HAARK
Brutal Ways Of The Biomechanic Mutant
(Antologia)
Etichetta: Visceral Circuitry Recs
Anno: 2010
Durata: 40 min
Genere: elettronica/industrial/death metal 


La Visceral Circuitry Records è una nuova espressione artistica di Gabriel S, già all'opera con la ben nota (ai lettori di Shapeless) Nihilistic Holocaust. 

"Brutal Ways Of The Biomechanic Mutant" di Haark è la prima uscita (credo) per questa etichetta. Si tratta di un CDr antologico che contiene le tracce più vicine al metal di questo interessante progetto australiano. La musica di Haark è infatti composta e realizzata da un singolo artista, nascosto dietro lo pseudonimo di A.D.MachIne. 

"Brutal Way Of The Biomechanic Mutant" contiene diciotto tracce, tratte dai diversi demo pubblicati da Haark: "You People Are Animal" (novembre 2008), "Black Holes In The Land Of The Blind" (ottobre 2008) e "Sunless Light And Wordless Logic..." (luglio 2008). 

La copertina di questo lavoro, fotocopiata ed in bianco e nero, ritrae un albero contorto, dalle radici impressionanti. Il libretto, di due pagine, contiene un'illustrazione e la descrizione di questo CDr, che dev'essere inteso come un'introduzione a questo progetto musicale. C'è poi la tracklist, ricca di titoli curiosi. 

Diciotto composizioni per un totale di quaranta minuti di musica. Ma che musica ci propone Haark? Alla luce di questa antologia, che come ho scritto in precedenza pone l'accento sulle composizioni più influenzate dal metal, si tratta di una forma sperimentale di elettronica, mescolata all'industrial ed al death metal. Ho utilizzato il termine "musica" e non "rumore". Infatti le composizioni hanno almeno una minima linea melodica, che compare e scompare, confusa com'è alle ritmiche schizofreniche ed alla miriade di effetti sonori che saturano gli arrangiamenti. Talvolta fanno capolino dei vocalizzi, distorti e malati, sostenuti da riff minimali. Ecco, quando vocalizzi e riff fanno la loro comparsa, la musica di Haark non è distante dall'industrial metal. Però si tratta di semplici passaggi, perchè tutto viene sempre e comunque fagocitato dall'elettronica, complessa e curata nei particolari. Anche la qualità di registrazione è ottima per il genere proposto. Scritto questo, non si può indicare quale sia la composizione migliore del lotto, poichè le varie tracce a volte si confondono tra di loro. Il songwriting di A.D.MachIne è molto coerente, omogeneo. Se non fosse indicato che questo CD è un'antologia, a nessuno potrebbe venire in mente. Pertanto, la musica di Haark può essere ascoltata con la stessa attitudine con la quale si potrebbe ascoltare un disco ambient. Può funzionare sia facendo attenzione ai particolari, sia lasciandola in sottofondo. Quello che più importa è la gran quantità di sensazioni che è in grado di comunicare. In caso foste degli amanti delle atmosfere cyberpunk, o fantascientifiche, o anche orrorifiche (perchè no?) allora un disco come "Brutal Ways Of The Biomechanic Mutant" potrebbe fare per voi. Certo, non è un lavoro consigliato agli amanti della tradizione del metal. E potrebbe infastidire gli appassionati di elettronica pura o semplice. Inoltre, questa non è dark ambient, ma è una musica molto più nervosa, creativa e dinamica. Considerate tutte queste cose, e provate a pensare se la musica di Haark possa fare per voi. In caso foste incuriositi dalla mia descrizione, provate a visitare il sito MySpace di Haark: http://www.myspace.com/haark23. In quella sede, avrete modo di ascoltare alcune composizioni di questo progetto. Occhio però, non tutta la musica di Haark contiene in sè suggestioni metal. L'elettronica è al primo posto, sempre. Credo però che i lettori più curiosi ed entusiasti potrebbero apprezzare Haark. Perchè, ecco, io ne ho ascoltata tanta di musica simile, e posso dirvi che A.D.MachIne sà il fatto suo. E' un artista in gamba, che cura molto le sue composizioni. Inoltre ha talento, capacità, un dinamismo innato. Ragion per cui, non posso che consigliare a tutti questo CDr. Inoltre, sempre nel sito di Haark, è possibile scaricare gratuitamente tutti i vecchi demo. Ragion per cui, perchè non sostenere questo valido progetto australiano?

(EGr - Novembre 2010) 


Voto: 7.5 



Contatti: 

Sito Haark: http://www.myspace.com/haark23