IMAGES OF EDEN
Sunlight Of The Spirit

Etichetta: Nu Paradigm Music
Anno: 2006
Durata: 55 min
Genere: progressive hard rock


Ecco, devo ammetterlo, recensire il secondo album degli statunitensi Images Of Eden non è stato facile. Tra poco vi spiego perché ma, intanto, facciamo un passo indietro e vediamo di conoscerli un po' meglio. La storia del gruppo è strettamente legata a quella del loro leader Gordon Tittsworth, cantate e polistrumentista, che nel 2001 dà vita al progetto "Images Of Eden". Inizialmente il progetto nasce come una one-man band, con Tittsworth ad occuparsi di tutti gli strumenti tranne la batteria, suonata da un turnista. Con questa formazione Gordon registra il suo debut album, intitolato "Chapter I", ma poco dopo il cantante decide di dare vita ad una vera e propria band, che inizia a prendere forma con l'ingresso di Dennis Mullin (chitarra e tastiere), Matt Kaiser (batteria) e Bryan Wierman (basso).
A quel punto gli Images Of Eden iniziano a suonare nei club, creandosi un nome nell'underground e affinando le loro capacità compositive, che si concretizzano adesso in questo secondo full-length, "Sunlight Of The Spirit". La band si destreggia con abilità su territori che partono dal progressive metal elegante di scuola Queensrÿche e Fates Warning (ma senza la loro drammaticità), fino ad arrivare all'hard rock e al pomp rock di Kansas, Styx e Boston.
Niente di troppo aggressivo e potente, solo del buon vecchio hard rock di classe, ricamato e ingioiellato dal gusto per la melodia intelligente e la rifinitura tipica del progressive. Da questo punto di vista le atmosfere delle composizioni possono essere descritte anche dalla bella copertina, che ritrae un tramonto su un fiume, giocata tutta su colori pastello, tenui e delicati, dal rosa al lilla.
I brani sono tutti piuttosto classici, con le chitarre mai troppo rocciose che disegnano melodie e fraseggi, intrecciandosi con delle buona tessiture di tastiera, dosate al punto giusto e mai invadenti, nonostante la presenza di diversi momenti solisti. La sezione ritmica è dinamica e precisa e, anche in questo caso, non spinge troppo sull'acceleratore, mentre Tittsworth interpreta le sue canzoni con delle linee vocali molto vicine a quelle di Tate. Anche dal punto di vista dei suoni la produzione è piuttosto leggera, più vicina al mondo del rock piuttosto che a quello del metal: scelta azzeccata, comunque, visto il tipo di composizioni.
Tra i brani più riusciti vorrei citare la bella "Dream Catcher", in cui si può apprezzare un pregevole lavoro al pianoforte; la sostenuta "Aladdin" e la potente "Kaleidoscope", il cui riff portante mi ha ricordato addirittura uno dei più famosi cavalli di battaglia del nostro Banco Del Mutuo Soccorso, la splendida "R.i.p".
Oltre a queste non si può fare a meno di citare la conclusiva "Midnight's Tide", una lunga canzone di undici minuti che riassume un po' tutte le caratteristiche della musica degli Images Of Eden, e la title-track, "Sunlight Of The Spirit", elegante suite divisa in tre brani che, dopo un inizio acustico ("Emerald Rain"), esplode in classico brano in stile Queensrÿche ("I Remember When..."), per poi concludersi in una traccia ariosa e solare ("Through October Skies").
Che dire, quindi? L'album è sicuramente pregevole, anche se, a mio parere, un po' di tensione in più avrebbe giovato al risultato finale. Il CD scorre placido e piacevole come il fiume della copertina, ma non riesce a colpire fino in fondo. E' come se, nell'Eden luminoso e pacifico evocato dalla band di Tittsworth, si sentisse la mancanza di qualche ombra, necessaria per creare il giusto contrasto. Ecco perché dicevo che questa è stata una recensione difficile: non ho trovato nessun elemento fuori posto nel secondo lavoro degli Images Of Eden, eppure c'era sempre qualcosa che non mi quadrava. Di conseguenza, raggiungendo un compromesso, tra questa mia sensazione 'a pelle' e quell'obiettività che si cerca di raggiungere in una recensione, mi limito ad un buon sette e mezzo.
(Danny Boodman - Aprile 2006)

Voto: 7.5


Contatti:
Mail Images Of Eden: gordon@imagesofeden.com
Sito Images Of Eden: http://www.imagesofeden.com/

Sito Nu Paradigm Music: http://www.nuparadigmmusic.com/