HEINOUS KILLINGS
Hung With Barb Wire

Etichetta: Unmatched Brutality
Anno: 2006
Durata: 28 min
Genere: brutal death


Dopo anni di militanza nell'underground è la volta di questo "Hung With Barb Wire" per il quintetto dell'Ohio dedito a quanto di più estremo si possa immaginare.
Purtroppo l'assenza di biografia e di sito ufficiale mi lascia un po' senza informazioni, non so nulla di cambi di line up nel tempo o di lavori precedenti, ma quello che posso dire è che difficilmente ci si imbatte in qualcosa di più estremo di questo.
Di base abbiamo un brutal/grindcore diretto alla Brodequin, senza fronzoli nè tecnicismi, con tutte le canzoni tra i due e i tre minuti di durata, ma quello che risalta (e che pare proprio il gruppo punti a far risaltare) è la voce, se così possiamo chiamarla.
Ottenuta senza l'ausilio di effetti vocali (ci tengono a specificarlo) esplora le tonalità più inumane, arrivando in certi punti a fare dei versi non dissimili da quelli di un tacchino!!!
Solo dai Last Days Of Humanity o dai Cock And Ball Torture avevo sentito qualcosa di simile, ma forse qui si superano!
Ovviamente nel contesto tutto ciò è perfetto, non si parla di musica in senso stretto ma di vero e proprio estremismo sonoro, con batteria triggeratissima (o addirittura elettronica) a martellare continuamente con blastbeat, chitarre ultra ribassate impastate, e la "voce" a condire il tutto.
Poco da dire, quindi, e solo da ascoltare.
Un disco che per la maggior parte della gente può essere solo rumore, non musica, quindi solo ed esclusivamente per gli appassionati, per chi non si accontenta più, per chi i Devourment sono oramai troppo leggeri...
Per gli altri, meglio stare alla larga!!!
(DanieleDNR - Marzo 2007)

Voto: 7


Contatti:
Sito Heinous Killings: http://www.myspace.com/heinouskillings

Sito Unmatched Brutality: http://www.unmatchedbrutality.com/