PAGANIZER
No Divine Rapture

Etichetta: Xtreem Music
Anno: 2004
Durata: 36 min
Genere: death metal


Questo gruppo svedese è ormai attivo da diversi anni, e questo che mi accingo a recensire è il quinto ed ultimo album della loro carriera. Oltre a questi hanno un demo CD autoprodotto risalente al '98 ed uno split in cassetta del '99, anno in cui è uscito anche il loro album di debutto "Deadbanger". Dopo il quarto album, uscito sempre per la Xtreem, i Paganizer si ritrovano con formazione a tre, e realizzano questo ultimo album, il quale, secondo loro, oltre a non contenere le parole "death" e "dead" nel titolo (è una simpatica cosa, il fatto che siano loro stessi ad ironizzare su questo!), è anche il loro lavoro più estremo! Ma andiamo ad ascoltare...
I Paganizer sono da sempre un gruppo death metal, e la loro appartenenza al popolo svedese si ripercuote inevitabilmente nel loro stile. Questo album, battezzato "No Divine Rapture", mi fa venire in mente i Carcass, in un ibrido tra "Symphonies Of Sickness" e "Necroticism". I pezzi sono ben calibrati tra parti veloci e lente, e, se proprio volessi descrivere ogni singolo aspetto, troverei tante diverse derivazioni tra le scelte stilistiche fatte dalla band. Ad esempio, le chitarre sono molto corpose (accordate due toni sotto) e "zanzarose", quindi hanno una resa molto gore/grind, la voce è un ibrido tra tonalità brutal e gore, e nonostante essa non sia molto dinamica, riesce lo stesso nel suo intento di dare potenza alla ritmica che la accompagna. Per quanto riguarda la batteria, il suo suono non è assolutamente artefatto, e la scelta di ciò rende il complesso abbastanza accattivante. La produzione è molto buona, e la scelta di suoni nitidi ma allo stesso tempo di vecchia scuola rendono un bell'effetto, e secondo me colpiscono molto più nel segno di una produzione perfetta, dogmatica, e poco "umana", come siamo abituati ad ascoltare oggi! La loro musica non poteva essere prodotta in maniera diversa!
Rispetto al precedente album non vedo troppa variazione a livello stilistico, le loro srofe sono un po' in stile hardcore, cioè con batteria in levare che pesta senza esagerare nella velocità e la chitarra macina accordi in frenetica sequenza, questo alternato a parti grind in cui la chitarra propone spesso riff plettrati con sonorità simil black/death, per poi lasciare spazio a parti più cadenzate e di respiro in cui viene fuori molto più la vena svedese, non eccessivamente melodica, ma comunque orecchiabile ed un po' più complessa tecnicamente (ho detto "un po'"!). Queste parti fanno da variazione sul filo conduttore del pezzo. Nelle loro canzoni non mancano comunque stacchi e brevi assoli che rendono i pezzi godibili senza annoiare troppo.
La copertina del CD riporta un disegno (molto stilizzato) di un uomo accasciato a terra avvolto in un panno di porpora, che presenta tagli e ferite su braccia e schiena; beh, vi assicuro che non è molto bello a vedersi!
Un album sicuramente maturo, che non a caso è frutto di un gruppo di esperienza, ma come al solito fa fatica a stupire. Si ascolta molto bene, quindi se siete feticisti del death scandinavo di stampo più oscuro e violento (come i Carcass del periodo menzionato sopra), che svisa stilisticamente anche in generi più e meno estremi, senza essere tecnici e complessi (quindi non troppo impegnativi da ascoltare), beh, questo è un disco che potrete possedere senza tanti rimpianti, magari in qualche distro potreste trovarlo a 10/12 euro, che è un prezzo onesto per un album di questo tipo. Comunque, se passate nel loro sito potrete scaricare un pezzo completo da ogni album, in modo da orientarvi meglio nella loro evoluzione stilistica tra un lavoro ed un altro. Come per tutte le produzioni Xtreem Music, potete procurarvi questo CD direttamente dal negozio online del sito dell'etichetta.
(Cisco Grim Raper - Settembre 2004)

Voto: 7


Contatti:
Paganizer
c/o Rogga Johansson
Slanbarsstigen 8b
59431 Gamleby
SWEDEN
Mail: info@paganizer.com
Sito internet: http://www.paganizer.com/

Xtreem Music
P.O. Box 1195
28080 Madrid
SPAIN
Mail: info@extreemmusic.com
Sito internet: http://www.xtreemmusic.com/