ "Se Guardi Nell'Abisso" si presta a diversi ascolti, ma non annoia mai.
Non ha senso indicare una traccia migliore delle altre. Tutte le composizioni di "Se Guardi Nell'Abisso" sono efficaci e di valore. Certo, il gruppo Ŕ ancora privo di una personalitÓ convincente e di originalitÓ, credo per˛ che la stoffa ci sia. Proseguendo per questa strada, gli Scrimshank riusciranno a farsi un nome.
Consiglio comunque agli amanti del thrash/death di non trascurare questo "Se Guardi Nell'Abisso", perchŔ Ŕ comunque un disco potente e di buon intrattenimento, professionale ed a tratti sinceramente interessante.



(EGr - Aprile 2011)

Voto: 7


Contatti:
Mail: scrimshank@libero.it
Sito internet: http://www.myspace.com/scrimshankband