Witchmaster
(Hellvis - Marzo 2005)


Thrash/black metal dai testi satanici e pervertiti: la musica dei Witchmaster è molto diretta e non necessita di tante presentazioni. Il gruppo, devoto alla vecchia scuola metal più estrema, non ama perdersi in ciance. Quest'intervista, seppur stringata, presenta in maniera efficace quello che è lo spirito di questi devastati polacchi.



Ciao! Potete presentare i Witchmaster ai lettori italiani?
Ciao! In breve, siamo dei boia del metal satanico dalla Polonia. Le nostre radici affondano nell'anno 1991 quando Reyash e Vitold hanno formato i Mortary, ma bisogna aspettare il 1996 prima che tutti noi cominciassimo a suonare assieme col nome di Witchmaster.

Negli ultimi anni, molte band sono tornate a suonare del vecchio e (mal)sano thrash! Pensi che la scena metal attuale abbia bisogno di questo tipo di musica?
Me ne frego assolutamente della cosiddetta scena metal attuale. Ci sono un sacco di band che suonano metal di vecchia scuola, la qual cosa è buona. Ma non penso che ci sia una grande richiesta per questo genere di rumore. Comunque io non direi che suoniamo thrash, perché si tratta di una catalogazione troppo stretta per i Witchmaster. Suoniamo semplicemente "old school", indipendentemente dal fatto che si tratti di thrash, death, black o quant'altro.

Quali sono le vostre influenze principali? Da dove traete ispirazione quando scrivete le vostre canzoni?
Motörhead, Venom e Slayer. Ma anche il sesso, le droghe e satana.

Qual è la filosofia dei Witchmaster? Sono importanti i testi nella vostra musica?
I testi sono scritti praticamente nella stessa vena della musica, la quale è diretta, primitiva e aggressiva. I testi hanno a che fare principalmente con il sadomasochismo, l'odio e la violenza.

Raccontaci qualcosa della vostra attività live. Come reagisce il pubblico ai vostri concerti? Quali sono stati i migliori concerti della vostra carriera?
Beh, era stato programmato un tour con Impiety e Atomizer ma è stato cancellato. Non ci sono grandi piani per ora, visto che due di noi vivono in Polonia e due in Inghilterra.

Qualche piano per il futuro? Concerti in Italia?
E' difficile dire cosa succederà. Dovremmo registrare un altro mini LP quest'anno, prima o poi. In più, ci è stato offerto dalla Time Before Time Records di ristampare i nostri vecchi demo su CD.

Ci sono altri gruppi che suonano black/thrash in Polonia? Ci puoi suggerire il nome di qualche band polacca underground che meriterebbe di essere conosciuta?
Raccomanderei Hellborn, Azarath, Throneum, Anima Damnata, Stillborn e pochi altri. Sono veramente devoti alla follia metal satanica di vecchia scuola.

Bene, questa breve intervista è terminata. A te le ultime parole!
Grazie per il supporto. Never stop the madness!

Sito internet: http://www.witchmaster.net/