BEFORE THE FALL
From Mutism To Riddance

Etichetta: Twilight Zone Records / Twilight Vertrieb
Anno: 2007
Durata: 33 min
Genere: metalcore


Metalcore di scuola decisamente europea per questi Before The Fall, usciti verso la fine dello scorso anno con questo "From Mutism To Riddance" per la tedesca Twilight Zone Records; ritmi possenti, velocitą elevata, chitarre piene e corpose, dal riff-rama vario e dal leggero sentore melodico ed orecchiabile al di lą del mero suono, connotati questi che avvicinano di molto le sonoritą dei nostri a gruppi come Heaven Shall Burn o Caliban, per quel che riguarda la potenza, la struttura dei brani e l'elevata velocitą di base, mentre negli spunti pił melodici, lungo i numerosi break cadenzati e rallentati e soprattutto durante l'utilizzo delle vocals pił pulite ed evocative, tornano alla mente gruppi sicuramente pił legati alla scena nu-metal od alternative in genere, come i Deftones, nei ritornelli molto aperti e melodici e le atmosfere molto cupe ed implosive di "Taste The Pain", secondo brano del lotto; o, in maniera minore, i Killswitch Engage ed in particolare il loro frontman ed il suo approccio vocale, aperto, esplosivo e molto evocativo, come nella stessa titletrack o nella pił granitica e devastante "Purified".
La forte velocitą di base, le chitarre che seppur potenti, risultano sempre nitide e cristalline ed un suono generale roboante e molto compresso caratterizzano "This Blood For Freedom" e la feroce "Walk Through Death", dove vere e proprie sfuriate in doppia cassa alternate a stacchi leggermente cadenzati, per dar maggior risalto e fluiditą al tutto, ricordano, e non poco, i veri e propri signori del metal-core americano, i granitici e furiosi Lamb Of God. Qua e lą velati richiami al miglior thrash anni ottanta, come nell'introduzione di "Brute As Redemption" o melodie molto pił accostabili alla NWOBHM, come nella gią citata "Taste The Pain", rendono l'ascolto veramente appetibile, fruibile e molto scorrevole, facendo in modo che la produzione, molto potente, aggressiva e piena, non vada a pregiudicare, subito dopo poco, l'efficacia e la buona riuscita dei pezzi e di tutto il lavoro.
Da apprezzare e ben giudicare l'affannosa ricerca da parte dei nostri di soluzioni sonore e strutturali mai fini a se stesse, o comunque, sempre capaci di dare un maggior slancio alla ripartenza successiva, sia in fase ritmica che prettamente melodica. Buonissima la prova di Michael alle vocals, capace di alternare facilmente cantati in puro screaming a vocals decisamente pił pulite e sentite, anche se forse, un po' troppo spesso, tende a strafare nelle occasioni pił melodiche, risultando leggermente sguaiato, ma sono solo piccolezze.
Il metalcore come gią in passato il nu-metal, sta giungendo lentamente alla propria conclusione; i nodi presto verranno al pettine, ed allora, solo i gruppi veramente capaci, solo coloro che hanno veramente dato slancio ed hanno costruito le basi del genere suddetto, riusciranno a mantenersi in auge, continuando ad innalzarne il vessillo ed a produrre, si spera, lavori di alta qualitą; tutti gli altri, tutti coloro invece, che sono saliti sul cavallo vincente quando questo era gią in corsa, dovranno lasciar perdere e vedranno assopirsi la visibilitą su di loro ed i loro dischi in maniera sempre pił netta ed inesorabile; questo, purtroppo, č il mercato musicale ed č la realtą delle cose. E' quindi giusto prendere spunto dai pił grandi per imparare ad andare avanti da soli, č giusto far sfoggio, in maniera pił o meno velata, delle proprie reminescenze ed influenze musicali, ma č anche giusto e, credo doveroso, trovare poi, necessariamente, una propria linea compositiva ed un proprio e riconoscibile stile che possa farti innalzare al di sopra della media e ti possa dare una maggiore e decisiva spinta verso il meritato successo; i Before The Fall, purtroppo, sembrano ancora trovarsi nel mezzo, racchiusi in un limbo dove, la voglia di emergere e di far ascoltare un qualcosa che sia assolutamente e squisitamente frutto delle tue idee, č sempre accompagnata dalla paura di abbandonare in maniera definitiva tutti quei clichč e quelle soluzioni che ti aprono facilmente, ma solo inizialmente, la strada per un futuro successo di pubblico e di vendite. Auguro loro di trovare il coraggio necessario per poter finalmente effettuare quel salto di qualitą sicuramente auspicabile, visto i mezzi e le doti musicali in loro possesso; per ora la strada intrapresa sembra quella giusta, ma non sempre la via pił breve risulta poi, essere la pił conveniente e duratura. Speriamo, per loro.
(Pasa - Aprile 2008)

Voto: 6.5


Contatti:
Mail Before The Fall: btf@beforethefall.org
Sito Before The Fall: http://www.beforethefall.org/

Sito Twilight Zone: http://www.twilightzonerecords.com/

Sito Twilight Vertrieb: http://www.twilight-vertrieb.de/