My Cold Embrace
(BRN - Maggio 2005)


"Katharsis", ultima fatica discografica dei My Cold Embrace, mi ha colpito per l'originalità con cui tanti stili vengono fusi assieme. Abbiamo fatto una chiacchierata con il chitarrista Dirk.



Ciao Dirk. Allora, come va? Direi di iniziare presentando i My Cold Embrace ai lettori.
Ciao, grazie per il tuo interesse nei nostri confronti. Va tutto bene. Da quando è uscito il nostro quarto CD "Katharsis", nell'ottobre del 2004, abbiamo ricevuto incredibili responsi. Molti mailorder, distributori e fan hanno comprato l'album, molti magazine in Europa l'hanno recensito ed abbiamo fatto un mucchio di interviste. Alcune settimane fa è uscito uno split 7" con gli svedesi Uncurbed (crust/hardcore) per la Power It Up Records e sono già state vendute centinaia di copie.
Proveniamo da Kassel (nel centro della Germania) e ci siamo formati nel 1998. Abbiamo pubblicato quattro CD finora, abbiamo partecipato a molte compilation ed abbiamo suonato un mucchio di concerti, con gruppi famosi come Centinex, Deranged, CBT, Spawn Of Possession, Gorerotted, Agathodaimon, Totenmond e Thunderstorm, abbiamo fatto un tour con i danesi Withering Surface e con gli Iniquity etc. (nel nostro sito ufficiale sono segnate tutte le band con cui abbiamo suonato assieme). I My Cold Embrace combinano death brutale ma melodico con parti thrash, riff crust brutali e un'attitudine hardcore che sembra essere abbastanza interessante - probabilmente perché non ci sono molti gruppi che hanno questo stile. Dopo alcuni cambi di line-up, al momento la band è formata da Dennis alla batteria, Tim al basso, Dirk e Timo alle chitarre ed Ernie alla voce.

"Katharsis" è un album molto buono, strano e personale, che fonde influenze e stili differenti, dal punk/hardcore al death metal. Immagino che abbiate parecchie fonti di ispirazione, o no?
Grazie per i complimenti! E' vero, vogliamo che la nostra musica racchiuda diverse influenze. Tutti noi abbiamo un background musicale diverso ed ascoltiamo musica metal, punk ed hardcore. Quando proviamo "semplicemente" mettiamo assieme tutte le nostre idee e cerchiamo di ottenere il nostro tipico marchio di fabbrica. Alcuni ritengono che suoni un po' confuso, ma noi non ci diamo molto peso, haha. La cosa principale è rimanere sostanzialmente death metal, mentre tutte le altre idee sono frutto del nostro processo creativo e delle nostre influenze. Mi piace ascoltare un sacco di gruppi grind/crust come Wolfbrigade, Skit System e Phobia, ma anche gruppi death melodici tipo gli In Flames. Dennis ascolta Defleshed, The Haunted, Children Of Bodom. A Tim piacciono gruppi HC, come pure Ernie, ma anche System Of A Down etc. Ernie preferisce gruppi old school death metal come Unleashed e altri nuovi come Hatesphere etc. Timo è insegnante di musica e gli piace di tutto, dalla classica al pop, dal rock al death metal. Questo è importante perché ci offre buone idee e un'enorme conoscenza nel comporre e registrare la nostra musica. Non ci interessa un tipico genere metal, noi mettiamo assieme tutto ciò che suona bene per noi e ci piace. La musica dei My Cold Embrace è una valida proposta per i fan del thrash, per chi va pazzo per il death e per chi ascolta hardcore/crust/grind ed ha una mentalità aperta. Finora tutto sembra darci ragione e il nostro stile ha sempre più successo.

"Varnished Reality" sembra essere rock'n'roll, "Heldenkeller" e "Senseless Game" sono hardcore, mentre le altre sono death metal con un sacco di influenze. Tutte sono accomunate dalla grinta e la rabbia con cui le suonate. Ad ogni modo, non pensate che la gente possa non apprezzare tutte le canzoni perché sono troppo diverse tra loro?
Io odio gli album che quando ascolti la prima canzone sai già dall'inizio come finiranno. Sono noiosi! Non abbiamo un'etichetta che ci forza a suonare canzoni tutte simili. Molta gente, tanti fan e riviste ci hanno detto che il nostro stile è un mix enorme di generi e potrà durare nel tempo. La maggior parte degli ascoltatori è stata sorpresa positivamente. Penso che i tipici confini di un genere metal siano merda e noi tutti possiamo apprezzare altri generi più di prima. Non è necessario che tu sia un vero thrasher o un vero blackster. Perchè mai? Apri la tua mente! Se c'è gente che apprezza di più il nostro lato hardcore o una canzone rock alla Entombed come può essere "Varnished Reality", per noi non c'è nulla di male. La nostra musica è grezza, a volte melodica, potente e brutale. Prendere o lasciare.

Proprio la componente melodica sembra essere abbastanza importante per voi. In qualche canzone (ad esempio "Melatonin e "Der Vampir") ho scoperto qualche affinità con i Children Of Bodom. E' solo una mia impressione o cosa?
No, i Childrem Of Bodom sono il gruppo death melodico che ci piace ascoltare di più, ma sappiamo che non potremo mai suonare allo stesso livello. Non possiamo e non vogliamo copiarli, penso che i My Cold Embrace abbiano un loro stile personale anche se combiniamo molte influenze diverse. I Children Of Bodom sono solo una di queste. Siamo onorati di essere comparati a loro, anche se tu l'hai fatto solo per due canzoni. Al momento abbiamo una canzone nuova che va nella stessa direzione di "Melatonin e "Der Vampir", ma abbiamo anche altri pezzi death/thrash/crust veloci. Manterremo il nostro marchio di fabbrica anche in futuro. Penso comunque che abbiamo un'anima hardcore che manca ai ragazzi finlandesi, ha ha.

Come mai avete intitolato il disco "Katharsis"?
"Catarsi" significa liberare se stessi. I nostri testi sono molto offensivi e critici, contro il papa, contro gli USA e contro il fascismo. Tutto questo schifo di società è troppo per il ragazzo in copertina (il "Random Route Killer"). La sua soluzione è uscire ed uccidere qualcuno. In questo modo il CD racconta le cose che ci fanno arrabbiare e il Random Route Killer è un tentativo fittizio di uscire dalla merda di ogni giorno...

Altra singolare caratteristica di "Katharsis" è il senso dell'umorismo che lo pervade. Da dove nasce?
Nonostante i nostri testi siano molto offensivi abbiamo mantenuto il nostro senso dell'umorismo. Metal significa avere uno stile di vita positivo, far parte della scena, unità, provare molto, suonare concerti... tutto questo è divertimento! Bere un sacco di birre, viaggiare da un festival all'altro, da un palco all'altro e conoscere tanta gente underground è sempre bello e divertente. Probabilmente è questo il senso dell'umorismo che hai ravvisato nell'album. E' divertente soprattutto la ghost-track che abbiamo registrato in Italia il giorno prima della nostra apparizione al Grind Your Mother Fest I nel 2004. Abbiamo legato il nostro batterista e gli abbiamo schiaffeggiato le chiappe finché non sono diventate gialle, blu, rosse... Gli è piaciuto molto ed a noi pure. L'abbiamo registrato con un telefono cellulare e poi messo nel CD, ah ah.

Che messaggio volete dare con la vostra musica?
Far aprire gli occhi alla gente, credere in se stessi, fanculo alla feccia nazista, fanculo a Bush e la sua politica di dominio del mondo!

So che avete già suonato in Italia e che ci suonerete di nuovo al Grind Your Mother Fest II. Come vi trovate a suonare dal vivo e cosa ne pensate dei fan italiani?
Siamo orgogliosi che il nostro primo concerto all'estero l'abbiamo fatto proprio in Italia al Grind Your Mother Fest I. Non eravamo brutali come gli altri gruppi. Dopo lo show abbiamo parlato con molte persone presenti e ci hanno detto che amavano il nostro death brutale ma melodico, perciò abbiamo considerato quella data come un gran successo per noi, anche se sarebbe stato meglio se ci fosse stata più gente. Suoneremo ancora in Italia? Nessuno ci aveva offerto di venire di nuovo ma state tranquilli che torneremo presto. Gio e la sua The Spew Records era entusiasta di noi e ci ha offerto di stare alcuni giorni a casa dei suoi e ci siamo divertiti da matti. Bere birra e vino con gli italiani, andare a pesca, nuotare... Ci sono dei bei posti che ci sono piaciuti e che vogliamo visitare nuovamente e al più presto. Dunque, se qualcuno di voi che sta leggendo vuole invitarci ad un altro concerto in Italia, state sicuri che verremo, chiediamo solo un po' di soldi per il viaggio, un po' di birra, del cibo e un posto dove dormire. Suonare dal vivo per noi è TUTTO, è la ragione per cui i My Cold Embrace esistono!
Riguardo i nostri fan italiani: proprio in questo momento stiamo organizzando un Promo CD da distribuire. Abbiamo avuto una valanga di recensioni ed interviste in giro per l'Europa ma nessuna etichetta si è fatta avanti, per cui è ancora molto difficile per noi distribuire i nostri album nel vecchio continente. Non so quanta gente in Italia ci conosca nonostante i My Cold Embrace siano apparsi pure in una stazione radio. Abbiamo mandato in giro parecchi CD, ma al momento è ancora la The Spew Records a distribuire "Katharsis" in Italia. Quindi contattate loro, se siete interessati! Sarebbe bello avere altri distributori in Italia e magari anche un'etichetta (vedi Scarlet o Code 666...). I commenti dei metallari italiani sono stati molto positivi, anche se penso che in Italia vadano meglio generi più brutali oppure il power. Non c'è una scena death tipica in Italia, o mi sbaglio?

Avete dei piani per il futuro?
Esistiamo dal 1998. Quando il nostro cantante Ernie si è unito a noi quattro anni fa e il chitarrista Timo è entrato nel gruppo due anni fa abbiamo sentito di essere diventati molto più professionali di prima. Abbiamo provato moltissimo, abbiamo fatto concerti e promozioni, scritto centinaia di email ogni settimana e pensiamo che questo sia il miglior modo di impiegare il tempo per rafforzare la band. Successo significa suonare più concerti. Non vogliamo vendere migliaia di CD, non è il nostro obiettivo. Abbiamo tutti un lavoro... Vogliamo solo tentare di far andare avanti i My Cold Embrace il più a lungo possibile. Lavorando duro, componendo canzoni death brutali, offensive ma anche melodiche, registrando altri CD e vinili, compilation. Sogniamo di registrare un CD in Svezia. "Katharsis" è stato "soltanto" masterizzato in Svezia ai Blacklounge Studio, yeah! Jonas Kjellgren (ex Carnal Forge, Centinex, World Below, Scar Symmetry) ha aggiunto qualche guest vocals; sarebbe grandioso avere qualche altro ospite in futuro.

Ok, questa intervista è finita. Avete qualcosa da aggiungere?
Grazie molte per il tuo interessamento e il tuo supporto. Saremmo felici se i lettori visitassero il nostro sito internet perché ci sono alcuni mp3 da scaricare, foto etc. Lasciate anche un commento nel nostro guestbook e sentitevi liberi di ordinare il nostro nuovo album, il nostro split in vinile con gli Uncurbed, oppure magliette e felpe.
Supportate l'underground! METAL!



Mail: info@mycoldembrace.de
Sito internet: http://www.mycoldembrace.de/