Ignis Fatuus
(teonzo - Marzo 2003)


Ecco l'intervista via mail con Jarno, chitarrista e mente dei finlandesi Ignis Fatuus.



Ti va di presentare gli Ignis Fatuus ai nostri lettori, raccontando la storia del gruppo e descrivendo la line-up attuale?
Gli Ignis Fatuus sono un gruppo di metal progressive proveniente da Oulu, nel nord della Finlandia. La nostra musica non rientra in nessuna categoria, quindi è difficile descrivere in poche parole come suonano gli Ignis Fatuus. Il modo più semplice per farlo è ascoltare le nostre canzoni. Alcune persone hanno notato influenze dei Cynic, Pestilence, Nocturnus e Dream Theater, ma questo non dice tutta la verità.
Gli Ignis Fatuus sono stati fondati nel 1993 come frutto di due menti. A quell'epoca suonavamo un metal molto pesante ed aggressivo, ma durante questi anni la nostra musica è diventata sempre più progressiva e melodica. Sin nel 1993 sono entrati altri 3 nuovi membri, e poi abbiamo anche avuto alcuni cambi di line-up.
In dieci anni gli IF hanno pubblicato cinque demo. L'ultimo demo, "Traveller", è stato pubblicato nel 2001. Fin da allora il gruppo ha rallentato la propria attività, poiché il bassista ed il tastierista non vivono più ad Oulu. Tuttavia abbiamo in preparazione tre nuove canzoni, il che significa che gli IF non sono ancora morti! Al contrario, abbiamo intenzione di trovare nuovi membri e di iniziare a provare più spesso.

Ci puoi dire come componete le vostre canzoni?
Di solito parte tutto da un riff che mi gira in testa. Prima di tutto creo le linee di batteria e basso per dare una base alla canzone. Quindi aggiungo le melodie. Le melodie vocali sono l'ultima parte su cui lavoro. Il computer mi aiuta a mettere assieme tutte le cose.

Dove avete registrato "Traveller"? Siete contenti di come suona? E' successo qualcosa di strano durante le registrazioni?
Ho registrato e mixato "Traveller" e tutto il nostro materiale precedente presso il mio studio casalingo. Non sono completamente soddisfatto del suono di "Traveller". In una scala da 1 a 10 gli darei 8-. Non è successo nulla di strano durante le sessioni di registrazione. Quando stavamo registrando una canzone dal titolo "Traveller" non avevamo l'idea di fare un nuovo demo. L'abbiamo registrata solo per divertimento. Quando qualche mese più tardi abbiamo registrato "Fiends" e "Through The Night" abbiamo avuto abbastanza materiale per un nuovo demo. Quando registri delle canzoni in due sessioni diverse e con qualche mese di intervallo, è veramente difficile farle suonare alla stessa maniera (per un produttore amatoriale come me).

I tuoi testi sono piuttosto introspettivi, con atmosfere oscure e tristi... dove trovi l'ispirazione per scriverli? Pensi che gli stati d'animo più solari non siano adatti alla vostra musica?
Penso che gli stati d'animo solari non si adatterebbero a me! Non sono una persona cupa, ma quando mi sento triste o depresso allora ho il bisogno di buttar giù i miei pensieri e tutte le cose che mi ossessionano. Questo è il motivo principale per cui i miei testi sono piuttosto oscuri.

"Traveller" è il vostro quinto demo, ed il gruppo esiste ormai da 10 anni... Come ti senti quando vedi che un sacco di giovani gruppi senza personalità (intendo tutti i cloni power, thrash, death degli ultimi anni) firmano dei buoni contratti e vendono un sacco di album?
Le etichette discografiche metal prendono sotto contratto i gruppi che non differiscono molto da quelli più in voga. Questo modo di comportarsi non aiuta minimamente la musica. Ci sono un sacco di gruppi, cosiddetti underground, che hanno qualcosa da dire musicalmente.

Nella mia recensione ho scritto che l'unico difetto di "Traveller" (secondo me, ovviamente) è che le vostre canzoni sono piuttosto difficili da digerire, è difficile seguire tutti i passaggi visto che un ascoltatore non presta tutta la sua attenzione allora perde il filo delle vostre canzoni. Che ne pensi di questo? C'è stato qualcun altro che ha avuto la mia stessa impressione?
Dici che lo sono? Per me "Traveller" e "Through The Night" hanno una struttura piuttosto normale, senza cambi di tempo o di tonalità. "Fiends" è una canzone più complessa ed ha bisogno di una maggiore attenzione da parte dell'ascoltatore. Finora nessun altro ha detto qualcosa riguardo una possibile perdita del significato delle nostre canzoni. Per esempio i Dream Theater sono molto più complessi di noi ed io non ho nessun problema ad ascoltare le loro canzoni (a parte le prime venti volte). (mi sa che mi ero espresso male in inglese... volevo dire che gli arrangiamenti sono incasinati ed un poco stucchevoli per me, il che fa perdere tiro alle canzoni... amen, devo imparare meglio i termini tecnici inglesi allora - nd teonzo)

Avete preso lezioni per imparare a suonare? Oppure siete autodidatti?
Ilkka ha preso lezioni per la chitarra classica. Il resto di noi sono tutti autodidatti.

Quali sono i tuoi album metal preferiti degli ultimi tempi?
"The New Order" dei Testament è stato il mio album preferito per più di dieci anni. Inoltre mi piacciono "Heartwork" dei Carcass, "The Chemical Wedding" di Bruce Dickinson e "The Great Southern Trendkill" dei Pantera per esempio.

Com'è la scena metal underground in Finlandia? E' facile trovare dei posti dove suonare?
C'è una forte scena metal underground in Finlandia, nel senso che esistono un sacco di gruppi giovani ed entusiasti. D'altra parte va detto che è molto difficile procurarsi date per concerti, oppure trovare un contratto, se non suoni una musica di moda. E poi ora prima di suonare dal vivo dobbiamo fare un sacco di prove, perché abbiamo avuto qualche cambiamento di line-up ultimamente!

Conosci qualche gruppo italiano?
Mi vengono in mente soltanto i Rhapsody.

Supponi di stare camminando in un cimitero, vedi un fuoco fatuo, e questa piccola fiammella comincia a parlare e ti dice che devi cambiare il nome del gruppo, altrimenti l'oltretomba si incazza e verrai dannato per l'eternità. Cosa faresti in questo caso?
Direi "che tu sia lodato", come dicono i cristiani quando qualcuno li maledisce. Se non funziona gli direi di tornarsene all'inferno oppure lo userei per rimpiazzare la mia cucina elettrica!

Mail: jarno.juntunen@mail.suomi.net
Sito internet: http://www.ignisfatuus.cjb.net/