INFERIA
Explosive Copulation (MCD)

Etichetta: autoprodotto
Anno: 2004
Durata: 10 min
Genere: grindcore


Fino ad oggi non conoscevo questa band finlandese. Nonostante esistano dal 1991 e con diverse produzioni alle spalle, sono ancora a livello di autoproduzione. Cercando informazioni su di loro, ho scoperto che hanno suonato tra i gruppi headliner dell'Obscene Extreme Fest (noto festival estremo che si svolge in estate in Repubblica Ceca, definiamolo pure il Wacken del grind per chi non lo conosce!), quindi leggendo solo questo mi sono detto: "questi sono bravi!", ed in realtà lo sono!
La band si presenta con questo nuovissimo lavoro di cinque brani, che purtroppo dura veramente troppo poco, ma ha una produzione validissima ed un bell'artwork. Il genere proposto è abbastanza canonico, e chi non conosce il genere può benissimo ascoltare altro per cominciare, soprattutto band italiane, visto che ce ne sono molte di questo genere, infatti è molta la somiglianza con band nostrane tipo Cripple Bastards (dell'ultimo album), Bastard Saints, Undertakers, etc...
A livello ritmico e di riffing siamo su grindcore classico tipo Unholy Grave. La produzione è eccellente, con tratti gore a livello di stile e suoni di batteria. La voce è in brutal/scream che non passa mai (purtroppo) allo screaming puro, restando sempre in un tono più death metal / brutal.
Il risultato complessivo è buono ed accattivante, ma niente di nuovo, proprio no! Penso che dopo tre o quattro ascolti sia già esaurita la scarica che magari può dare al primo ascolto. Con questo non voglio dire che è un lavoro noioso o brutto, assolutamente, ma di certo si va a collocare tra quelle uscite belle che però si perdono tra un mucchio di lavori dello stesso tipo sfornati da nomi più celebri... e questo a volte è un bene ed un male. Male sicuramente per questa band, che, anche se brava, deve combattere con nomi più grandi che hanno già fatto queste cose! Quindi consiglio di rischiare un po' di più a livello compositivo, perché la tecnica e la cattiveria non mancano assolutamente! Poi, sono sicuro, che se tale band avesse una etichetta che la supporti, potrebbe emergere veramente nel panorama grind europeo e vendere anche qualche CD, infatti il problema del grind è proprio questo: troppe band! Ed i grandi mangiano i più piccoli!
In definitiva questo è un bel mini, ma chissà se mai qualcuno di voi potrà trovarlo in una distro qua in Italia?! (consiglio di contattare la band per ascoltarlo, costa 8 euro spese postali incluse)
(Cisco Grim Raper - Giugno 2004)

Voto: 6.5


Contatti:
Inferia
Lidesranta 30 B 32
33100 Tampere
FINLAND
Mail: inferia@inferia.net
Sito internet: http://www.inferia.net/