BETRAYER
My Twisted Symphony (MCD)

Etichetta: Raven Music
Anno: 1999
Durata: 18 min
Genere: death


Da quello che mi risulta questo l'unico lavoro ufficiale degli israeliani Betrayer (da non confondere con quelli canadesi). In seguito il gruppo si sciolto a causa di liti interne, ed alcuni di loro hanno formato gli Eternal Gray. La line-up che ha registrato questo MCD era composta da Yishai Swearts (voce), Tal Behar (chitarra), Barak Zalstein (basso), Dan Shepsa (tastiere) e Yariv Shilo (batteria).
"My Twisted Symphony" comprende 4 canzoni cantate ed un outro di tastiera (dal titolo "Dead End") composto e suonato da Nir Nakav. Lo stile delle 4 canzoni un death metal piuttosto articolato, in alcuni parti siamo di fronte a del puro techno-death (specie su "Battles Within"). Le tastiere hanno spesso un ruolo marginale ed usano dei suoni "spaziali", mentre le canzoni si dividono tra strofe di death metal normale e stacchi strumentali intricati. Le strofe non sono il massimo della vita, i riff sono decenti ma non spaccaossa, e tutto affossato dalla voce, un growl rauco che alla lunga d fastidio. Tutto cambia quando arrivano le parti strumentali, l i Betrayer sfornano ottime idee sia negli assoli che negli arrangiamenti. Tutto il MCD procede in questo senso: si passa da parti coinvolgenti a parti mediocri. Avete presente quando guidate in centro, che dovete fermarvi ogni minuto ad un semaforo, poi ripartite contenti, e dopo poco vi tocca frenare ancora? Ecco, la sensazione la stessa.
La produzione sufficiente e niente pi. Si seguono gli strumenti, ma i suoni sono poco aggressivi e potenti, specie quelli delle chitarre e della voce. La confezione scarna e la grafica bruttina, ma almeno ci sono i testi.
Insomma, questo MCD vive tra alti e bassi, e per questo motivo secondo me non vale la pena impazzire per cercarlo. Ad occhio ci saranno 4-5 minuti di bella musica qua dentro, quindi il voto si limita a un 6.5 ovviamente. Per quei pochi minuti fa piacere ascoltarli, e se siete amanti del death intricato come me allora qualche motivo di interesse pu esserci. Vi consiglio l'acquisto solo se lo trovate sui 3 euro o meno, di pi non merita. Io l'avevo trovato a 2 euro, l'averlo preso non mi ha fatto incazzare, ma nemmeno mi fa pensare di aver fatto l'affarone.
(teonzo - Maggio 2004)

Voto: 6.5