KOROVA MILK BAR
Korova Milk Bar

Etichetta: UK Division Records / Alkemist Fanatix
Anno: 2009
Durata: 38 min
Genere: alternative/screamo/post-rock/post-metal


Korova Milk Bar il nome di un quartetto piacentino, composto da Riccardo Maruti (voce), Matteo Tagliaferri (chitarra), Francesco Tagliaferri (basso) e Marco Antonelli (batteria). "Korova Milk Bar" anche il titolo del loro album d'esordio, registrato all'Elfo Studio di Tavernago (PC) e masterizzato presso lo Sterling Studio di New York.
La copertina, ovviamente bianchissima, riproduce un'arancia che squarcia una candida superficie di latte. L'immagine legata al nome stesso del gruppo, ovvero quel locale nel quale, nel film "L'Arancia Meccanica", i drughi andavano a bersi bicchieri di latte arricchiti da sostanze stupefacenti. Il libretto, di otto pagine, contiene i testi (tutti in italiano) ed una foto a colori dei musicisti.
"Korova Milk Bar" contiene undici tracce, per un totale di quasi 38 minuti di musica.
La musica proposta dai quattro musicisti molto intensa, potente, comunicativa ed emozionale. Per tutta la sua durata, "Korova Milk Bar" ci propone un songwriting compatto e molto coerente con s stesso, in bilico perenne tra melodie distese ed improvvise esplosioni sonore.
L'abilit esecutiva dei nostri evidente in sede di arrangiamento. Ogni composizione mostra una cura infinita nella scelta dei timbri da utilizzare, nell'incrociarsi delle parti di chitarra e di basso, nell'attento drumming di Marco. Tutto realizzato con estrema perizia, o quasi. A parer mio, infatti, non sempre le linee vocali intonate da Riccardo sono intonatissime, quando si esibisce nei vocalizzi puliti. Alle volte l'intonazione risulta tentennante, e questo penalizza il sound dei Korova Milk Bar nel suo complesso. Possibile che tanta attenzione nei particolari non abbia portato al perfezionamento di certe melodie vocali, prima della loro registrazione? Questo difetto abbastanza evidente, anche se Riccardo si dimostra comunque parecchio duttile, e riesce a svolgere il proprio ruolo con dignit, nonostante tutto. Per, un pizzico di precisione in pi non avrebbe guastato. Il lavoro dei suoi compagni, infatti, pressoch perfetto. Anche se non possibile individuare chi abbia svolto il lavoro pi notevole, tra chitarra, basso e batteria. Questo perch i Korova Milk Bar, quando suonano, danno vita ad un suono denso ed intenso, capace di sussurrare ma ance di urtare i timpani. Questo suono, prende vita dal lavoro d'insieme, non d spazio ai singoli.
La musica di questi ragazzi sottolinea in maniera egregia i testi, quasi tutti carichi di malinconia, talvolta basati pi sull'accostamento dei termini che dotati di un significato preciso e chiaro. Ma l'importante per i Korova Milk Bar suscitare emozioni, comunicare con il proprio ascoltatore. Dove non arrivano le parole, arriva la musica.
Stilisticamente, il gruppo si dedica ad un alternative ricco di suggestioni, dalle melodie semplici e dotato di improvvisi slanci rabbiosi. Quando il quartetto vuole essere potente, ci riesce al meglio. Le urla di Riccardo sono veramente devastanti. Oltretutto, il gruppo ama sovente esibirsi in successioni armoniche continue, che si succedono, si sovrastano e si sommergono come fossero ondate di suono. Nella loro musica c' qualcosa degli At The Drive In, ma anche qualcosa degli Isis, dei Callisto, ecc. Per questo che, nella mia definizione del loro genere, ho aggiunto anche i termini post-rock e post-metal (avrei potuto mettere anche post-core), poich lo stile dei Korova Milk Bar non esente da certi riferimenti. Il tutto comunque ben amalgamato, e spesso la realizzazione buona anche se, alla fin fine, non tutte le idee risultano originalissime. Anzi, spesso molti passaggi sanno di gi sentito, mentre le melodie non sono affatto sfruttate al meglio.
Comunque sia, "Korova Milk Bar" un disco piacevole, che ha in canzoni come "Arance Meccaniche", "Icaro In Cenere", "Polvere" e "Un Lungo Addio" i suoi punti di forza. Ho scelto queste canzoni un po' a forza perch, come ho scritto in precedenza, il songwriting dei nostri molto coerente con s stesso, e quindi i brani si equivalgono quasi tutti.
Che dire, in conclusione? Provate questi Korova Milk Bar, perch alla fin fine risultano piacevoli ed efficaci, anche se non perfetti a causa di quei difettucci dei quali ho scritto.
(Hellvis - Febbraio 2010)

Voto: 6.5


Contatti:
Sito Korova Milk Bar: http://www.myspace.com/korovamb

Sito UK Division Records: http://www.myspace.com/ukdivisionrecords

Sito Alkemist Fanatix: http://www.alkemist-fantatix.com/