INSECTED
Killing For Recreation (MCD)

Etichetta: autoprodotto
Anno: 2004
Durata: 12 min
Genere: death/thrash


Non c'è molto da dire sulla storia degli Insected. Si sono formati solo nel 2004, ma i musicisti coinvolti hanno alle spalle una discreta esperienza. Alla voce troviamo infatti Nicolas Sic Malis, ex DarkVision, ed al basso/cori Tristessa delle Astarte. La formazione è completata dal chitarrista Cris Veleris e dal batterista Ice.
"Killing For Recreation" è il MCD di debutto del quartetto greco. E' stato registrato ai Nemesis Studios tra l'aprile e il maggio del 2004. La copia in mio possesso è un CD-R masterizzato privo di copertina. A quanto ho letto nelle note informative, questo lavoro dovrebbe essere uscito come digipack color oro.
"Locked Up" è un brano violentissimo di death brutale ed assassino. La produzione è veramente ottima: potente, fa sì che ogni strumento si senta nitidamente. Il growling di Nicholas è profondo ed incazzato. Talvolta viene doppiato dal gutturale più digrignato di Tristessa. L'esecuzione è molto precisa. Strutturalmente, il brano non si concede distrazioni di sorta o lungaggini. La successione dei riff è regolare, tanto che si stampano con facilità nella testa dell'ascoltatore. Attraverso vari cambi di tempo, la canzone giunge al suo termine dopo tre minuti e mezzo. "Locked Up" è la canzone più lunga del MCD.
"Rejection" conferma la bontà del songwriting dei greci. La scelta brillante dei riff compensa, in parte, il fatto che la proposta musicale degli Insected non sia poi così originale. Anzi, il gruppo attinge a piene mani dalla tradizione. Si avverte però, nei vari passaggi di questo brano, la grande grinta del quartetto. "Rejection" gode inoltre della prova maiuscola del chitarrista Cris. Quando la sua chitarra si lancia nell'assolo, la canzone si apre inaspettatamente alla melodia! Non c'è nemmeno il tempo di riprendersi dallo stupore che l'assolo si trasforma in un fiume atonale di note. Una scelta interpretativa molto intelligente.
Irregolari e disturbanti, le battute iniziali di "Unfold The Conspiracy" dimostrano che gli Insected non guardano in faccia nessuno. Vogliono far male e basta! Riffing e ritmo principale sono di ispirazione thrash ma, nel corso del suo svolgimento, "Unfold The Conspiracy" accelera e decelera con una certa frequenza. Una canzone trascinante, grazie soprattutto alla verve del suo ritmo.
Lo spettro del thrash si fa ancora più evidente in "Cutting The Strings". Di death c'è solo più la voce ed una certa pesantezza del suono, cupo nonostante l'accordatura della chitarra non ribassata. E' impossibile non lanciarsi in un headbanging sfrenato durante l'ascolto di questa canzone! Ah, anche questa volta l'assolo di Cris è meritevole di una citazione.
"Killing For Recreation" è un MCD piuttosto interessante. Occorrerebbe valutare il gruppo sulla lunga distanza per giudicare in maniera obbiettiva questi Insected. L'idea che mi sono fatto è questa: il quartetto ha buone potenzialità ed è in grado di scrivere canzoni trascinanti. La loro musica non è affatto originale ma i musicisti hanno grinta ed esperienza da vendere. Se volete ascoltare una musica sanguinaria e coinvolgente, è probabile che gli Insected facciano per voi.
(Hellvis - Aprile 2005)

Voto: 7.5


Contatti:
Insected
Irakleous 188
Kallithea 17673
Athens
GREECE
Mail: insected_band@yahoo.gr
Sito internet: http://www.insected.tk/