KRYZALID
Second Life

Etichetta: Thundering Records / Manitou Music / Pervade Prod.
Anno: 2005
Durata: 60 min
Genere: thrash metal


I Kryzalid sono un gruppo thrash francese, sono attivi dal 2002 e questo "Second Life", come potete intuire dal titolo, è il loro... primo album!! Si, è il loro primo album ma in precedenza avevano rilasciato il demo "The Beginning...", quindi i conti tornano! Dicevo dal demo, appunto, "The Beginning..." fu giudicato Top Demo su Rock Hard edizione francese e questo fece girare il nome Kryzalid. Il contratto con la Thundering Records fu firmato solo agli inizi del 2005, dopo che i nostri avevano già registrato "Second Life", che è quindi uscito ufficialmente nel novembre 2005.
Dopo questi dati biografici passiamo ad analizzare la musica proposta da questi Kryzalid, da loro giustamente definita come melodic thrash/metal. In effetti la base del loro suono è thrash, ma ci sono spesso inflessioni più melodiche che riescono a caratterizzarli almeno un po'.
Diciamolo subito chiaramente: "Second Life" non è un gran disco. E' un album che sa di già sentito, anche se l'esecuzione è spesso grintosa e la cattiveria, abbinata a una certa ricerca melodica, non manca. Il suono è potente, per quanto non rifinito benissimo (ma questa è l'ultima cosa che chiedo a un album thrash)... L'album inoltre sfiora l'ora di durata e la storia insegna che sono ben pochi i gruppi thrash che possono permettersi tanto minutaggio.
Di certo le cose migliori si hanno nell'iniziale "Walk On Croak", che propone alcuni bei riff di chitarra, spesso doppiati (cosa che avverrà anche in altre canzoni dell'album). La sezione ritmica è arrembante, i lick melodici di chitarra sono sicuramente interessanti ed eseguiti con buona mano. Insomma, i fondamentali ci sono e sembra esserci anche una certa volontà di rifuggire modelli "precisi", intendo non copiare nessuno in particolare. Però si evince anche che, se non possiamo dire niente al gruppo per quanto riguarda le parti strumentali, beh... la prestazione vocale del chitarrista non è proprio il massimo, anche se in questo brano in particolare risulta passabile.
Nel proseguo del disco purtroppo la mancanza di un vero e proprio cantante si fa sentire a più riprese e anche bei momenti musicali vengono a tratti affossati da una voce letteralmente "spiattellata sopra" (ho reso l'idea?). Prendiamo ad esempio la traccia numero cinque "Freaks", totalmente rovinata da linee vocali inesistenti e da una voce tanto sgraziata quanto brutta. E anche il furioso assalto di "Little Savage" è vanificato da una resa vocale decisamente non all'altezza; peccato, perché per il resto il brano si muove bene, con pregevoli spunti solisti e intrecci di riff a non finire. Altra conferma ci viene data dal fatto che uno dei migliori pezzi di "Second Life" sia "Ephemere", un brano strumentale: otto minuti di velocità e potenza, parti rilassate, stacchi e assoli ben rifiniti.
L'album è chiuso da una dignitoso quanto scolastico rifacimento di "Alison Hell", brano che insieme al "Crystal Ann" svelò al mondo nel 1989 il talento chitarristico di Jeff Waters (almeno a chi non aveva avuto modo di ascoltare i demo degli Annihilator, che avevano girato comunque molto tra i tape-trader più incalliti...).
A mio modesto parere i Kryzalid sono un esempio di come a volte la somma delle parti sia superiore al risultato finale. Intendo dire che i quattro musicisti sanno il fatto loro, non sono certo dei pivellini dello strumento. Però i quasi sessanta minuti contenuti di "Second Life" sono abbastanza sfiancanti se ascoltati tutti di fila... manca qualche spunto vincente, manca una certa varietà tra i brani, ma soprattutto manca un cantante degno di tal nome, in grado di caratterizzare o almeno rivitalizzare le pur discrete composizioni del gruppo francese. Dovendo indicare qualche riferimento, per rimanere a nomi conosciuti, direi Megadeth, Annihilator e soprattutto Whiplash del sottovalutato "Insult To Injury". In definitiva non mi sento di consigliare l'acquisto di "Second Life", se non ai maniaci ad oltranza del thrash/metal.
(Linho - Settembre 2006)

Voto: 6


Contatti:
Sito Kryzalid: http://www.kryzalidband.free.fr/

Sito Thundering Records: http://www.thundering-records.com/

Sito Pervade Prod.: http://www.pervade-prod.com/