PRO-JEKT
Encryption

Etichetta: Nightbreed Recordings
Anno: 2002
Durata: 52 min
Genere: gothic / darkwave / dance-electronic


I Pro-Jekt sono formati da Shaun Travis alla voce, Phil May alle chitarre, Kevin Rice al basso e Alistair Middleton ai sintetizzatori e alla programmazione. Un demo autoprodotto ha permesso al quartetto inglese di firmare per la Nightbreed Recordings nel 2001. Nel corso della loro esistenza, i Pro-Jekt hanno suonato più di settanta concerti, anche di spalla a Mortiis o ai Last Rites (ex Fields Of Nephilim). Il loro nome ha cominciato ad essere conosciuto in Europa dopo una serie di esibizioni in Italia, in Belgio e in Francia. "Encryption" è il primo album degli inglesi, pubblicato nell'aprile del 2002.
Occorre subito sottolineare che il genere musicale suonato dai Pro-Jekt è abbastanza distante dai probabili gusti del lettore medio di Shapeless. Occorre avere una certa ampiezza di vedute per potersi accostare a "Encryption" senza rimanerne delusi. Infatti lo stile di questa band è un misto tra new wave elettronica anni '80 e derive gotiche più moderne, accompagnate da una ritmica dance. A questa mescolanza di generi è stato aggiunto anche qualche elemento metal o meglio, come dicono gli stessi Pro-Jekt, nu-metal. In particolare è la chitarra che opera in tal senso. Il fine ultimo di questa proposta musicale è quello di intrattenere il pubblico più vasto tramite una musica atmosferica, misteriosa e catchy.
Bisogna ammettere che i Pro-Jekt non sono andati distanti dalle loro ambizioni. "Encryption" è un CD pieno di buoni spunti: una colonna sonora ideale per qualche discoteca depressa. Le sensazioni evocate dall'ascolto di quest'album sono oscuramente vivaci ("The Next World"), sensuali ("Split Emotion"), violentemente fataliste ("I Know You Hate Me") e malinconiche ("Deadvalentine").
Tutte le canzoni, tra cui una doppia versione di "The Next World", dimostrano una discreta abilità compositiva e un certo talento negli arrangiamenti sosfisticati. Purtroppo i Pro-Jekt non sono riusciti a nascondere l'influenza degli ultimi Depeche Mode, cosa che ridimensiona la misura delle loro capacità.
Insomma, "Encryption" è un lavoro onesto ma adatto soltanto agli amanti di determinate sonorità. La band è promettente, su questo non ci sono dubbi. Deve soltanto trovare il modo di esprimersi in maniera unica, senza rubare a piene mani dal passato. Se vi sentite portati per l'elettrowave, beh, potete acquistare il CD al prezzo di 10,99 sterline inglesi, più 0,50 sterline per le spese postali.
(Hellvis - Giugno 2004)

Voto: 7


Contatti:
Pro-Jekt
66 Peasehill Road
Ripley
Derbyshire
DE5 R JH
UNITED KINGDOM
Mail: info@pro-jekt.org
Sito internet: http://www.pro-jekt.com/

Mail Nightbreed Recordings: trev@nightbrd.demon.co.uk
Sito Nightbreed Recordings: http://www.nightbreedmusic.co.uk/