Worstenemy
(metalchurch - Maggio 2002)


Ecco l'intervista a Mario Pulisci, chitarrista e cantante dei Worstenemy.



Dalla vostra biografia ho notato che eseguivate cover dei Black Sabbath, Negazione e Pantera, dopo di chè avete scelto di comporre canzoni thrash/death, come mai questa scelta?
Prima di risponderti, vorrei ringraziarti per l'intervista. Allora quando la band si è formata io non c'ero ancora, quando sono arrivato già Maurizio (chitarra) Andrea (batteria) e Andrea (basso, che poi in seguito è stato sostituito con Fabio) facevano cover di questi gruppi, credo che ogni gruppo all'inizio si metta a coverizzare band che poi alla fine non c'entrano un cazzo l'una con l'altra e con il futuro della band stessa. Riguardo alle cover dei Negazione piacevano solo ad Andrea che poi è uscito dal gruppo.

Il vostro nome Worstenemy come è nato, a cosa vi siete ispirati?
Il nostro primo nome era Karnak, ma poi abbiamo dovuto cambiare perché un'altra band italiana ha questo nome. Abbiamo scelto Worstenemy, dopo che io ho proposto questo nome scelto da una canzone dei Deicide.

Il demo è abbastanza valido e mi è piaciuto, anche se la produzione non vi ha aiutato a esprimere la vostra attitudine, cosa cambiereste a distanza di un anno e mezzo? Ha venduto secondo le vostre previsioni?
Sì direi che il demo per essere stato registrato e mixato in 4 giorni è abbastanza buono, purtroppo però quando si devono registrare 4 brani (dovevano essere 6) in così poco tempo devi riconoscere che gli "errori" devi metterli in conto. Le cose che cambierei sono i suoni delle chitarre, il volume in generale e il volume della cassa della batteria. Tutto il resto credo che vada bene. Non abbiamo venduto molte copie, circa 150 copie. Ma a noi non interessa fare i soldi con un lavoro del genere, l'importante è che piaccia alla gente e agli addetti ai lavori (giornalisti grandi e piccoli).

Siete una delle poche band sarde a proporre un sound death, cosa ne pensate della scena death Sarda?
Si è vero siamo in pochi che seguiamo e suoniamo questo genere. Qui da noi ora è di moda il crossover e l'hardcore, il death metal è seguto da pochi. In Sardegna ci sono molti gruppi validi, sia gli Abiura di Cagliari che i Doggo di Sassari sono ottime band che suonano bene e si spaccano per organizzare concerti, sono delle persone veramente leali e coerenti.

Come mai la scelta di eseguire un cantato growl? La mia impressione è che uno stile più canonico sarebbe stato più adeguato.
Non so a me piace quel tipo di voce, credo che sia il genere di cantato più adeguato per le composizioni che facciamo.

Conosco la vostra amicizia con gli Abiura, avete altri contatti con band Sarde e non, per effettuare concerti?
Come ti dicevo prima le band con cui andiamo d'accordo e che usciamo a suonare sono appunto Abiura e Doggo che suonano un thrash core stile Sepultura e Machine Head.

Domanda abbastanza ovvia, ma i vostri gusti musicali che direzioni prendono?
Le band che ci piacciono sono un casino da Deicide a Slayer, ma siamo influenzati da un sacco di generi musicali, rock, jazz, blues...

Della scena musicale attuale, italiana e non, cosa ne pensate, in negativo ed in positivo?
Guarda della scena Italiana non so dirti molto perché io personalmente non seguo molto le band italiane. Riguardo alle band europee e americane o sud americane, ci piacciono i Krisiun, Cannibal Corpse, Behemoth, Vomitory, Dimmu Borgir ecc. non seguiamo il power metal perché ci fa cagare.

Qual è l'album che vi è piaciuto in maniera particolare fra gli ultimi che avete ascoltato, e qual è la più grossa delusione?
Credo che uno degli ultimi album veramente validi in tutto e per tutto sia Thelema.6 dei Behemoth, è fantastico un esempio di vera tecnica e originalità ci sono dei brani potentissimi ed eseguiti alla perfezione. Invece non mi entusiasmano più i lavori che fanno band come Sepultura o Fear Factory.

Da dove traete ispirazione per i testi?
I testi li scriviamo io e Fabio, parlano di oscurità e distruzione, anime perverse... i soliti testi death metal.

Quando prevedete di fare uscire il nuovo demo, e sopratutto vi saranno novità di sound e produzione?
Dovremmo entrare in studio di registrazione fra qualche mese, per incidere un brano che entrerà a far parte di un 7" per la Asylum Records.

Anche voi come molte altre band avete un website, vi ha soddisfatto nella sua realizzazione e soprattutto vi ha agevolato nell'avere maggiore visibilità?
Si è un modo che ci aiuta a farci conoscere anche in rete è una buona pubblicità, e posso dire che il nostro Web Master è un genio a lavorare sul sito.

Spero di aver fatto conoscere ai lettori i vostri intenti e le vostre scelte musicali, nel caso abbia dimenticato qualcosa che voi reputate importante, vi lascio questo spazio per esprimere le vostre opinioni.
Ok, vorrei solo ringraziarti per l'intervista. Ti farò sapere quando uscirà il 7".