EVIL SILENCE
No Will, No Hope (MCD)

Etichetta: autoprodotto
Anno: 2003
Durata: 19 min
Genere: death/power


Gli Evil Silence sono un gruppo della Colombia ormai sciolto. Il gruppo era nato nel 1999 quando German (chitarra) ed Ivan (basso) avevano cominciato a comporre assieme delle canzoni. Dopo vari casini hanno deciso di sciogliersi e di prendere altre strade. Ma uno di loro (non c'è scritto chi, ed i contatti sono di un'altra persona ancora, boh!) ha deciso di registrare il materiale che avevano composto per non farlo cadere nel dimenticatoio. Per le registrazioni è stato aiutato da tale German Diaz, che ha suonato le tastiere e programmato la drum machine.
Il MCD comprende 4 canzoni più outro, e lo stile è una sorta di incrocio tra il death metal tirato ed il power tastieroso degli ultimi anni. Le strofe sono quasi tutte tirate, con dei classici riff death (anche se i suoni sono più squillanti rispetto i canoni death metal) ed un cantato a metà tra il growl e lo screaming. Per gran parte delle canzoni ci sono dei tappeti di tastiere a dare un tocco "moderno" al tutto. Le cose cambiano quando arrivano gli assoli, che sono divisi tra chitarre e tastiere e sono in puro stile power sinfonico. Un mix strano insomma, ma che alla fine gira piuttosto bene nel complesso.
Ci sono però anche delle pecche. La batteria programmata ovviamente ha un suono finto, e le sue parti sono piuttosto piatte. Idem per le ritmiche durante gli assoli: nelle strofe gli Evil Silence sparano fuori vari riff intricati e fighi, ma durante gli assoli non cambiano quasi mai ritmica, ed usano dei riff banalotti.
La produzione è l'altro difetto del demo. I suoni sono un po' grezzi ed impastati: questo può andar bene per le parti più death, ma quando si va sul power allora i suoni lasciano a desiderare. La confezione invece è carina, si tratta di un digipack con stampati anche i testi.
In conclusione questo MCD non fa certo urlare al miracolo, ma non merita nemmeno l'oblio. Ci sono varie idee fighe, e questo mix tra death e power non fa certo pensare ad un gruppo clone, dettaglio sempre positivo per un gruppo. Ci sono anche i difetti descritti sopra che impediscono al MCD di decollare, ma che dall'altra parte danno alla musica quella genuinità tipica dei prodotti del Sud America. Devo dire inoltre che alla fine riascolto questo lavoro sempre volentieri e senza sentirmi forzato a doverlo recensire. Il gruppo lo vende a 8 euro, spese postali incluse per l'Europa.
(teonzo - Maggio 2004)

Voto: 7


Contatti:
Evil Silence
c/o Alex Obando
Carrera 73B #2A-51
Bogotà
COLOMBIA
Mail: emailsilence@yahoo.com