Maleficentia
(Randolph Carter - Ottobre 2003)


Avvertenza per l'ignaro (ed eventuale) lettore di quest'intervista: altissima probabilità di addormentarsi durante la lettura. A me tradurre le risposte ha fatto quest'effetto! I melodic blackster francesi Maleficentia non avevano assolutamente voglia di rispondere a queste quattro domandine, perciò hanno usato la consueta tecnica del monosillabo, quella in uso anche presso le grandi scimmie. Enjoy!



Benvenuti su Shapeless! Vorreste introdurci al mondo dei Maleficentia?
I Maleficentia nacquero nel 1998 per volere di Aragoth (ex Mausoleum). Dopo la release del primo album ("Born Of Steel And Fire"), gli altri membri della band si allontanarono, lasciando soli Aragoth (chitarra) e Molkor (batteria). Tuttavia fu possibile registrare un secondo disco, "Under The Banner Of Suffering", grazie ad una nuova line-up.

Diteci qualcosa di più riguardo al vostro primo album.
Non posso dirti molto riguardo al primo disco perché all'epoca non ero nella band. Ti posso solamente dire che fu registrato all'Awake Studio e che ricevette molti consensi.

Siete soddisfatti della riuscita del vostro secondo disco?
L'album è stato interamente registrato e mixato da Ashragon, tranne per la batteria, che è stata registrata all'Alphomega Studio. Siamo relativamente soddisfatti del sound, tranne proprio per la batteria, che non ci convince.

Avete scovato qualche contratto?
No, il disco è autoprodotto.

Quali sono le vostre influenze principali?
Tutti i membri dei Maleficentia ascoltano cose differenti. Aragoth, il principale compositore, è influenzato maggiormente da Lord Belial, Naglfar, Dimmu Borgir e Unanimated.

Come pensate debba essere il Black Metal, e cosa pensate del cosiddetto True Satanic Black Metal?
Per me, il Black Metal deve essere oscuro e melanconico, aggressivo e anticristiano. Quelli che dicono di suonare Satanic Black Metal, in realtà non stanno dicendo niente: è solo Black Metal con testi satanici (ma vah? che geniaccio! - nd Randolph Carter). Secondo me, il True Black Metal non esiste più, perché è morto con l'Inner Circle. Qualche band ha cercato in seguito di far rivivere l'antica fiamma nera, ma ogni magia è ormai scomparsa. Le uniche band di True Black Metal sono i DarkThrone, primi Bathory, Burzum (magari anche i Mayhem... - nd Randolph Carter).

Mi è parso di capire che una sola mente si occupi della fase compositiva. E così?
Sì, Aragoth (chitarra) è il prinicipale compositore. Quasi tutti i riff sono suoi, mentre gli arrangiamenti sono frutto del lavoro di tutta la band.

Anche i testi sono opera di una sola persona?
Le nostre liriche sono prettamente anti-cristiane. In linea di massima, cerco di descrivere il mio odio per la pochezza della razza umana attraverso una narrazione a tinte oscure.

Quali sono gli aspetti della vostra musica che intendete migliorare?
Non so cosa abbia in mente Aragoth (come? non hai idea di che cazzo passi per la testa ad uno della tua band??? - nd Randolph Carter). Ti posso dire che, per quanto mi riguarda, aumenterei la dose di melodia negli arrangiamenti.

Come sta la scena underground dalle vostre parti?
Mi spiace, ma non conosco le altre band.

Come intendete il momento live? Come vi preparate per un concerto?
In un concerto cerchiamo di dare il meglio di noi stessi e di trasmettere tutta la potenza della nostra musica al pubblico. Inoltre suoniamo con il make-up. Vogliamo che tutto il nostro odio invada i corpi e le anime di chi ci ascolta (quindi, avete capito: se siete reduci da una giornata stressante di lavoro, e i Maleficentia suonano nel pub sotto casa vostra, NON andate a vederli!!! - nd Randolph Carter).

Suonate anche delle cover nei vostri shows?
No, non abbiamo cover in scaletta.

Le vostre prossime mosse?
Niente all'orizzonte.

Va bene, finiamola qui. Grazie tante e buona fortuna!
Grazie a te per l'intervista. Saluti a tutti i nostri fan in Italia.

Mail: contact@maleficentia.com
Sito internet: http://www.maleficentia.com/