F.O.B.
Follow The Instructions

Etichetta: I.F.A. Records
Anno: 2003
Durata: 32 min
Genere: death metal


"Follow The Instructions" è il primo CD dei F.O.B. ma la band calca i palchi sin dal 1995. Non è neanche l'esordio del trio ceco dato che nel 2000 ha pubblicato la musicassetta "Blame?". E' però un lavoro significativo perché rappresenta sia un traguardo che un punto di svolta. Un traguardo perché l'etichetta I.F.A. garantisce per la prima volta una distribuzione globale alla musica del gruppo. Un punto di svolta perché i F.O.B. chiudono definitivamente i conti con il loro passato, affermando il nuovo stile per guardare senza rimpianti al futuro. In "Blame?" infatti la musica era ancora fortemente influenzata dal thrash e le vocals erano piuttosto varie. Dal 2002 in poi i F.O.B. hanno optato per l'utilizzo esclusivo del growling e l'elemento death è diventato predominante.
La line-up attuale dei F.O.B. consiste in Martin Volný (Marty) alla batteria, Tomáš Kotrba (Corbow) alla voce e al basso ed infine Jiří Beneš (Bendis) alla chitarra e backing vocals.
"Follow The Instructions" è stato registrato nell'autunno del 2003 nello studio Kocis Sound. Libretto e copertina sono di buona fattura. Il colore dominante è il nero, illuminato dall'equilibrato uso del rosso e del blu. Le immagini presenti sono tutte radiografie del corpo umano. Il libretto ha otto pagine contenenti i testi. C'è anche una foto dei tre membri del gruppo. I testi evocano un quadro pessimista della psiche dell'uomo. Irrequietezza, depressione e solitudine sono i leit-motiv.
Veniamo ora alla musica. Nella biografia, i F.O.B. definiscono il loro stile "schizo blast death metal". A naso oso affermare che ciò significhi death metal arzigogolato, strano e furioso. Bene, se così fosse questa definizione sarebbe abbastanza fuorviante. Non perché i F.O.B. non abbiano tiro o creatività. Semplicemente il loro stile è un death metal dall'arrangiamento complesso e stop. Anzi, a dirla tutta, le influenze thrash sono ancora presenti nella ritmica e in alcuni riff. Il passato del gruppo non è stato dimenticato. La cover / ghost-track di "People Of The Lie" dei Kreator ne è la prova più lampante. Il loro "schizo blast death metal" non è altro che una chimera. Se vi aspettate un gruppo techno-death particolarmente bizzarro, beh, ne resterete delusi.
E' vero invece che il trio ci sa fare. Il loro death metal è veramente potente e mai banale. L'unica pecca è lo stile estremamente coerente con se stesso. Talmente coerente che ad un primo ascolto le canzoni possono sembrare tutte uguali! Bisogna superare questo ostacolo e dedicare il giusto tempo a "Follow The Instructions". Si tratta infatti di un CD che cresce con gli ascolti. "The Judge", "The Mask", lo strumentale "In Progress" sono infatti tracce oneste, ben costruite ed ottimamente arrangiate. I F.O.B. sono degli artigiani dotati di un'ottima manualità. Con l'ausilio dell'esperienza, formata da anni di concerti, la loro musica è il frutto dell'impegno e della costanza. Il risultato finale è positivo, perché il trio sa che cosa è buono e che cos'è bello. Richiamo però l'attenzione del lettore sul fatto che non ho usato la parola "talento". Infatti a questi cechi manca quel qualcosa in più che potrebbe fargli fare il salto di qualità. Gli elementi giusti ci sono ma è assente quella scintilla vitale propria di chi ha avuto la musa come balia.
I F.O.B. non sono il miglior gruppo death ceco in circolazione. Sono dei notevoli mestieranti. Penso che i fan del death metal non ne resteranno delusi. Infatti la loro musica è creativa, non è solo impatto e basta. C'è tecnica ed una grande perizia in sede di arrangiamento. Chi vuole concedere una chance a questo gruppo lo faccia pure. "Follow The Instructions" è un buon disco, né più né meno.
(Hellvis - Ottobre 2004)

Voto: 7


Contatti:
Jiří Volný
Petra Z Ustí 1733
390 02 Tábor
CZECH REPUBLIC
Mail: band@fob.cz
Sito internet: http://www.fob.cz/