Unscarred
(Tamas - Gennaio 2001)


Thrash Metal, un genere che in Italia è ben apprezzato ma i gruppi che lo suonano sono davvero pochi. Uno di questi sono gli Unscarred, formazione dedita al classico Thrash anni '80. Occasione dell'intervista è il demo cd "Ruthless", a dire il vero uscito parecchio tempo fa (1999), ma la musica degli Unscarred è interessante, quindi perchè non proporre questa intervista?



Presentatevi ai lettori di Shapeless Zine.
Ciao, siamo gli Unscarred, un allegro gruppo thrash di Abbiategrasso (MI) e dintorni. Siamo precisamente: Luca Sassi alla chitarra ritmica, Marco Magnaghi alla chitarra solista, Matteo Scotti al basso, Daniele Pavanello alla batteria e Andrea Agosti alla voce. Abbiamo realizzato il nostro primo demoCD intitolato "Ruthless". Esistiamo ormai da molti anni (il gruppo si è formato nel 1993) e da sempre suoniamo la musica degli Dei: Thrash Fucking' Metal.

Com'è nato il demo cd "Ruthless" ?
È un progetto che era in cantiere da ben tre anni e che solo ora siamo riusciti a realizzare per vari problemi legati alla formazione della band. Due canzoni (Hurt Your Self e Brainkilled) risalgono al 1995, anche se poi sono state riarrangiate diverse volte, fino al risultato finale. La musica è opera di Luca, mentre i testi sono di Daniele e Andrea. Tutti i pezzi cmq si sono sviluppati nelle prove in sala lasciando libertà di idee ad ogni componente. Il risultato è il frutto di una collaborazione di tutti e cinque.

Di cosa parlano i testi?
L'idea dei testi viene dalle esperienze personali di Andrea e Daniele, rivisitate per creare un filo logico che forma un unico racconto attraverso i 4 pezzi. Dall'esperienza traumatica giovanile, per quanto concerne i rapporti interpersonali, all'esperienza dell'imposizione dei principi religiosi, dalla conseguente disagio mentale che porta al logoramento interiore, fino alla risoluzione violenta, che si concretizza con l'omicidio-purificazione, guidata da una mente ormai allo sbando.

Come sono stati fin'ora i commenti riguardo il vostro cd?
Le recensioni uscite finora su grossi magazine (Metal Hammer, Psyco! e Metal Shock) sono positive, come quelle uscite su altre fanzines e web'zines. Qualcuno ha riscontrato anche delle pecche, ma nessuna stroncatura totale...

Come vanno i concerti?
Per il momento non abbiamo (purtroppo) molte offerte per suonare. Le uniche date sono andate cmq bene.

Siete stati a vedere il fantastico duo Annihilator/Overkill? Come vi sono sembrati?
YESSSSSSSSSSS!!!!!!!!!!!! Grande concerto, c'eravamo tutti e 5 in pellegrinaggio religioso!!! Annihilator grandissimi, OverKill insuperabili!!! In quell'occasione Luca ha consegnato il nostro demoCD direttamente nelle mani di Bobby "Blitz"!!!

Come vi guadagnate il pane quotidiano?
Luca, Marco e Matteo scrivono vangeli... Ah, no, no... lavorano come elettricisti o tagliatappeti... Andrea si sta laureando in Disegno industriale e collabora con uno studio professionale a Milano, Daniele studia a Pavia per diventare operatore dei beni culturali. Ovviamente la musica resta una passione, perché se dovessimo campare con la musica... dovremmo prostituirci!

Quali saranno i prossimi passi?
Cercheremo di suonare il più possibile dal vivo per promuovere il demoCD. Intanto stiamo scrivendo nuovi pezzi per un eventuale nuovo demo, o qualcos'altro... Nel frattempo Luca continua con i Macbeth (è appena uscito il secondo disco "Vanitas"), Marco ha un progetto solista (ha già realizzato un promo) e suona nei Beholder (gruppo power metal ndTamas), Matteo suona con un gruppo rock.

Siamo arrivati ai saluti e baci...
Ringraziamo Shapeless Zine per lo spazio dedicatoci e invitiamo tutti i lettori a dare un ascolto al nostro promo. Se volete maggiori informazioni visitate il sito http://web.tiscalinet.it/unscar. Ciao e grazie ancora... Ah già, dimenticavamo: THRASH NEVER DIES!!!