Taine
(teonzo - Agosto 2003)


Ecco l'intervista via mail con Andy, cantante e chitarrista dei Taine, un gruppo techno-death dalla Romania. Si tratta di un gruppo con delle idee molto buone, ma che purtroppo deve fare i conti con la mancanza di etichette rumene interessate al metal, e soprattutto con la sfiga (leggete la storia del demo...). Se avessero la possibilità di registrare in un vero studio per me potrebbero togliersi molte soddisfazioni, speriamo gli capiti l'occasione buona. Di certo si sbattono per emergere.



Ti va di presentare i Taine ai nostri lettori, raccontandoci la storia del gruppo e come è composta la line-up attuale?
Ciao a tutti! Devo dire che per me è una sorpresa fare un'intervista per voi. Quest'anno celebriamo i 10 anni dalla nostra formazione. Nel febbraio 2003 ho incontrato Ady (batteria) e Stefan (chitarra), e poi alla fine si è unito a noi anche Bogdan (basso) nel 1996. Questi sono anche i componenti attuali del gruppo, e nonostante tutto il tempo che è passato continuiamo ad amare a suonare assieme... Al nostro attivo abbiamo due demotape ed un album ufficiale dal titolo "Cealalta Parte", pubblicato nel 1999 dalla PromusicRec. (etichetta della Romania).

"Cealalta Parte" è stato pubblicato circa 4 anni fa. Cosa ci dite riguardo ai risultati dell'album? Avete ottenuto un buon seguito in Romania?
Quando abbiamo pubblicato l'album (nel 1999), il mercato musicale della Romania non era molto ricettivo nei confronti di questa musica. Il nostro stile non è commerciale e questo è sempre un problema. Abbiamo venduto almeno mille copie. Ma in seguito, grazie a molti concerti ed a qualche apparizione in TV, siamo diventati popolari nell'underground.

Ho provato a leggere i testi di "Cealalta Parte", ed i 3 in inglese trattano tematiche tristi ed introspettive. Di cosa parlate nelle altre 5 canzoni con in testi in rumeno?
Parliamo delle stesse tematiche.
"Cealalta Parte" significa "l'altra parte". Penso che siamo prigionieri di questa dualità... Bene e male, bianco o nero... vita e morte. Io ho sempre pensato che dietro i nostri volti, dietro le nostre anime, ci sia un altro volto, un'altra anima che ci governa. A volte questa maschera è malvagia, a volte è buona. Ma il punto è cosa dobbiamo fare e come dobbiamo farlo per poter essere le persone che vorremmo essere.
Un'altra canzone in rumeno è "Ce Esti Tu?", che significa "che cosa sei tu?". Parla della tua identità, dei tuoi peccati e del modo per separare il bene dal male...
"Prea Mult" ("troppo") parla di quanto la tua anima possa resistere di fronte al dolore ed alle forti emozioni.
"Psalm" è uno dei salmi della Bibbia.

Nel vostro ultimo demo tutti i testi sono in inglese. Avete smesso di scrivere testi in lingua rumena, oppure continuerete ad usare la vostra lingua madre in futuro?
Oh no, continueremo sempre a scrivere testi in rumeno, è sicuro. Abbiamo già composto un'altra canzone puramente metal con i testi in rumeno, si intitola "Inger Sau Demon" ("angelo o diavolo"). Questa è una delle nostre canzoni migliori. Quando la suoniamo ai concerti il pubblico impazzisce... veramente. Ed anche noi!!!
Ma l'inglese è la scelta migliore per promuovere il nostro gruppo all'estero. Credo e spero che un giorno verremo messi sotto contratto da un'etichetta importante...

Cosa ci dici riguardo le registrazioni del "Demo 2003"? E' successo qualcosa di strano mentre lo stavate registrando?
Certo. Non si è trattato di una vera sessione di registrazione... magari è proprio questa la cosa strana al suo riguardo. Ci abbiamo messo due anni per creare questo demo. Abbiamo un nostro piccolo studio e cerchiamo di produrre la musica da soli. Ma è una cosa molto difficile, e quindi... Beh, di cose strane posso raccontarti la storia dell'hard disk... Durante un bellissimo giorno del novembre 2002 il computer si è piantato e non è più ripartito. L'hard disk si era rotto e conteneva tutto il nostro lavoro (ossia 15 mega di file wave)... abbiamo speso circa 400 euro per recuperare i dati dall'hard disk. E questo ci è costato 3-4 mesi di ritardo...

Com'è la scena metal in Romania? Avete delle buone possibilità di fare dei concerti? Ci sono molte persone che ascoltano metal?
La scena metal nel nostro paese ora si può definire una vera scena metal. Dobbiamo recuperare molti anni, questo è sicuro, specie se guardiamo quello che succede negli altri paesi. L'anno scorso sono venuti i Dream Theater a suonare a Bucarest, qualche giorno fa i Sepultura hanno suonato davanti a 4000 persone. Nel maggio di questo anno al MetalHeart Festival (che col tempo è diventato popolare) hanno suonato 30 gruppi assieme a noi, sia dalla Romania che dall'estero (Rotting Christ, Via Serpentis), e c'erano 600 spettatori. Questo significa qualcosa per la scena underground. Noi saremo impegnati in concerti e festival sia in Romania che all'estero. Tra il 2 ed il 10 agosto parteciperemo al YMCA Festival a Praga ed a qualche concerto nei club di quella zona. Il 30 agosto suoneremo a Dittigheim (Germania) al Tribute To Monsters Of Rock... quindi i nostri impegni sono piuttosto impegnativi. Ma la cosa più importante per noi è che abbiamo prodotto 2 video di 2 concerti ed un videoclip. Presto stamperemo un DVD con tutto questo materiale.

Devo ammettere che conosco pochi gruppi metal rumeni, mi vengono in mente solo gli Avatar ed i Kratos... ci puoi suggerire qualche altro gruppo da tenere d'occhio?
Ooooh, ce ne sono tanti! Ti posso suggerire gli PsychoSymphony, Voices Of Silence, Interitus Dei.

Ci sono gruppi italiani che ti piacciono?
Conosco un sacco di gruppi italiani, ma personalmente non mi interessa da dove venga un gruppo, a me interessa solo ascoltare buona musica. Ma comunque l'Italia ha sfornato un sacco di musicisti bravi ed importanti.

Cosa ne pensi di internet e del futuro dei gruppi metal? State cercando di usare internet per promuovere il vostro gruppo al di fuori della Romania e per cercare di tirar su molti fan stranieri?
Di sicuro questo è l'unico mezzo che abbiamo per promuovere i Taine. In Romania probabilmente avremo un migliaio di fan, ma all'estero ne abbiamo molti di più. Quindi in futuro speriamo di farci conoscere sempre di più grazie ad internet.

"Cealalta Parte" significa "l'altra parte", e mi fa venire in mente "Alice nel Paese delle Meraviglie" (anche se in questo caso avrei dovuto nominare "Attraverso lo Specchio" - nd teonzo). Supponi di attraversare lo specchio, e di trovarti in un mondo magico e fantastico, dove tutti gli animali possono parlare. Ti piacerebbe suonare per un pubblico di animali? Cosa faresti se un elefante salisse sul palco e ti chiedesse se può fare stage diving?
Animali? Magari i cani! Sarebbe molto divertente. Mi piacerebbe che il mio cane sapesse parlare. E' un bull-terrier, è troppo ganzo. All'elefante direi che per me va bene...

Ok, siamo alla fine dell'intervista... ora puoi concludere come vuoi!
Spero proprio che i nostri fan italiani siano aumentati dopo questa intervista.
Keep METAL!!!

Mail: taine@taine.ro
Sito internet: http://www.taine.ro/