GODLESS TRUTH
Arrogance Of Supreme Power

Etichetta: Lacerated Enemy Records
Anno: 2004
Durata: 28 min
Genere: death metal


"Arrogance Of Supreme Power" è il quarto album per i cechi Godless Truth, quartetto abbastanza noto nell'underground e fautore di un death metal tecnico e ricco di contaminazioni; questo nuovo full-length segue i precedenti "Desperation", "Burning Existence" e "selfRealization". La formazione vede coinvolti Zdenek "GodlessGuy" alla voce, Petr "Svany" alla chitarra, Libor "Tata"-"Komas" alla batteria e Tom "Smith" al basso.
Questo quarto lavoro dei Godless Truth comprende sette canzoni più intro. Il genere proposto dalla band non sarà originalissimo, però i nostri cercano di interpretarlo in maniera personale, senza apparire mai scontati. In questo ci riescono abbastanza bene, bisogna ammetterlo, perché la loro musica è ricca di sfacettature ed influenze, sempre riconducibili al death, che vanno dal brutal tecnico fino ai confini del techno-death.
Le canzoni sono accomunate dall'avere una struttura articolata, ricca di cambi di tempo, stop e stacchi di chitarra e basso. In qualche occasione i Godless Truth interpongono delle rapide scale tra un riff e l'altro, specie se sono molto diversi tra loro, in modo da legarli in maniera personale e senza il pericolo di accostarli in maniera stridente. Il livello tecnico che dimostrano questi quattro ragazzi è di tutto rispetto, ma in genere prediligono un buon assalto frontale alle soluzioni eccessivamente complicate e poco incisive. Lo testimonia, a mio parere significativamente, la mancanza di assoli in certe canzoni. Il loro stile spazia abbastanza: a volte si tratta di un death dai connotati tipicamente europei (a tratti mi vengono in mente certi gruppi polacchi, altre volte i Carcass di "Necroticism: Descanting The Insalubrious"), ma non mancano accenni alla scuola americana (dai Deeds Of Flesh ai Cryptopsy).
Il batterista alterna tempi serratissimi, accelerazioni di doppia cassa e ritmiche più articolate, ma non ci risparmia neppure alcuni virtuosismi, specialmente con i piatti; la chitarra inanella una serie interminabile di riff e ci concede pure qualche assolo melodico e pacato (vedasi "Mission: Fuck You" e "Reprobate Intention"), che ricordano vagamente gli ultimi dischi dei DEATH; il basso è spessissimo in primo piano e propone spesso varianti interessanti, mentre la voce si assesta costantemente su registri growl, ora profondissimo e vibrante, ora più aggressivo e rauco. Direi che la prova del cantante Zdenek è molto convincente, in quanto sa interpretare in maniera ineccepibile i pezzi e renderli molto brutali.
"Arrogance Of Supreme Power" è un disco compatto, fatto di parti annichilenti e qualche raro momento un po' meno convincente. Le canzoni sono, bene o male, tutte sullo stesso livello, con l'opener "Perceive The Mockery" e la conclusiva "Embrace The Void" leggermente superiori alle altre. Ci sono dei riff studiati particolarmente bene, anche se non saranno geniali, mentre non ce ne sono da buttare. A penalizzare il lavoro finale, in definitiva, è soprattutto la registrazione, che sarebbe stata aduguata se non avesse rilegato le chitarre troppo in secondo piano, esaltando invece eccessivamente il basso, soprattutto le note acute. Peccato perché stonano non poco nel contesto. Ad essere pignolo, avrei da ridire anche sul suono troppo "aperto" del rullante.
In definitiva, comunque, si tratta di un altro buon esempio di death metal, suonato con passione e personalità. La durata non eccessiva di questo disco aiuta ad assimilare meglio le canzoni, senza appesantire l'ascolto. Gli amanti del death tecnico troveranno in questo nuovo lavoro dei Godless Truth molti spunti d'interesse, di questo ne sono sicuro, e avranno motivo di concedere ad "Arrogance Of Supreme Power" più di un ascolto.
(BRN - Dicembre 2004)

Voto: 7.5


Contatti:
Godless Truth
c/o Zdenek Simecek
P.O. box 53
77111 Olomouc 1
CZECH REPUBLIC
Sito Godless Truth: http://www.godlesstruth.com/

Sito Lacerated Enemy Records: http://www.laceratedenemy.com/