Ikuinen Kaamos
(BRN - Gennaio 2004)


Per tutti gli amanti del Black più gelido e cupo, sono in arrivo dalla Finlandia gli Ikuinen Kaamos. Il loro ultimo demo, "So Rose The Dreadful Ghost", è un concentrato di musica fredda e depressiva, pur non disdegnando la melodia in più di un'occasione.
Quest'intervista è stata condotta via mail con il leader del gruppo, Jarno Ruuskanen, polistrumentista che si è occupato di basso, chitarra e voce. Si sa, i finlandesi non sono dei gran parlatori, ed infatti le risposte sono state tutte molto concise. Comunque, chi li vuole conoscere meglio non deve far altro che leggere quanto segue. In fondo, dopo aver sentito "So Rose The Dreadful Ghost", chi mai si sarebbe aspettato di trovarsi di fronte un fiume di parole?



Ciao Jarno, che ne dici di iniziare parlando della storia della tua band, in modo da dare un'idea del vostro passato ai lettori?
Gli Ikuinen Kaamos si sono formati nel 1997. Abbiamo fatto due demo nel 1997 e 1998. Ci siamo sciolti subito dopo la seconda release, finché non ho deciso di far tornare in vita questo gruppo cinque anni dopo. Abbiamo registrato un altro demo, intitolato "So Rose The Dreadful Ghost", nell'aprile del 2003. In seguito il batterista (Kari Hyvärinen - nd BRN) ha lasciato la band. Inoltre io mi sono dovuto spostare per motivi di studio. Gli Ikuinen Kaamos sono sempre stati un duo, ma ora voglio avere una line-up completa, e così ho iniziato a cercare nuovi membri. Ora possiamo esibirci dal vivo e abbiamo in programma di registrare un promo che sarà in circolazione nel 2004.

Ho avuto occasione di ascoltare solo il vostro ultimo demo, visto anche che gli altri due non sono più disponibili. Puoi dirmi quali sono le maggiori differenze e somoglianze tra "So Rose The Dreadful Ghost" e gli altri? E già che ci sei, prova a descrivere lo stile degli Ikuinen Kaamos.
Gli Ikuinen Kaamos hanno sempre cercato di fare qualcosa di diverso ma al contempo di proporre qualcosa di familiare. I primi due demo non sono così malinconici e melodici come lo è "So Rose The Dreadful Ghost". Penso che al momento la nostra musica sia molto aggressiva, epica e melodica.

Quali sono i tuoi gruppi preferiti al momento? Possiamo considerarli come una tua fonte di ispirazione?
Sto ascoltando molte band al momento. Gruppi come Satyricon, Borknagar, Kvist, Primordial, Dissection e Opeth sono quelli che io ritengo come una fonte di ispirazione. Però ascolto diversi generi musicali, e posso trovare ispirazione pure nella musica popolare.

L'artwork di "So Rose The Dreadful Ghost" è totalmente basato sulla natura. Qual è il tuo rapporto con essa?
Beh, la natura è importante per tutti in Finlandia. Credo tu possa sentire la natura nella nostra musica. La natura è per me un'ispirazione. Mi considero un ambientalista. Noi non possiamo vivere senza la natura, ma la natura può benissimo fare a meno di noi. La natura influisce sulla fede dell'umanità. Va ad abbracciare un albero e mostra un po' di rispetto.

Dopo il vostro secondo demo, sono passati molti anni prima dell'inizio delle registrazioni di "So Rose The Dreadful Ghost". Quanto dovremo attendere il vostro prossimo lavoro? Che piani avete per il futuro?
Come detto prima, registreremo un promo nel 2004. Al momento non posso dire con certezza la data esatta. Attualmente stiamo provando le canzoni che appariranno nella nostra prossima release.

E' possibile scaricare gratuitamente dal vostro sito ufficiale tutte e tre le canzoni che compongono "So Rose The Dreadful Ghost". Ritieni che gli mp3 siano un buon veicolo per promuovere e far girare il nome di una band nella scena underground?
Io penso che questo sia l'unico modo al momento. Non scrivo canzoni per denaro. E' così facile promuovere la propria musica attraverso internet... Non capisco perché tanti gruppi vogliano vendere i loro demo, la musica dovrebbe essere disponibile a tutti e gratuitamente. Ovviamente la questione è diversa quando si tratta di un disco vero e proprio.

Avete già tenuto qualche concerto?
No, ma è uno dei nostri obiettivi. Questa è una delle ragioni per cui sto cercando nuovi membri per una formazione stabile. Secondo me le nuove canzoni avranno un buon impatto dal vivo. Se tutto va bene inizieremo a fare qualche concerto dopo le registrazioni del promo.

A mio parere in Finlandia c'è una buona scena Black a livello ungerground, con molti gruppi interessanti tipo Wyrd, Azaghal, Zygote, Funeris Nocturnum e molti altri. Qual è la tua impressione riguardo questo movimento? Siete in contatto con qualche band? Puoi citarne qualcuna di meritevole d'attenzione?
La scena Black finlandese è abbastanza grande. Al momento ci sono così tante band che è difficile seguirle. Posso però segnalarti i grandi Solgrav, un gruppo molto promettente. Inoltre mi piacciono molto i Black Death Ritual.

In Finlandia è semplice, per un gruppo Black, emergere, trovare un posto in cui suonare dal vivo, ottenere un contratto con un'etichetta, registrare qualcosa e così via? In che situazione è la scena Black attualmente? Vedi qualche differenza rispetto al passato?
Nel nostro paese è molto difficile trovare un posto in cui esibirsi. Anzi, se non provieni dalla regione di Helsinki è pressoché impossibile. Non pensare che le varie band siano in competizione tra loro, solo alcune suonano meglio o hanno avuto più fortuna di altre. Ho notato che ci sono molti più gruppi Death e Thrash Metal rispetto a qualche anno fa. Inoltre il Black ha incorporato molti elementi Industrial e si sta basando sempre più sulle tastiere.

Un'ultima domanda. Probabilmente gli Impaled Nazarene sono il gruppo Black finlandese più famoso di sempre, nonostante siano dei pazzoidi e con un'attitudine non propriamente Black (non inteso nella classica accezione, almeno). Toglimi una curiosità, cosa ne pensi di loro?
Sono una band che rispetto musicalmente, però non sono d'accordo con i loro comportamenti. Comunque non faccio molto caso a cosa fanno o dicono. Penso che loro potrebbero dire lo stesso di noi.

Ok, io ho concluso, ti lascio terminare l'intervista come preferisci. Grazie mille per la disponibilità e buona fortuna.
Grazie a te per l'intervista. Mantenete vivo l'underground!

Mail: ikuinen_kaamos@hotmail.com
Sito internet: http://personal.inet.fi/clan/ikuinen.kaamos