ENTOMBED
DCLXVI - To Ride, Shoot Straight And Speak The Truth

Etichetta: Earache
Anno: 1997
Durata: 39 min
Genere: death'n'roll


Dopo il netto cambiamento avvenuto con "Wolverine Blues" aspettavo il gruppo svedese decisamente al varco. Sarebbero tornati indietro al suono pių grezzo, angosciante e gelido dei due primi album, o avrebbero continuato ad evolversi verso lidi pių "commerciali"? Beh, niente di pių facile, sono rimasti praticamente nel mezzo; il suono delle chitarre si rifā pungente e spigoloso come un tempo, mentre l'attitudine nei pezzi si fa molto anni settanta e stoner.
esempio della nuova strada intrapresa dai nostri č la title-track, dall'impatto devastante e dalla marcata impronta settantiana. Infatti lo spettro dei seminali Black Sabbath fa capolino pių volte durante l'intero lavoro; pezzi pesanti e cadenzati lasciano il posto a tracce molto pių "in your face", dal netto spirito rock'n'roll. Da segnalare sicuramente sono "Lights Out", classico esempio di quel che sia il death'n'roll; " Like This With The Devil" con il suo inizio funambolico e le chitarre a farla da padrone (a proposito, Hellid e Cederlung sono veramente in forma) e " Parasight", pezzo tirato a mille, dove i vecchi Entombed tornano a ruggire.
Sicuramente un album che non ho apprezzato a pieno sul momento ma che poi ho saputo rivalutare nel tempo, quale album di passaggio ed evoluzione. I vecchi Entombed non ci sono pių, ma quelli nuovi non sono proprio da buttare.
(Pasa - Giugno 2005)

Voto: 6.5


Contatti:
Sito internet: http://www.entombed.com/