BREAKER
Get Tough

Etichetta: Auburn Records
Anno: 1987
Durata: 40 min
Genere: classic metal


Purtroppo questo è l'unico episodio discografico della band statunitense, dico purtroppo perché questo album è veramente un ottimo esempio di metal granitico e potente.
Il sound della band si avvicina maggiormente alle sonorità europee e in modo particolare alla NWOBHM, le influenze del metal rock americano sono trascurabili, prediligono comporre brani cadenzati e suonare su tempi medi. Le prime cinque canzoni del disco ("Lie To Me", "10 Seconds In", "Get Tough", "Razor's Edge" ed "Obsession") sono veramente delle grandi songs, contraddistinte da una sezione ritmica trascinante e potente e da una coppia di chitarre che inventa riffs coinvolgenti e che esegue assoli melodici di discreta fattura.
Le ultime cinque canzoni ("Blood Money", "Black And White", "Behind Enemy Lines", "Wait For The Night", "From The Heart") calano di tensione e di potenza, ma restano buone canzoni, compaiono anche le tastiere senza che stravolgano in modo eccessivo il sound,
Oltre alla validità strumentale dei musicisti va segnalata la grande prova del cantante, che si dimostra molto bravo e dotato di una voce potente e adattabile all'atmosfera della canzone. La produzione non ha aiutato a rendere più competitivo il disco.
La sola canzone "10 Seconds In" merita senza dubbio l'acquisto del disco.
(metalchurch - Giugno 2003)

Voto: 8.5



Questo album l'ho scoperto per caso anni fa. Avevo trovato la stampa su CD da parte della famigerata Reborn Classics di "Amnesty" degli Zoetrope, e nello stesso CD avevano messo anche questo "Get Tough". Non mi aspettavo un cazz da sto album, e quando ho messo su il CD mi è piaciuto ben più di quello degli Zoetrope, hahahaha! Che culo! Se vi piace il metallo puro andate sul sicuro, è un album che merita. Se non sbaglio l'anno scorso è stato ristampato in versione rimasterizzata con bonus track varie, quindi dovrebbe essere facile trovarlo.
(teonzo - Giugno 2003)

Voto: 8.5