Worstenemy
(Rotten Von Venom - Novembre 2007)


Intervista con i Worstenemy da Bologna (Italia), effettuata il 12/11/2007 da Rotten Von Venom con il chitarrista / cantante Mario.



Salve ragazzi, allora datemi gli ultimi ragguagli ed un breve excursus di ciò che è accaduto dalle vostre origini ad oggi.
Ciao Rotten Von Venom, prima di tutto voglio ringraziarti per l'intervista...
Inizio con un a breve bio. La band esiste dal 1997 come Karnak poi sostituito con Worstenemy causa omonimia.
Inizialmente suonavamo cover di vario genere: dal thrash all'hardcore vecchia scuola poi causa cambio di line-up e maturazione è fuoriuscito il nostro animo più death metal.
Nel 2000 abbiamo inciso il nostro primo demo ufficiale che ha riscosso buone recensioni anche se era un po' rozzo sia come registrazione che come confezione. Dopo un po' di tempo nel 2005 siamo riusciti a far uscire il nostro 7" split con i torinesi MindSnare prodotto dalla Rapture Asylum, credo che il disco sia un buon prodotto soprattutto per l'accuratezza della confezione e la qualità in genere.
Da circa tre anni ci siamo trasferiti a Bologna per cercare di suonare un po' di più dal vivo e conoscere nuove scene al di là della Sardegna ma non tutto và per il verso giusto!!!
Dopo qualche mese abbiamo avuto dei problemi all'interno della band e nel giro di un anno sono saltati sia il bassista che il chitarrista.
Ora sono subentrati Elena Zoccheddu al basso e Marco Marini (ex leader dei Doggo) alla chitarra e voce.
Finalmente dopo più di due anni abbiamo ripreso a comporre e a fine anno iniziamo le registrazioni di un nuovo demo nello studio di Marco a Sassari. Non vedo l'ora!!!

Le origini del vostro moniker?
"Worst Enemy" è una canzone dei Deicide, io ho semplicemente unito le due parole in una.

Sapete di avere degli omonimi anche adesso?!
So che esiste una band hard core, mi sembra che si chiami Worst Enemies, ma non abbiamo nulla in comune...

I cambi di line-up vi hanno ravvivato? Quali differenze sostanziali hai notato dal passato ad oggi per quello che riguarda non solo l'aspetto della stabilità all'interno del gruppo, ma anche da parte del coinvolgimento e della vena creativa di insieme? Avete intenzione di modificare le linee generali delle vostre influenze e sound oppure dobbiamo aspettarci il superlativo ed oscuro death metal d'assalto e modulato sapientemente sino ad ora ascoltato?
Mmmm credo che ora ho davvero a che fare con della gente seria che crede in quello che fa e si dedica non solo alla composizione ma anche al promuovere la band, gli ex componenti purtroppoquando è arrivato il momento di tirar fuori le palle si sono arresi e non ci hanno creduto...
Ora l'unico problema è il fatto che Marco vive a Sassari e non possiamo premetterci molti live qui in zona perché non riusciamo a coprire le spese dell'aereo che ogni volta lui prende per raggiungerci, ma non ci lamentiamo. A livello di composizione ora stiamo utilizzando nuove sonorità forse più d'impatto e meno artefatte, comunque il timbro originale è sempre quello che ci contraddistingue da anni.

Mi piace pensare che voi siate un esempio reale che dimostra la lungimiranza di un progetto musicale che va contro tutto e tutti, nonostante i problemi, le accuse, le invidie, la limitata disponibilità economica e di promozione di massa della quale invece godono molti nomi del panorama odierno anche in ambito underground: cosa mi dici a questo riguardo?
Sì devo dire che noi ci siamo sempre sbattuti e abbiamo mandato avanti il nostro credo sempre, al di là delle difficoltà, piace pensare anche a me che i Worstenemy siano ancora in vita dopo dieci anni... Ho conosciuto molte band sarde che erano nella nostra situazione, ma tutte si sono dissolte nel nulla. Io cerco di andare avanti perché quello che provo quando suono davanti al pubblico mi dona foga di brutto e suonare death metal è l'unica musica che mi regala sensazioni e adrenalina devastanti.
È UNA FIGATA!!!
Riguardo alle accuse le invidie e il resto non so dirti niente perché non ho mai ricevuto un commento negativo in tutti questi anni... forse la gente mi fa le smorfie quando mi giro? Ahahahhahaha!!!
Comunque ci sono tante band sia nella scena professionista che nell'underground che non meritano niente...ma è sempre stato e sarà sempre così.
Come dire si fanno i complimenti da soli allo specchio. Ahhh, non me ne frega una sega! Che si fottano.

Le vostre esibizioni dal vivo sono sempre in crescendo: mi ricordo quando vi vidi per la prima volta, forse dieci anni fa, suonare come una thrash/death cover band; da ieri ad oggi i passi sono stati regolari e sempre evolutivi: vi sentite pronti per il salto di qualità? Ovvero, sareste capaci di affrontare un tour, cimentarvi in un full-lenght, una lunga scaletta di pezzi vostri e tutte le cose che ne competono? Quali sono gli aspetti che non tralasceresti mai nell'allestimento di un act dal vivo?
Siamo pronti da anni!!!!
Mi piacerebbe moltissimo andare in tour per qualche settimana in giro fuori dall'Italia a far sentire la nostra musica ma è una cosa che comporta un po' di soldi e tempo libero due cose che non abbiamo purtroppo.
È ormai da tanti anni che suoniamo una scaletta di nostre canzoni...
di solito aggiungiamo una o due cover per puro divertimento. Mentre il full-length ancora non è uscito perché se non abbiamo una etichetta che ci promuove in tutto e per tutto non ha senso registrare dieci brani per poi aspettare che diventino vecchi e magari ti girano anche le palle nel frattempo.
Credo che dal vivo la cosa che conta di più è il suono, ci deve essere un buon suono sia sul palco che fuori, così si rende al meglio.

Quali sono le band che più ti hanno colpito negli ultimi tempi? Underground e non, e perché?
Sicuramente nell'underground i CXOXSX di Vicenza e gli HOBNAILED di Ferrara sono le band che ultimamente ho sentito e visto dal vivo che hanno dimostrato di essere valide.
Poi per il resto due delle poche band che secondo me continuano a suonare un death metal coerente sono i Malevolent Creation e i Napalm Death. Sono un buon riferimento per tutti coloro che vogliono avere un sound potente e aggressivo.

Qual'è il mix letale di almeno quattro nomi della scena death e affini mondiale che vedresti bene incarnati nella dimensione Wortstenemy futura? Cosa invidi a queste band?
Come dicevo prima Malevolent Creation, Napalm Death, Hate Eternal e Bolt Thrower sono delle ottime band che sono riusciti ad avere un loro sound, che quando gli ascolti dici "questi sono i ...": non puoi sbagliare!!!
Questo è quello che mi piace e che sicuramente influisce nelle nostre composizioni.
C'è ne sono tanti altri che meritano e tanti altri che purtroppo non hanno più il cazzotto di una volta...
Non so dirti cosa invidio di queste band, sicuramente il fatto che loro ci sono dentro tutto il giorno e tutti i giorni e che riescono a vivere e respirare death metal di buon livello... sempre!!!

Avete un motivo di rivalsa per chi magari in questi anni ha cercato (maldestramente) di gettare ombre sul vostro (trasparente aggiungerei...) operato?
Ti confido una cosa, da quando abbiamo deciso di trasferirci a Bologna la scena sarda si è molto ingrandita, sono spuntate band come dei funghi e io sono felice di tutto questo anche se non tutte mi piacciono.
Come ho accennato prima non ho mai sentito nessuno che criticasse in maniera negativa i Worstenemy... quindi non abbiamo nulla da dimostrare, la gente che ci segue da anni ci conosce e ci supporta, ed è a quella che noi dobbiamo far conoscere i miglioramenti le nuove idee e scambiare pura furia durante i live.

Vi rendete conto che siate la band death metal proveniente dalla Sardegna più longeva e concreta in assoluto? Prima di voi molte brevi apparizioni, spesso non all'altezza... Cosa mi dici al riguardo?
Sì lo so, e ne sono fiero. È molto difficile restare uniti, io pensavo di avere la band perfetta con i componenti giusti e invece mi sono dovuto ricredere. Ci sono stati dei momenti che ho pensato di mollare tutto, per fortuna non ho deciso così. Ti assicuro che non è facile, io ho la stessa passione di sempre, come quando ho iniziato e le persone che suonano con me hanno lo stesso pensiero, sicuramente è questo che mi fa andare avanti, molti perdono la speranza e lasciano cadere tutto... ripeto non è facile e soprattutto il fattore denaro conta molto.

Che cosa rimpiangi dei bei tempi passati? Quali sono le caratteristiche che dovrebbero cambiare nella scena sarda per evitare gli esodi di massa e la prematura scomparsa dei progetti musicali?
Del passato non rimpiango nulla, mi sono divertito a suonare con tanti gruppi. Si stava creando una buona scena metal... poi col tempo le altre band si sono sciolte e la fratellanza è andata a farsi fottere!!!
Ultimamente è cambiato qualcosa, ho notato che si suona molto di più dal vivo e le band riescono a uscire dall'isola e suonare anche all'estero.
Ciò vuol dire che i musicisti sono più affiatati, credono nel progetto e divulgano la propria musica.
Ora si riesce ad avere più contatti in modo veloce con l'ausilio di internet, il fatto è che ci sono molte band, molte di più di 10/20 anni fa, quindi lo spazio per esporsi và un po' restringendo... è un'arma a doppio taglio.
Spero che si possa migliorare sempre di più.

Ti piacciono tutte le band che provengono dalla tua terra? Molto spesso si tratta di episodi molto sotto tono studiati a tavolino ed in maniera goffa, è come se non riuscendo a prendersi troppo sul serio (e viceversa) ci si compiaccia di quel poco che si fa tralasciando l'aspetto più importante: la professionalità e l'originalità a favore di un fare tanto per fare... Sei d'accordo?
Sì d'accordissimo!!!
Ci sono una marea di cover band, e quelle che non sono cover band fanno pezzi propri arrangiati male oppure copiano o cercano di copiare sia il suono che i riff delle loro band preferite.
Noi non siamo mai stati originali, (anche perché ormai è quasi impossibile scrivere musica in modo originale, solo pochi ci riescono) però abbiamo sempre cercato di scrivere in maniera che le canzoni non fossero scontate o disinteressanti. Abbiamo sempre cercato un suono potente e d'impatto.
Per fortuna non tutte le band sono da buttare, ci sono i DeathCrush, gli Egomass e tutti quei fuori di testa della "CONFRATERNITA DELL'IMBUTO" che spaccano di brutto qualsiasi cosa facciano!!!

Il vostro sound è sempre stato caratterizzato da un death metal dai toni accentuatamente americani ma compatto e personale, diverso dai soliti 'stampini' e concreto, fatto con stile e un approccio molto arrembante, da vocals gutturali molto basse e cavernose, come si evolve adesso? Avete apportato delle migliorie o avete intenzione di farlo? Pensate di avere un vostro caratteristico trade mark o c'è ancora da lavorare?
Posso dirti che la maniera di scrivere e pensare death metal è sempre la stessa, magari adesso con la nuova line up sicuramente le canzoni saranno meno intricate, però sempre d'impatto.
Ci siamo convertiti ad accordature più basse, (è la moda, ahahah!!!) stiamo esplorando questo tipo di sound più pesante, comunque non smetterò di usare l'accordatura classica.
Per il resto credo che i Worstenemy abbiano già trovato il loro trade mark, bisogna solamente evolverlo nel tempo.

Un particolare che incuriosisce molto... Avete in formazione una ragazza al basso (Elena), come hai giudicato e giudichi l'input che un componente dell'altro sesso può imprimere ad un genere (il death metal) che è sempre stato in mano ad un potere maschilista (dal quale sia ben chiaro mi dissocio quasi per intero)?
Non nego che la questione non mi abbia fatto pensare, ma credo solo per cinque minuti. Elena è il migliore bassista che abbiamo mai avuto sia a livello tecnico che compositivo e inoltre si dedica a tutto quanto nei Worstenemy... pubblicità, promozione, live, contatti ecc.
È stata l'unico bassista che mi ha dimostrato vera passione per quello che suoniamo e poi conosceva già le nostre canzoni. Tutto è andato in maniera naturale.

Non so perché ma ho sempre pensato che in fin dei conti il vero death metal debba incarnare in se una 'evil side' che deve sposare bene il feeling esecutivo con le tematiche del messaggio intrinseco, in questo il death metal vecchia scuola era maestro (parlo delle band anni tra gli '80 e '90), poi è venuto il black metal trasmigrando il concetto di death metal in qualcosa che si è spinto ancora più oltre. Secondo te è presente anche nei Worstenemy l'ombra del black metal, almeno a livello di tensione dei brani?
Come tematiche non credo, sicuramente abbiamo però delle influenze black metal, anche perché ascoltiamo quel genere... soprattutto i gruppi storici. Un nome su tutti Emperor!!

Come definiresti la scena attuale con tutti i suoi nuovi risvolti quali la gothic core generation, emo, e via discorrendo?
Non seguo niente di tutto questo, quindi non so cosa rispondere.

Pensi che il death metal sia in fin dei conti una maniera 'umana' di affrontare un tema che assilla l'umana essenza come quello della morte e dell'aldilà? Qual è la tua personale idea di death metal?
Ho sempre pensato che il death metal fosse il genere di musica più estrema, è devastante!!!
È una combinazione di elementi veloci e distruttivi, delle volte mi sembra ti ascoltare dei macigni che ti schiacciano la testa...è la musica più pesante che si possa concepire.
Ascoltate "Rebirth Of Terror" dei Malevolent Creation è capirete cosa intendo: é questo quello che penso.

ci saranno esibizioni dal vivo nel vostro imminente futuro? Quanto è difficile trovare gli spazi adatti? Avete una vostra personale 'invocazione' da fare ai gestori di locali che magari leggeranno questa intervista?
si suoneremo in Sardegna assime ai CXOXSX, il 3 gennaio 2008 al Fever di Oristano (OR) e il 4 gennaio al Titty Twister di Selargius (CA).
Non è facile trovare i locali giusti dove suonare, quando cerchi delle date devi mettere in conto che i gestori dei locali hanno sempre qualche pregiudizio riguardo la musica estrema.

Mi elenchi le caratteristiche principali di personalità e di musicista di ognuno dei componenti attuali della band?
Di Elena ho già parlato in precedenza, Andrea "DOF" Fodde è un batterista come pochi in circolazione.
È molto professionale si dedica anima e corpo alla batteria, i suoi arrangiamenti sono intelligenti e di classe.
Marco Marini è un vero esperto nel genere. È un ottimo chitarrista e cantante, inoltre ha una grossa esperienza nel campo dello studio di registrazione e da palco. Con lui dietro il mixer sono sicuro che i nostri brani suoneranno al meglio.

Qual'è la band Italiana con la quale ti piacerebbe condurre un lungo tour? Come definiresti il loro sound?
Con i CXOXSX, il loro sound è un misto di punk hard core con prevalenza grind... distruttivi!!!

Mentalmente è complicato avere una propria filosofia di vita che si discosti dal 'normale' o dal falsamente 'soprannaturale' per cercare delle attenuanti al comportamento e condotta di vita sregolata o poco rispettosa del prossimo, così come è difficile parlarne in maniera spontanea, ma voi che tipi vi ritenete? Tutto ciò influenza anche il vostro modo di fare musica?
No comment.

Quali modi avete di sfruttare al meglio questo spazio concessovi? Vi prego di dare ai lettori tutte le dritte e info utili per ottenere le vostre release e seguire le vostre gesta.
Ne approfitto subito.
Nei primi mesi del 2008 dovrebbe uscire il nostro nuovo demo, dobbiamo stampare delle nuove t-shirt e delle toppe. Ho ancora una decina di copie del nostro 7" split con i MindSnare che diamo ad un prezzo "ridicolo". Chi fosse interessato può contattarmi al seguente indirizzo: worstenemy@tiscali.it; per il 7" anche: asylum@tiscali.it.

Non lascio a te le ultime parole dell'intervista ma solo i saluti, le ultime parole sono le mie: non lasciatevi scappare una delle ultime possibilità di supportare un gruppo vero, con voglia di fare e reali convinzioni, una band che nonostante tutto si discosta 'coerentemente' dalla normalità sia per il sound proposto che per attitudine, forse è una delle ultime realtà di questo nostro panorama italiano un poco in panico negli ultimi tempi e vittima dei preconcetti e degli stili imposti dalle mode. Worstenemy alive!
Ti ringrazio per lo spazio concessomi.
Spero di poter dare a tutti voi lettori l'opportunità di vederci dal vivo e di ascoltarci in un lungo CD!!!



Sito internet: http://www.worstenemy.it/