FLUSSO DELIRANTE PERSECUTORIO
Visioni Di Morte

Etichetta: autoprodotto / Obscurus Records
Anno: 2009
Durata: 40 min
Genere: dark ambient


Flusso Delirante Persecutorio, più brevemente FDP, è il progetto solista di Noctuaria, un'artista già attiva con i Nebrus. La copertina di questo lavoro, ci mostra un individuo vestito di nero, all'interno di una grotta, circondato da un lago di sangue. I colori sono scuri, così come la musica di questo progetto ed anche le tematiche trattate. All'interno delle quattro facciate del libretto, infatti, troviamo delle brevi note che spiegano agli ascoltatori il significato delle varie composizioni. Composizioni dai titoli molto esplicativi: "Infanzia Violata", "Il Traghettatore Dei Dannati", "Predatore Notturno", "L'Attesa", "Tormento Del Defunta Suicida" (è scritto proprio così) e "9 Settembre".
"Visioni Di Morte" è stato registrato nel 2009. L'artwork è stato realizzato da Mortifero, suo compagno nei Nebrus.
Dunque, qual'è la proposta musicale di Flusso Delirante Persecutorio? Semplice, un dark ambient davvero deprimente, cupo, disperato. Una musica per anime dannate. Ma sempre di musica si tratta, e non di rumori assortiti. Il termine dark ambient è infatti piuttosto generico, e può racchiudere in esso accozzaglie di rumori ed effetti sonori, così come melodie basilari e di facile presa. Per orientare il lettore, Flusso Delirante Persecutorio propone melodie: non sempre, ma comunque ne propone. Una traccia come "L'Attesa", ad esempio, non ha una melodia ben definita. "Il Traghettatore Dei Dannati" invece sì. Non si pensi però a melodie distese, ed a ritmiche danzereccie. Non c'è nulla di tutto questo, nell'universo sonoro di Noctuaria. Talvolta le melodie sono impercettibili, costituite da note lunghe ed infinite. Queste sonorità spingono l'ascoltatore a meditare profondamente sulla vanità di tutto ciò che lo circonda, sul pessimismo cosmico, sul nulla. Penetra nei recessi più nascosti della mente di chiunque si accosti a questo CD.
Ora, mi scuso con il lettore, però non c'è cosa più difficile che descrivere un disco ambient. In effetti, non ha senso descrivere traccia per traccia, anche perchè snocciolare ogni composizione sequenza dopo sequenza non risulterebbe di alcuna utilità. Questa è una musica fatta di emozioni e sensazioni, che l'artista comunica all'ascoltatore. Per questo, non posso che invitare i lettori a visitare il sito MySpace dei Flusso Delirante Persecutorio. Proprio perchè solo l'esperienza diretta può convincere un individuo sulla validità di questo progetto musicale. Io lo ritengo interessante, perchè Noctuaria è dotata di uno spiccato senso per il macabro, per il sinistro e per le atmosfere più disperate. Talvolta Flusso Delirante Persecutorio è freddo, altre volte comunicativo e commovente: certamente, non è mai gioioso. La gioia ed i sentimenti positivi sono totalmente banditi, in un disco quale "Visioni Di Morte". Qui c'è solo negatività pura fatta musica.
Per appassionati.
(Hellvis - Giugno 2010)

Voto: 7


Contatti:
Mail: nebrus66@hotmail.com
Sito internet: http://www.myspace.com/flussodelirantepersecutorio