User Ne
(BRN - Giugno 2003)


Gli User Ne sono il gruppo che più mi ha impressionato negli ultimi mesi, grazie ad un lavoro fuori da ogni schema, ovvero "Tarantos"; vediamo allora di saperne di più da questi spagnoli. All'intervista ha risposto Ashkar, un fiume in piena di parole. Ne approfitto per ringraziare Scorn, per avermi aiutato nella traduzione.



Complimenti davvero, ragazzi, il vostro "Tarantos" è uno dei migliori dischi che mi sia mai capitato tra le mani. Che ne dici di fare un po' di luce sulla storia del gruppo?
Grazie mille, ci fa piacere che "Tarantos" ti sia piaciuto molto. Gli User Ne si formarono nel 1996 grazie a Hils Ver III, che voleva fondere metal estremo con elementi epici ed oscuri. Fu così che entrò in contatto con Bossu Morbius El Tolerante e Xalen D Kharnash per realizzare alcuni progetti. Loro tre incisero un primo demo; dopo poco tempo entrai a far parte della band e così il progetto divenne un gruppo solido. Da allora sono avvenuti diversi avvicendamenti di line-up.

Da dove nasce il nome User Ne?
User Ne ha un significato per lo più storico. Fu il nome dell'ultimo clan che popolò l'antico insediamento di Malaga, intorno all'anno 2903 a.C., e secondo le nostre informazioni era un clan molto violento, che voleva difendere le proprie radici ed era molto attaccato alle proprie origini. Noi ci identifichiamo con detto clan, da ciò il nome User Ne.

Siete soddisfatti di com'è venuto il disco?
Siamo molto soddisfatti, abbiamo lavorato molto: 4 mesi senza sosta, dentro e fuori lo studio. Siccome siamo 9 musicisti fissi e 5 collaboratori, il lavoro è aumentato rispetto al primo disco "Nibelum Das Uhört". Abbiamo dovuto organizzare molto bene la sessione di registrazione, masterizzazione e missaggio. Il risultato finale è stato molto gratificante; siamo contenti, sebbene ora cambierei alcuni particolari del missaggio, comunque di poco conto.

Ho trovato la copertina un po' avulsa rispetto ai contenuti del disco: puoi descrivermi cosa rappresenta quell'immagine?
Al momento di scegliere la copertina avevamo diverse proposte, tutte realizzate dai membri della band. Non avendo un'idea comune, siamo ricorsi a qualcosa che era già fatto, sul quale eravamo tutti d'accordo: fu così che decidemmo di scegliere un'immagine tratta dal video di "Nivel-Um Cix". Preferisco non spiegarti esattamente il suo significato: meglio che ognuno la interpreti a modo suo. Volevamo comunque rappresentare la nostalgia e un'ambientazione epica, oscura e solitaria.

Com'è nata l'idea di fondere generi così diversi come il Metal estremo e il folk spagnolo? In particolare mi ha colpito il fatto che influenze musicali tanto distanti tra loro riescano ad amalgamarsi perfettamente, in maniera del tutto naturale. Quanto pensi sia importante avere una buona preparazione tecnica per mettere in pratica queste soluzioni?
La nostra musica è il frutto di anni di evoluzioni e sperimentazioni. Al giorno d'oggi, per distinguersi nell'underground, devi creare nuove atmosfere, nuovi sentimenti con la musica. Ebbene, o ci riesci, o devi avere alle spalle una grossa etichetta che scommetta su di te tutti i suoi soldi. Negli User Ne siamo tutti musicisti professionisti con un'evoluzione musicale iniziata in band precedenti. Visto che disponiamo di un'ampia gamma di strumenti, possiamo sperimentare musica con flauti, clarinetti, sintetizzatori, samplers...
Spremiamo sempre al massimo ogni elemento. Ovviamente tutto ciò in mano a musicisti inesperti può produrre musica senza senso, ma noi sappiamo esattamente come e quando usare ogni strumento, dove piazzare ogni singola nota affinché tutto abbia un senso e per riuscire a trasmettere ciò che vogliamo.

Quanto vi sentite legati alla vostra terra (anche musicalmente parlando)?
Moltissimo. La maggior parte di noi è cresciuta col Metal, ma ascoltiamo anche Jazz, Folk e Flamenco. Concretamente abbiamo fatto ricorso a tutti gli elementi etnici che potevamo trovare nella musica. L'evoluzione degli User Ne è stata del tutto naturale, senza forzature. E' curioso che ogni volta, al momento di registrare un disco, ci sentiamo più orgogliosi delle nostre radici musicali, cosa che noterai in "Tarantos" rispetto a "Nibelun Das Uhört".

E' difficile mettere d'accordo nove musicisti quando si è in fase compositiva?
No, tutt'altro. In quest'aspetto siamo molto ben organizzati. La base musicale è già pronta e ogni musicista sa quando deve suonare e quando smettere, senza che qualcun altro glielo debba dire. Per far questo si deve realmente sentire ciò che si suona. Questa formula l'abbiamo sviluppata a poco a poco, è nata in maniera spontanea e naturale. User Ne è una combinazione perfetta dove ogni elemento si incastra alla perfezione.

Come nasce una canzone degli User Ne?
In molte maniere: con una linea di basso, da una melodia di sintetizzatore, con un coro di voci...

Quali sono stati i gruppi che maggiormente vi hanno influenzato? Certi passaggi Doom mi ricordano i Babylon Whores e gli In The Woods: è solo una mia impressione o sono gruppi che ammirate in qualche misura?
Questi gruppi non ci hanno influenzato per niente. Crediamo che gli User Ne non assomiglino a nessun gruppo. Le nostre influenze arrivano da molto più lontano rispetto ai gruppi che hai citato. Può essere che alcuni di noi si sentano influenzati da alcuni gruppi, ma, quando arriva il momento di comporre, gli User Ne sono solo se stessi, senza nessuna influenza: suoniamo solo ciò che ci detta il cuore. Comunque la metà di noi ha ascoltato pochissimo Doom o Metal in genere.

Quali tematiche sono trattate nei testi? A cosa vi ispirate quando scrivete un testo?
E' tutta opera di Hils Ver III. Una delle sue ispirazioni principali sono i testi letterari di carattere fantastico: infatti, se leggi i testi, capirai il perché del titolo ed anche dei cambiamenti di atmosfera nella canzone. Tutto ha un senso, nulla è creato a caso.

So che in passato avete avuto problemi con la vostra ex etichetta War Is Imminent: vuoi parlarne?
Semplicemente abbiamo avuto dei problemi interni in quanto la sua politica era cambiata e non era più compatibile con la nostra. Così abbiamo deciso di pubblicare il nostro secondo album per un'altra casa discografica, che avesse le nostre stesse idee e scommettesse su di noi.

Siete soddisfatti di come sta lavorando la Xtreem Music?
Sì, è tutto ok. Lavorano in maniera professionale e sono nell'underground da molti anni, per cui sanno quello che fanno. "Tarantos" sta arrivando in molte parti del mondo, ma serve altro tempo affinché sfondi nel mercato internazionale: è un disco che necessita di svariati ascolti, non di uno soltanto.

So che avete fatto dei concerti: puoi descrivermi un vostro show? Riuscite a riprodurre fedelmente l'atmosfera del disco anche dal vivo?
Abbiamo fatto vari live, il più importante nel luglio del 2001 al festival Rock Machina. Nel nostro show puoi trovare giocolieri, fuoco, stendardi e scene di guerra, e tutto quello che è alla nostra portata in quei momenti. Riusciamo ad arricchire l'atmosfera del disco, aggiungendo pure nuovi elementi.

Cosa riserverà il futuro? Come si evolverà la vostra musica?
Ci aspettano concerti ed un terzo disco. Il futuro è incerto, solo il destino sa quello che ci aspetta.

Avete già iniziato a comporre nuove canzoni?
Siamo a buon punto col nostro terzo lavoro e la nostra musica si sta evolvendo verso atmosfere più solide, intense, e con molte diversità nella matrice musicale, mantenendo comunque come base il Metal estremo, l'oscurità e l'epicità.

Grazie, è tutto. Concludi come vuoi. In bocca al lupo per il futuro.
Grazie per l'intervista e per l'appoggio. Ringrazia e saluta anche tutti i nostri fan italiani. Vi invito a visitare il nostro sito visto che si avvicinano i concerti, un nuovo video ed il terzo disco.
La macchina User Ne non si ferma mai!
Forza e coraggio.

Mail: userne@userne.net
Sito internet: http://www.userne.net/