ARCKANUM
Trulen (ristampa)

Etichetta: Carnal Records
Anno: 2006
Durata: 53 min
Genere: black metal


Ho già avuto modo di parlare della one-man-band di Shamaatae e della sua importanza nel panorama musicale estremo. Nonostante agli inizi la band soffrisse di una certa carenza a livello tecnico, negli anni è riuscita a distinguersi e ottenere un successo di culto. "Trulen" non è un nuovo album, bensì la ristampa dell'omonimo demo, risalente al 1994, con l'aggiunta di tre bonus track. Non rappresenta dunque l'apice della carriera di Shamaatae, ma è qui a testimoniare che l'attitudine, le scelte musicali e il concept che rendono questo personaggio unico erano gli stessi già agli albori.
Nonostante le grosse lacune tecniche, "Trulen" è un demo che a distanza di anni mantiene il suo fascino e non ha perso valore. Lo spirito assolutamente primordiale, schietto e devoto con cui è suonato, unito ad una certa originalità (forse non è la parola esatta, perchè di originale qui non c'è poi molto, va da sè che lo stile del gruppo è inconfondibile, merito soprattutto delle vocals) dovrebbero essere da esempio per tutti i nuovi gruppi che si affacciano nell'underground oggigiorno. Le quindici tracce originariamente incluse in quel nastro meritano dunque di essere riproposte ad un pubblico più vasto, senza temere di perdere il confronto con le uscite attuali. Non vanno criticate per gli errori d'esecuzione o per come sono registrate (anche perchè si può avanzare la stessa critica a tanti gruppi di oggi), ma apprezzate per quello che riescono a trasmettere. E' un sound genuino, malvagio, privo di compromessi e lontano dai trend, quello degli Arckanum.
Le tre bonus track, ovvero "Gava Fran Trulen", "Yvir Min Diupe Marder" e "Svinna", risalgono a qualche mese prima rispetto al demo. Non sono inedite, soltanto sono riproposte in una versione non definitiva. La registrazione è peggiore rispetto al demo, soprattutto il rullante, che spesso diventa fastidioso. La voce è più bassa, rauca, e priva di eco, e quindi meno caratteristica, mentre il basso è ben in evidenza.
Questa ristampa è limitata a 1500 copie. Anche se oggettivamente non merita un voto altissimo, rimane comunque una testimonianza preziosa, a ribadire il valore degli Arckanum e accrescere ulteriormente quel fascino e quell'alone inconfondibile di mistero che avvolge Shamaatae.
(BRN - Luglio 2006)

Voto: 7.5


Contatti:
Mail Arckanum: info@arckanum.se
Sito Arckanum: http://www.arckanum.se/

Sito Carnal Records: http://www.carnalrecords.se/