3RD
Highest Human Form (MCD)

Etichetta: Raptures Asylum Productions
Anno: 2000
Durata: 19 min
Genere: nu-metal


Nati nel 1998, i 3rd hanno pubblicato svariati lavori: un promo nel '98, un singolo l'anno successivo ed il MCD "Nonexistence" (prima uscita ufficiale) nel 1999. A seguito di un'intensa attività concertistica, i 3rd sono tornati in studio per registrare un nuovo MCD: "Highest Human Form", ovvero l'oggetto di questa recensione.
"Highest Human Form" è stato registrato allo studio Banauser di Pontecagnano (SA) nel 2000, e prontamente pubblicato dall'etichetta Raptures Asylum. La formazione dei 3rd vede Cristiano De Divitiis al microfono, Dario Cuccurullo alle chitarre e voci, Massimo Barella alle chitarre, Luca Carucci al basso e Tullio Carleo alla batteria. Alle registrazioni ha partecipato anche il percussionista ospite Renato Milone.
Graficamente, la confezione è molto professionale. L'immagine di copertina, dai colori cupi, mostra un feto deforme col cordone ombelicale piantato in mezzo alla sua fronte. Il libretto contiene i testi, le varie informazioni relative alla registrazione ed una foto della band.
Dopo una breve introduzione intitolata "Empty Zone", il MCD entra nel suo vivo con "Deviate Minds". Questa canzone ci presenta un metal moderno, violento e melodico al tempo stesso. Il riffing è pesante, così come la ritmica, ma spesso la composizione si apre in sezioni molto melodiche e di facile presa. Cristiano si dimostra un cantante duttile ed espressivo, in grado di esibirsi sia in suggestive vocals pulite che in vocalizzi più rozzi e distorti. La traccia è arrangiata con gusto, ed il tocco di originalità è garantito dalle percussioni.
"Erase" è un'altra buona prova di grinta e melodia. Un singolo di sicura presa, grazie soprattutto alle strofe catchy che lo potrebbero rendere appetibile ad una vasta gamma di ascoltatori. Strutturato e suonato in maniera ineccepibile, scorre con scioltezza sino alla sua conclusione.
Come si potrebbe definire lo stile dei 3rd? Beh, penso che nu-metal sia una descrizione adeguata. Non nel senso "kornesco" del termine, ma nella sua accezione più ampia. L'elemento metal è molto presente, però i riff tendono ad essere semplificati, diretti e pesanti. Vi è un continuo richiamo ai generi più disparati, con un occhio di riguardo alla melodia. Le composizioni hanno sempre e comunque un aspetto moderno.
"My Grudge" ci mostra il volto più aggressivo dei 3rd. Belli il ritornello e l'assolo di chitarra, due spunti veramente notevoli. La precisione esecutiva è indiscutibile.
Dopo l'outro, ecco partire la bonus-track "Nonexistence". Questa composizione, più datata, è decisamente più metal e meno "nu". E' già evidente comunque la naturale vena melodica del quintetto, ma l'impatto è molto più accentuato.
In conclusione, "Highest Human Form" è un buon MCD, dal buon potenziale commerciale. Se amate la melodia, ed i vostri gusti non hanno steccati, potreste rivolgere la vostra attenzione ai 3rd. Un gruppo onesto, che fa del suo meglio per essere originale.
Il CD è disponibile al prezzo di 5 euro più le spese postali, e a prezzo speciali per i distributori che ne ordino dalle cinque copie in su.
(Hellvis - Dicembre 2005)

Voto: 7


Contatti:
Cristiano De Divitiis
via F. Conforti, 11
84122 Salerno
ITALIA
Mail 3rd: cristianodedivitiis@tiscalinet.it
Sito 3rd: http://www.angelfire.com/tx/3third

Raptures Asylum
c/o Giorgio Matteu
via S. Andrea, 12
09010 Gonnesa (CA)
ITALIA
Mail Raptures Asylum Productions: asylum@tiscali.it