INCINERATOR
Thrash Attack (MCD)

Etichetta: Sound Riot
Anno: 2000 (registrato nel 1998)
Durata: 17 min
Genere: thrash


Ho comprato questo MCD credendo che fosse una ristampa di qualche lavoro dei thrasher siciliani Incinerator (un gruppo della fine anni '80), ed invece mi sono trovato un MCD di un gruppo svedese di cui non sapevo l'esistenza... vabbeh, amen, almeno è sempre thrash!
Nel CD sono comprese 5 canzoni, lo stile è a metà tra il thrash tedesco (tipo i Sodom) ed il thrash/hardcore americano (tipo Nuclear Assault), quindi abbiamo 5 schegge impazzite pronte a spingerci in un sano headbanging! Certo, nulla di nuovo, nulla di tecnico, nulla di pulito, ma è del buon thrash vecchio stampo, diretto ed incazzato come accadeva a fine anni '80. E' questa la cosa che mi ha stupito di più: trovarmi un gruppo svedese di fine anni '90 che suona come un gruppo degli anni '80 e non come tutte le schifezze attuali tipo i Terror 2000.
Già il titolo prometteva bene, la copertina lo stesso (un disegno in rosso e nero che rappresenta un demonio metallaro che fa headbanging), e la foto del gruppo idem (tutti vestiti in pieno stile thrash ottantiano), poi quando ho visto che sono svedesi ho cominciato a bestemmiare credendo di trovarmi di fronte il solito lavoro plasticoso di questi anni bui. Ed invece è stata una sorpresa, anche la registrazione sembra provenire dagli anni '80, grezza e diretta senza i suoni fighetti e pompati di oggi. Insomma, una piena operazione nostalgica, hehehhe!
Le canzoni sono tutte simili, tutte di puro thrash: batteria pestata senza mandarlo tanto a dire, riff incazzati e con un gran tiro, assoli sparati lì alla cazzo tanto per fare casino, ed una gran voce urlata e grezza. Allora vi chiederete: "ahò teonzo, perché cazzo lo stai esaltando così se poi gli dai solo 7?"... eh, il fatto è che di roba così ne è uscita a montagne negli anni che furono... Sto CD lo si ascolta 3-4 volte, ce lo si gode, ma poi passa totalmente nel dimenticatoio. Insomma, figo è figo, ma non passerà certo alla storia.
Quindi se vi siete innamorati da poco del thrash vi consiglio di evitarlo e di comprarvi le ristampe dei Nuclear Assault o gli album vecchi dei Sodom, spendete gli stessi soldi e vi portate a casa degli album storici. Se invece siete dei vecchi thrasher ed avete già tutto, beh fateci un pensierino, questo MCD vi farà tornare giovani per una settimana! Però dopo questa settimana credo che gli farete prendere solo polvere e tornerete ad ascoltarvi i classici.
(teonzo - Luglio 2002)

Voto: 7