GRENOUER
The Odour O' Folly

Etichetta: Blacksmith Productions / More Hate Productions
Anno: 2000
Durata: 41 min
Genere: thrash/death stampo svedese


Questo è il terzo album dei Grenouer, un gruppo russo di cui so poco o niente, non conosco i loro lavori precedenti quindi non posso fare paragoni e non so cosa facessero in passato. In questo CD troviamo 8 canzoni di puro thrash/death di stampo svedese più una cover di "Take On Me" degli A-Ha (chi se li ricorda sti svedesi?). Le canzoni composte da loro onestamente non mi dicono molto, sono normali canzoni di genere, canoniche al massimo e senza spunti clamorosi. A me hanno ricordato i Diabolical e gli Hatesphere, sia come stile, sia nella capacità di risultarmi piatti e monotoni. Come capacità tecniche nulla da dire, se la cavano. Come capacità compositive avrei qualcosa da ridire... certamente sanno scrivere canzoni di thrash/death metal, ma lo fanno in maniera scontata purtroppo. Non c'è un riff che non sappia di già sentito, non c'è un passaggio in tutto l'album che sia originale. Sanno essere violenti dal punto di vista strumentale, il cantante ha un buon vocione a metà tra il growl e lo screaming... ma non vanno oltre purtroppo. Verso la fine invece arriva la cosa strana... ossia la cover degli A-Ha! A me fa troppo ridere, perché il risultato è veramente assurdo: un mix ottenuto amalgamando la melodia ed i cori puliti dell'originale a delle parti piattissime di death metal... ste due parti non c'entrano una bella cippa tra di loro, fanno un contrasto assurdo, però mi fa troppo ridere, hehehehe!
La confezione è discreta... la copertina non è il massimo della vita, ma almeno il resto del libretto è fatto bene. La produzione non è il massimo della vita, non è né troppo fiacca né potente come servirebbe. Il mixaggio è buono, ma sono i suoni di partenza ad avere poco spessore.
In conclusione consiglio questo album solamente ai maniaci dei gruppi tipo Diabolical ed Hatesphere, ossia quei gruppi che suonano questo genere in maniera formalmente ineccepibile ma senza dire un bel cazzo di nuovo. Occhio però che la produzione di questo album è nettamente inferiore di quella degli altri gruppi citati. Solitamente questo tipo di gruppi non li sopporto, eppure questi Grenouer mi stanno simpatici, forse per via della cover degli A-Ha, forse perché sono russi (lì è un bel casino suonare metal e questo assicura sulla loro passione)... fatto sta che li preferisco alla solita paccottiglia svedese e gli do un 7 solo per simpatia ed incoraggiamento, fossero stati un altro dei soliti gruppi iperpompati li avrei stroncati di cattiveria.
(teonzo - Ottobre 2002)

Voto: 7


Contatti:
Mail: grenouer@prm.ru
Sito internet: http://grenouer.prm.ru/