GUTTURAL SECRETE
Artistic Creation With Cranial Stumps (MCD)

Etichetta: Unmatched Brutality
Anno: 2004
Durata: 16 min
Genere: brutal / death metal


Guttural Secrete è il nome di una giovane band del Nevada. Un nome nuovo che, grazie al MCD "Artistic Creation With Cranial Stumps", già si candida come promessa. Naturalmente la strada per l'affermazione è ancora lunga ma questo trio è in possesso di un buon potenziale. Jamie Bailey dei Brodequin ha dato la sua benedizione ai Guttural Secrete disegnando la copertina del MCD. L'immagine non è originalissima (il classico cranio aperto) ma il layout complessivo è ben fatto. I Guttural Secrete sono formati da Blue Jensen (chitarra/voce), Michael Tocci (basso) e Mike Firzgerald (batteria).
"Slit Into Succulence" è introdotta dalla bella scena di uno smembramento in pubblica piazza tramite l'uso di un'ascia. La canzone parte proprio quando l'ultimo colpo grazia la vittima con la morte. L'ottima qualità di registrazione è una delle prime cose che saltano all'orecchio. Oltre ad essa va segnalata anche l'aggressività totale con la quale i Guttural Secrete attentano alle orecchie dell'ascoltatore. Il trio picchia veramente senza pietà! E la musica non è nemmeno male, anzi! C'è un qualcosa di "groovy" nello stile del gruppo, forse perché spesso il brutal lascia di frequente posto al death metal classico! Ah, oltre al growling del cantante si possono sentire le urla dell'ospite Danny Nelsen dei Malignancy.
"Ejaculating Obesity", sebbene sia meno bella della traccia precedente, conferma le qualità stilistiche del gruppo: songwriting vario, tanti cambi di tempo e un approccio tecnico al brutal. La seconda parte, più "lenta", è migliore della prima, più standard.
"Incestuous Refiguration", introdotta da una breve introduzione parlata, è nuovamente una canzone di gran valore. Salvo qualche battuta suonata alla velocità della luce, "Incestuous Refiguration" è assestata su ritmi piuttosto cadenzati. Dimostra che i Guttural Secrete non si nascondono dietro al facile trucco della velocità massima ma sanno scrivere riff di qualità e canzoni di buon valore.
"Visected In Vaginal Bile" conclude questo MCD in qualità. Salvo le vocals, gutturali fino all'impossibile, la canzone prosegue sul death metal non brutalissimo di "Incestuous Refiguration" e, in parte, "Ejaculating Obesity". Anche questa prova di valore gode del contributo dell'ospite Danny Nelsen.
Quattro canzoni per sedici minuti non è molto, ma non è nemmeno pochissimo! I Guttural Secrete hanno sfruttato al meglio le loro possibilità. La musica non è personalissima né innovativa ma possiede un certo carattere intrinseco. E questo MCD diverte e coinvolge! I lettori sono invitati a supportare questa giovane band ed a stare in attesa di un futuro full-length, per vedere se manterranno le promesse.
(Hellvis - Dicembre 2004)

Voto: 7.5


Contatti:
Sito Unmatched Brutality: http://www.unmatchedbrutality.com/