AA VV
Giants Of Grind II (DVD)

Etichetta: Power It Up / Evilseed Production
Anno: 2006
Durata: 67 min di concerto
Genere: death / brutal / grind


"Giants Of Grind II" è un DVD pubblicato dall'ottima etichetta tedesca Power It Up, specializzata in metal estremo, in collaborazione con la conterranea Evilseed Production. Racchiuso in una copertina professionale, in grigio e nero, semplice ma efficace (mostra un chitarrista intento alla sua opera), questo DVD si rivela senza dubbio interessante. Esso raccoglie le riprese di un concerto tenutosi al JKW Forellenhof di Salzgitter, in Germania credo, il 3 settembre 2005. Dieci band per un totale di 67 minuti di musica. Quattro telecamere all'opera. Insomma, dietro alla realizzazione di questo DVD c'è uno sforzo produttivo notevole.
Commentiamo quindi il concerto, velocemente, passando in rassegna le varie band. In apertura troviamo gli Antigama (http://www.antigama.prv.pl/ - ah, in copertina sono presenti tutti i contatti delle band), un gruppo polacco di valore, del quale il mio collega BRN ha commentato positivamente l'ultimo lavoro. Si presentano con tre canzoni che mettono in mostra il loro death metal sghembo, violento, pieno di dissonanze e complesso. Purtroppo, in più di un'occasione, ho rilevato delle imperfezioni esecutive piuttosto evidenti. E' vero che è un concerto, e che quindi qualche errorino sia lecito; data però la proposta musicale tecnica dei polacchi, insomma, queste imperfezioni stonano! Ciò nonostante, è il loro chitarrista che ha l'onore di comparire in copertina!
Più convinti, anche se stilisticamente molto meno interessanti, i tedeschi Total Mass Confusion (http://www.totalmassconfusion.com/) si distinguono per il loro miscuglio di death/thrash/black, con predominanza del primo genere. Attitudine metal a profusione, per una musica trascinante ma prevedibile. Tre canzoni anche per loro.
Solo due brani invece per i Third Degree (http://www.thirddegreegrind.com/), gruppo death/grind polacco autore di riff decisi e semplici, ed il cui cantante ha un growling spaventoso.
Seguono gli austriaci Mastic Scum (http://www.masticscum.com/), con altre due canzoni al vetriolo. La loro musica non è molto complessa, ma riescono a toccare il cuore dei fan, visto che sotto al palco si scatena il primo pogo veramente consistente. "Human Scum" e "My Minds Mine" sono ottime tracce, ed il loro show si rivela interessante. Ovviamente, si tratta di selezioni: sarebbe stato improponibile registrare il concerto nella sua interezza!
Gli italiani Dysmorfic (dysmorfic@inwind.it) si fanno onore con il loro crust/grind assolutamente violento. Due voci, una isterica e l'altra gutturale, e tanta, tanta grinta.
Ad essi seguono i tedeschi Depression (http://www.depression.de/) con una prova di tutto cuore. Brutal totale, distruttivo, anche se piuttosto nella norma.
I canadesi (del Quebec) Mesrine (mesrinegrindcore@hotmail.com) non mi sono piaciuti molto, invece. Cioè, la loro musica è veramente povera. E poi, il cantante urla un testo, o si esprime solo con vocalizzi? Non so... Per loro è il primo tour europeo. Mi sarei aspettato di più, vista l'occasione. Ma anche la presenza scenica è piuttosto scialba.
I Suppository (http://www.suppository-grind.nl), dall'Olanda, vincono la palma di miglior gruppo della serata. Cioè, forse musicalmente non sono superiori alle altre band, ma il DVD è tutto a loro favore. Sul palco infatti, si dimenano come ossessi. Animali da palcoscenico! La musica è anche spettacolo, e loro sono ottimi proprio per questo! Bravissimi!
Sempre dall'Olanda, i F.U.B.A.R. (http://www.fubargrind.com/), tartassano le nostre orecchie con un grind furibondo, a tre voci! Da ascoltare!
A chiudere la manifestazione, gli svedesi Jigsore Terror (http://www.jigsoreterror.com/). Buon tiro, batterista che canta e conseguente poca mobilità sul palco. Comunque, dei buoni mestieranti del death metal.
Ecco i dieci gruppi che danno vita a questo concerto, riprodotto al meglio grazie ad una regia intelligente, a continui primi piani dei vari musicisti, e tanta attenzione ai dettagli. Il suono è molto buono, anche se a volte qualche strumento sembra in sordina, soprattutto quando ci sono più di quattro musicisti sul palco (in genere è la seconda chitarra ad essere penalizzata). Buone riprese, a volte un po' scure, ma accettabili e professionali.
Il DVD non si limita comunque solo al concerto. C'è anche una sezione interviste, nella quale trovano ampio spazio i nostri Dysmorfic, ma anche Jigsore Terror, Mastic Scum, Mesrine e Depression.
In più c'è una "Miscellanea" che include un album fotografico della manifestazione, i credits, i contatti e il breve clip pubblicitario del DVD.
Insomma, musica ce n'è e tanta. Il materiale extra è ottimo, le interviste permettono di comprendere al meglio la musica dei gruppi (previa una conoscenza sufficiente dell'inglese). Sono rimasto piacevolmente colpito dalla qualità di questo DVD! Complimenti, Power It Up ed Evilseed Production! Avete proprio fatto un buon lavoro. Per tutti gli amanti dei generi proposti, e dell'underground, un acquisto vivamente consigliato!
(Hellvis - Giugno 2006)

Voto: 8.5


Contatti:
Power It Up
Zum Holzfelde 12
31226 Peine
GERMANY
Mail Power It Up: mailorder@power-it-up.de
Sito Power It Up: http://www.power-it-up.de/

Mail Evilseed Production: phil@evilseed-production.de
Sito Evilseed Production: http://www.evilseed-production.de