Frostmoon Eclipse
(Danny Boodman - Novembre 2006)


"Dead And Forever Gone" è un bellissimo lavoro acustico ad opera dei Frostmoon Eclipse. Ecco il frutto dell'intervista fatta a Gionata Potenti, batterista della band, che ci spiega la nascita di questa nuova, affascinante creatura.



Ciao Gionata, che ne dici di iniziare presentando un po' la band e la sua storia?
La band è nata grazie a Claudio (chitarra) nel '94 circa, ma solo nel '95 è uscito il primo demo ufficiale. Il primo periodo è stato un po' movimentato per via dei continui cambi di line-up fino al '98, quando sono entrato io alla batteria, e nel 2000, quando Lorenzo (voce) e Gherardo (basso) hanno finalmente completato la line up che ancora oggi rappresenta la band. I Frostmoon Eclipse hanno registrato quindi nel primo periodo due demo ("Cold Silvery Eye" del '95 e "To Exalt My Triumph" del '97), un MCD ("Supreme Triumph In Black" del '99) e un 7" ("Revenge In Scorn" del 2000). Nel secondo periodo abbiamo registrato tre album ("Gathering The Dark" del 2001, "Death Is Coming" del 2003 e "Dead and Forever Gone" del 2005), uno split CD con i cinesi Ritual Day e un disco di cover ancora non pubblicato.

Da dove nasce la scelta del vostro monicker? E' molto evocativo.
Il nome deriva da un vecchio brano degli Immortal, quando ancora facevano black metal di un certo tipo. Il nome rappresenta perfettamente la nostra proposta musicale e quindi possiamo dire che anche se è stato scelto molti anni prima che il nostro sound riuscisse a definirsi ed evolversi in quello che siamo diventati oggi, ancora ben rappresenta il nostro stile. A noi piace ancora molto.

La prossima domanda è d'obbligo: perché un disco acustico?
Ti risponderò con un'altra domanda: perché no? Ahahah... I Frostmoon Eclipse hanno sempre avuto la componente acustica nei brani che li contraddistinguono da altre band, ma così come nascono brani black metal con parti lente e acustiche all'interno, nascono anche pezzi completamente acustici e che male si inseriscono nel mood di dischi nati più violenti e oltranzisti... Abbiamo quindi pensato di realizzare un album che fosse un capitolo a parte per evitare di buttar via materiale che a noi sembrava più che valido. Certo, è stata una mossa un po' rischiosa per una band come noi ma ci credevamo molto e l'etichetta ci ha supportato al massimo. Chiunque ascolti il disco può rendersi tranquillamente conto che non si tratta di un disco folk, pop o diciamo con un "happy mood", ma si tratta di un disco con una forte componente "dark" e pessimista che ben si amalgama a quello che abbiamo composto e registrato fino ad oggi. "Dead And Forever Gone" è un album Frostmoon Eclipse al 100% e siamo fieri di aver avuto il coraggio e la libertà di averlo realizzato.

Nonostante le sonorità diverse dai vostri standard, il CD è uscito mantenendo il nome di Frostmoon Eclipse. Quindi diciamo che non lo considerate un episodio estraneo alla linea guida della band. C'è un filo conduttore.
Sì, esatto, come ti dicevo il disco è un qualcosa che non si scosta minimamente da quello che abbiamo fatto in precedenza... Il modo di suonare le parti acustiche è sempre rimasto invariato da disco a disco e quindi è come se tu ascoltassi una selezione delle nostre parti "soft" e tu le mettessi assieme per formare un album solo con quelle. Chiaramente poi abbiamo voluto dargli un tocco di "classe" utilizzando una batteria suonata con spazzole e una voce pulita...

Cosa volete comunicare invece con i vostri testi?
Dipende. Personalmente non mi interessa comunicare niente ed è anche per questo che scrivo testi in maniera piuttosto criptica. Alla fine non mi interessa trasmettere qualcosa di definito o di importante perché credo che il bello della musica sia proprio dare libera interpretazione a quello che senti, leggi e vedi e quindi sarebbe troppo riduttivo dare in pasto a chi si avvicina alla nostra musica un tema fisso e semplice da capire. Tuttavia se leggi bene tra le righe la spiegazione di quello che voglio esprimere la trovi sempre... basta avere come filtro elementi come: morte, disperazione, rabbia, pessimismo, rassegnazione e sconforto. La sconfitta e la rassegnazione ad una grigia esistenza terrena sono le giuste chiavi per capire quello che spesso e volentieri esprimo nei testi.

Com'è stato comporre e registrare un disco acustico? Più difficile?
Beh, sicuramente diverso, ma non difficile. Noi quattro suoniamo assieme da ben 6 anni e ormai siamo talmente affiatati che i pezzi se ne escono fuori da soli, senza troppi problemi e quello che ne viene fuori è spesso e volentieri esattamente quello che tutti e quattro vogliamo sentire. Siamo tutti musicisti di un certo tipo e ascoltiamo cose anche molto diverse ma per Frostmoon Eclipse e quello che ci piacerebbe creare abbiamo un'unica visione.

"Dead And Forever Gone" va considerato come un capitolo isolato o avrà ripercussioni sul futuro della band?
Per adesso preferisco considerarlo un capitolo a sé stante che non verrà mai più ripetuto, almeno nella forma di un album completo... Tuttavia l'imprevedibilità stessa di una band come i Frostmoon Eclipse non può garantire che qualcosa del genere non venga mai più creato. Abbiamo già molte idee in corso di allestimento, con brani che sono anche molto differenti sia dal black metal sia dal rock acustico... Non so cosa ne verrà fuori e se mai verranno registrati e pubblicati. Una cosa è certa, finché noi quattro suoneremo assieme credo che qualcosa di strano sarà sempre composto/pubblicato nel tempo, siamo troppo contorti per attenerci a standard predefiniti.

Ultimamente sono stati diversi gli album acustici di band dalle origini estreme: Opeth, Borknagar, Green Carnation, per non parlare dei seminali Ulver. Come mai secondo te?
Guarda, noi avevamo questa idea di comporre un disco acustico ben prima che band come Opeth e Borknagar annunciassero anche solo di volerlo fare... La nostra è un idea che se ne è venuta fuori molti anni fa ma che fino ad ora non era possibile concretizzare. Non so perché la gente sente il bisogno di esprimersi in questo modo ma posso dirti perché noi abbiamo fatto una scelta come questa e magari se ci pensi potrà essere la ragione che ha mosso anche loro. Il black metal e la musica "oscura" in generale è un tipo di rappresentazione di feeling che non hanno una forma ben precisa... Credo che puoi essere oscuro, deprimente e pesante anche con dischi che hanno sonorità cristalline, calme e apparentemente innocue. Ti faccio l'esempio di band come 1349 paragonate ai primi Katatonia... i primi esprimono rabbia e distruzione, i secondi malinconia e depressione... ma non vedo differenze sostanziali riguardo al feeling che trasmettono. Sempre di musica oscura e assassina si parla, anche se la forma è molto diversa. Questo è il perché di un album come il nostro. Apparentemente il disco è completamente diverso dai suoi predecessori ma se lo analizzi in fondo ti renderai conto che nulla è cambiato in noi.

Come credi che verrà accolto questo lavoro da chi già conosce la vostra band? Credi che qualcuno parlerà di "tradimento"?
Guarda, i Frostmoon Eclipse non sono mai stati "puristi" del genere quindi credo proprio che nessuno ci accuserà mai di aver "tradito" le nostre origini... Abbiamo sempre avuto un sound piuttosto particolare e fuori dagli schemi, quindi chi non ci apprezzava prima di certo non ci apprezzerà per questo lavoro e viceversa.

Per quanto riguarda la "critica", invece? Come sta andando il disco tra gli addetti ai lavori?
Sono già uscite parecchie recensioni di "Dead And Forever Gone" e sono praticamente state tutte positive. Sembra che la gente abbia apprezzato parecchio quello che abbiamo fatto e abbia capito qual'erano le nostre intenzioni e di questo ne sono molto felice. Componiamo musica soprattutto per noi stessi ma dato che decidiamo di pubblicare i nostri dischi ci fa anche piacere che la gente apprezzi e ci supporti. "Dead And Forever Gone" è andato e sta andando molto bene e questo ci ripaga appieno del rischio che abbiamo corso nell'esporci in questo modo.

Siete soddisfatti, quindi?
Sì, assolutamente sì, anche se credo che la maggiore soddisfazione sia sempre stata per noi vedere i nostri lavori pubblicati, più che apprezzati. Per un musicista passare dei mesi a comporre musica e riuscire a registrarla e pubblicarla in totale libertà credo sia la maggiore e più profonda soddisfazione. Anni di idee, sforzi e di sogni si sono sempre realizzati per noi quindi posso tranquillamente dirti che i Frostmoon Eclipse sono una band composta da musicisti soddisfatti.

Altri progetti per il futuro?
Stiamo attualmente registrando il nuovo e quarto album che si intitolerà "Another Face Of Hell". Il disco sarà un album black metal e uscirà nei primi mesi del 2007. La nostra etichetta (la Iso666 Releases di Atene) si è molto ingrandita e consolidata in questo ultimo periodo e credo che il disco uscirà anche in una versione digipack A5 limitata. Stanno anche ristampando "Dead And Forever Gone" in versione digipack A5 ma saranno tutte uscite molto limitate (sulle 150 unità) e quindi molto difficili da reperire. Nei prossimi mesi dovrebbero anche uscire i rispettivi tributi a Judas Iscariot e Venom ai quali abbiamo partecipato con due ottime cover... Comunque se volete sapere le ultime novità sui Frostmoon Eclipse tenetevi sempre informati tramite il nostro sito internet ufficiale che curo personalmente e che comunque contiene tutto quello che c'è da sapere su tutte le nostre attività. Ci sono anche molti brani da scaricare per chi non ci avesse ancora ascoltato.

Pensate di realizzare dal vivo qualche show acustico?
Sì, sì, lo abbiamo già fatto lo scorso anno vicino Firenze, in una data esclusiva... abbiamo suonato un set interamente acustico eccetto una cover. La cosa sarà ripetuta in futuro solo se troveremo locali adatti e la situazione giusta per ripetere tutto ed ottenere lo stesso feedback. Non vogliamo svenderci o dare una cattiva immagine di noi, per una data particolare come potrebbe essere una nostra esibizione acustica vogliamo il massimo.

Bene, è tutto. Grazie mille e a te la conclusione.
Grazie a te per lo spazio concessoci e per il supporto. Solitamente non siamo molto interessati ad interviste e promozione, vogliamo che sia la nostra musica a parlare piuttosto che le nostre parole, ma fa comunque piacere ogni tanto scambiare qualche parola con chi ci segue e ci supporta. Grazie ancora, a presto.


Sito internet: http://www.frostmooneclipse.com/