GLACIAL FEAR
Atlasphere: The Burning Circle (MCD)

Etichetta: Nosferatu
Anno: 1995
Durata: 16 min
Genere: death atmosferico


Questo è il MCD d'esordio dei calabresi Glacial Fear, e contiene 4 canzoni di death atmosferico ricercato e personale. I riff sono quasi tutti di matrice death metal, io lo definisco "death atmosferico" visto che i Glacial Fear cercano di far convivere la componente violenta del death metal con delle parti atmosferiche date dalla presenza delle tastiere e da qualche stacco jazzato. Il risultato è uno stile piuttosto personale, soprattutto considerando l'anno in cui è uscito. Tutte le canzoni alternano parti violente e dirette a parti più ragionate e melodiche, senza scopiazzare lo stile di nessun gruppo precedente a loro. L'originalità è il miglior pregio di questo mini, la cosa che non mi convince fino in fondo è la resa finale delle canzoni: per me risultano tutte prolisse ed ossessive, e questa sensazione deriva dallo stile dei riff di chitarra (che a volte vengono ripetuti un po' troppo) e dalle atmosfere create dalle tastiere.
La produzione è buona con un bel basso in primo piano, ed aiuta a creare questo senso di angoscia. Pure la voce riveste un ruolo importante in questo, si tratta di un growl cantilenante, sembra di sentire una litania cantata da un vocione cavernoso. Sparsi nelle canzoni ci sono vari ottimi spunti, quindi non siamo certo di fronte ad un brutto lavoro, però ogni volta che lo ascolto mi resta l'amaro in bocca, perché credo che togliendo qualche ripetizione e curando di più le parti di tastiera i Glacial Fear avrebbero potuto creare un MCD molto più figo, mentre "Atlasphere" per me resta un buon lavoro ma non eccezionale.
La confezione è carina, è un digipack senza libretto e senza testi, la grafica è dalle tinte scure.
In conclusione consiglio questo MCD a tutte le persone che amano il death metal atmosferico ed oppressivo, con questo mini andrete sicuri, non vi metterà certamente allegria il suo ascolto! Anche questo fa parte della serie di MCD di gruppi estremi italiani usciti a metà anni '90. Non è certo il migliore di questi, ma almeno i Glacial Fear sono riusciti a continuare a suonare registrando in seguito 2 album.
(teonzo - Agosto 2002)

Voto: 7,5


Contatti:
Sito internet: http://www.glacialfear.it/