Forgotten Silence
(teonzo - Settembre 2002)


Ecco l'intervista fatta via mail a Krusty, bassista e cantante dei cechi Forgotten Silence. Oltre ad essere un ragazzo molto simpatico, disponibile ed alla mano come pochi altri, suona pure in gruppo veramente figo! Se vi lamentate che negli ultimi anni escono pochi lavori originali e personali, allora comprate i loro album, così vi ricrederete!



La prima domanda è la solita obbligatoria: puoi presentare i Forgotten Silence ai nostri lettori, tracciando la storia del gruppo e descrivendo la line-up attuale?
Uhh, una storia molto noiosa questa, teonzo. Riassumendo all'osso: abbiamo cominciato a suonare nell'autunno del '93 dopo aver fuso assieme le line-up dei Remembrance (doom death) e dei Sax (thrash/death). La nostra MC di debutto "The Nameless Forever... The Last Remembrance" venne stampata nel '94. La line-up cambiò leggermente e quindi registrammo "Thots" nel '95. La Obscene Prod. e la Metal Age Prod. lo hanno stampato su CD... e non posso dimenticare il nostro primo split 7" EP "Clara" con i Dissolving Of Prodigy. Quindi ci fu un altro cambio di line-up e la Obscene pubblicò lo split 7" EP/MC "The Hills Of Senyaan Pt.II" con gli Agony. Nel '98, dopo aver firmato per la RedBlack, vide la luce un altro full length, "Senyaan", stampato anche su doppio CD con 2 bonus track. Quindi abbiamo fatto un altro split 7" EP "Hathor´s Place" con i Notre Dame (svedesi), e poi la cover di "Útok" per il tributo ai Master's Hammer uscito nel '99. Il terzo album "KaBaAch" vide la luce nel 2000 (la versione su MC venne stampata un anno dopo). Ed adesso stiamo lavorando al nostro nuovo split 7" EP. Spero sia abbastanza... ha ha...

Come mai il nome Forgotten Silence (per chi non conosce l'inglese significa "silenzio dimenticato")? C'è sempre qualcuno che urla attorno a voi?
Ce l'hanno chiesto un sacco di persone. Semplicemente mi piace la relazione tra quelle due parole. Per noi è come un simbolo. Qualcosa nascosto in profondità nelle nostre teste. Tutti i sentimenti umani dimenticati. La pura natura. Il silenzio nel mezzo della foresta... Non è facile da spiegare. (beh, per me ce l'hai fatta in pieno! - nd teonzo)

Ci puoi dire qualcosa riguardo le recensioni e le vendite dei vostri 3 album? Siete soddisfatti di come sono andati?
Sì, siamo soddisfatti, naturalmente. Sono parte della nostra storia. Le recensioni sono state sempre molto positive. So che suona un po' cazzone... ma è vero! Sembra che soprattutto "Thots" e "Senyaan" siano state due uscite veramente fresche e nuove nella scena underground. Ma devi chiedere ai fan o a chi tiene le zine, è il loro lavoro. Io non posso essere molto obiettivo, poiché sono uno dei creatori.
Numero di vendite? Non posso dire se sono soddisfatto o no, perché non è affar mio. Non guadagniamo nessun soldo dalle nostre pubblicazioni ufficiali. Quindi devi chiedere alla Obscene o alla RedBlack... Mille? Duemila? Tremila? Quattromila? ...non lo so proprio. Ma sicuramente saprai che il death puro od il grind sono degli stili musicali molto più popolari. Io scambio e vendo un sacco di versioni su MC dei nostri lavori. "Thots" e "Senyaan" ormai sono esauriti (più di mille pezzi ognuno) e lo stesso sta succedendo con il nostro primo e terzo vinile (circa 550 pezzi ognuno). Ricordo inoltre che i nostri album sono stati licenziati su MC anche in Messico, Russia, Polonia e Yugoslavia...

Ho avuto un bel po' di casini a cercare di descrivere il vostro stile nelle mie recensioni. Visto che mi chiamo teonzo perché sono stronzo, ti chiedo di prendere il mio posto e descrivere tu stesso la tua musica ai nostri lettori!
Ha ha... cazzo, è il tuo lavoro questo, non il mio!!! Huu, che dire??? ?? Avantgrade doom, grindpop, melodic death, alternative black art??? Ha, ha, ha... Immagino che non abbia importanza. Definiteci come volete. Progressive old-school deathrash pop... he, he...

Che metodo usate per comporre le vostre canzoni?
Non abbiamo nessun metodo speciale. E' un processo naturale. Qualcuno (solitamente io o il chitarrista Medved) arriviamo con qualche idea musicale... la proviamo, e se è buona allora la usiamo. Ogni membro del nostro gruppo è responsabile per il suono finale e per gli arrangiamenti. Non si può dire: la canzone numero 2 è di opera di Krusty e la compositrice della numero 5 è Hanka. E' un lavoro collettivo.

Puoi descrivere i temi che vengono trattati nei testi e nel concept che sta dietro a "KaBaAch"?
"KaBaAch" è un altro concept album, ma è diverso dalle nostre "storie" precedenti. Manca una storia vera e propria. "KaBaAch" parla dell'Egitto, dell'Egitto attuale, dell'Egitto del passato... l'intero album è come una cartolina dall'Egitto. Ci sono testi che parlano di antichi riti funebri ("Rostau") come altri che parlano della città contemporanea di Suez ("As-Suwais"). "KaBaAch" è simile ad un mosaico, che consiste dei miei sentimenti e dei miei ricordi.
I testi sono diversi l'uno dall'altro, ma tutti parlano dell'Egitto. Questo è ciò di cui tratta "KaBaAch"...
Potrei scriverti a memoria praticamente tutti i testi, ma perché??? Credimi, è molto meglio leggerli mentre si ascolta l'album. Lasciamo che gli ascoltatori usino la loro fantasia... non sono né un predicatore né un filosofo.

Nelle mie recensioni ho scritto che il modo migliore per capire i vostri album sia quello di non considerarli come un insieme di canzoni, ma di considerarli come una sorta di "libri musicali". Che ne pensi?
Yeah!!! I nostri album sono libri sonori o film sonori. Oh, grazie per questa definizione grandiosa!!! Hai ragione al 100%. (wow, una volta tanto ci prendo!!! - nd teonzo)

Ho apprezzato veramente gli artwork dei vostri album, poiché sono molto personali ed insoliti per un gruppo metal... ci puoi dire come mai avete scelto quelle immagini per le copertine?
E' una cosa molto molto personale (sono io l'autore)... ma più che altro: sono originali, almeno credo. So che ci sono molti disegnatori molto più dotati di me... ma volevo usare le MIE immagini per la MIA musica (un grande! - nd teonzo). I nostri artwork sono una parte inseparabile dei nostri libri sonori.
Il libretto di "Thots" sembra un po' ridicolo se paragonato alle copertine di "Senyaan" o di "KaBaAch". Entrambi sono il risultato della collaborazione fra me (foto, disegni ed idee) e Tom (grafica al PC ed idee), il boss della RedBlack. Lui è sicuramente il miglior disegnatore al computer che conosco. Ad esempio prova a dare un'occhiata all'artwork degli album dei Sad Harmony, Endless o SSOGE... E' veramente un grande. Spero che collaboreremo per sempre!!!

Quali sono i gruppi preferiti dei componenti del gruppo?
Non è semplice nominare per esempio solo 5 gruppi, poiché ascoltiamo un sacco di generi diversi. Comunque sia eccoti una breve lista dei nostri favoriti:
Medved (chitarra): Testament, Yes, Chris Rea, Madonna, Slayer, Overkill, Sacred Reich, The Haunted...
Hanka (voce): The Gathering, The 3rd + The Mortal, Charisma, Sade, Natacha Atlas, Guano Apes...
Biggles (chitarra): Anathema, Radiohead, Type O'Negative, Natacha Atlas...
Krusty (io, ossia basso e voce): Yes, Nile, Asia, Sodom, King Diamond, Natacha Atlas, Vader, Mayhem, A-ha, Pentagram...

Quali sono i progetti futuri dei Forgotten Silence? Io non riesco proprio ad immaginare come si svilupperà il vostro stile...
Il nostro obiettivo principale è il prossimo 7" EP "Yarim Ay". Lo finiremo entro pochi giorni. E' roba piuttosto sperimentale... c'è solo una canzone da 16 minuti con un sacco di parti atmosferiche, e totalmente priva della batteria classica. Solamente alcune percussioni daranno vita alle ritmiche, assieme alle chitarre, naturalmente. Come ho detto: roba sperimentale! Abbiamo anche chiesto al clavicembalista Siki dei SSOGE (nostri compagni di etichetta) di collaborare. Sono ansioso di sentire il risultato finale. Sicuramente non sarà una canzonetta da commerciale... Aspettate di sentirla, se osate, ha ha...

Come vanno le cose con la RedBlack? Ci puoi dire qualcosa degli altri gruppi che hanno sotto contratto?
Yeah, non c'è nulla di cui lamentarsi. Tom e Radek sono ok. Siamo più amici che compagni d'affari. E' molto meglio per noi essere sotto contratto con una etichetta ceca, ci possiamo incontrare ogni volta che serve.
Mi piacciono praticamente tutti i gruppi della RedBlack. Questa etichetta ha messo sotto contratto i miei due gruppi cechi favoriti: i Sad Harmony e gli Insania. I Sad Harmony sono nostri amici e tutti noi adoriamo la loro musica, è un post-doom-folklore-rock-metal veramente accattivante con la voce grandiosa di Skuny. Provate il loro ultimo CD "Tete-a-tete"!!! Fottutamente immenso, e con i nostri Hanka e Biggles come ospiti. Gli Insania suonano "astral hardcore" (come dicono loro). Canzoni melodiche accattivanti con alcuni dei migliori testi che abbia mai letto. Più blasfemi dei blackster norvegesi. La nostra Hanka canta anche sul loro CD "Trans Mystic Anarchy". I Silent Stream Of Godless Elegy (Hanka è la loro cantante... che ragazza attiva!!!) suonano qualcosa tipo pagan doom death con un clavicembalo ed un violino, provate il loro CD "Themes". Gli Endless (...Hanka era la loro cantante ai tempi dei demo... ha ha ha) sanno creare ottime atmosfere (provate il CD "Vital No.1"). Dark Gamballe (no, stavolta non c'è nessuna connessione tra loro ed Hanka, he he) sono dei pionieri della musica techno-indus-goth nella nostra repubblica (provate il CD "Merizo Nanen"). I Cales sono un progetto di Blackosh, chitarrista dei Root. Sono veramente simili ai Bathory e fanno un pagan-viking-doom con un sacco di musicisti ospiti (ascoltate il CD "The Pass in Time"). Ed alla fine i Root: mystic metal (ascoltate il CD "Black Seal").

E cosa ci dici della scena metal nella Repubblica Ceca?
Cosa vuoi ascoltare??? Ti posso consigliare vivamente gente come Sad Harmony, Insania, Ingrowing (grind), Cerebral Turbulency (crust grind), Memoria (doom), Dissolving Of Prodigy (pagan doom), Avenger (old school black), Dying Passion (doom), Vuvr (jazz rock), Hypnos (death), Pandemia (death), Intervalle Bizzare (death), ed ovviamente il progetto thrash del nostro chitarrista Medved dal nome Chateau...
Se qualcuno vuole contattare delle etichette/distro affidabili al 100%, allora scrivete a: RedBlack, Epidemie, Obscene, Shindy, Metal Breath o Copremesis. Li conosco tutti e sono dei grandissimi maniaci dell'underground.
Le riviste e le zine sono migliorate molto rispetto a pochi anni fa. La maggior parte sono impaginate al PC e stampate professionalmente. Provate Cassiopeia, Whiplash, Payo, In Deed Hell, Parat, Mother Of Darkness, Antitrend, Bazina o Unblemished. Conosco anche tutti questi, ed apprezzo realmente il loro lavoro. Gruppi ed etichette, contattateli: la recensione è garantita!

Ci sono alcuni gruppi italiani che ti piacciono?
Naturalmente. Sono un grande fan di Ricchi e Poveri, Anna Rusticano, Eros Ramazotti e Toto Cotugno. Sono Dei!!! He he he... ma mi piace anche ascoltare i Natron (ciao Max), Will 'O' Wisp, Journey Through The Dark (ma credo siano sciolti...), Nihili Locus (sciolti anche questi?), Hybris, Perigeo, Glacial Fear, Sadist (ma non l'ultimo album), ed i miei favoriti Emorrhage Corpse (ave Marco). Conosco anche altri gruppi dalla madrepatria di pizza, maccheroni e mafia... ma questi sono i miei preferiti. La vostra scena era una delle più forti in Europa, ma sta dormendo un po' di questi tempi... oppure sbaglio? (la seconda che hai detto mi sa... - nd teonzo)
Comunque sia, continuo ad apprezzare il vostro underground, assieme a quello polacco.

Ho letto sul vostro sito internet che sei andato per qualche settimana in Turchia. Ci puoi raccontare qualcosa riguardo la scena musicale di questo paese? E' stata una buona esperienza per te?
Yeah, ho un sacco di amici in Anatolia. Se si parla di "vero underground", allora io dico quello turco. Uck Grind, Dementia, Moon, Sermon, My Garden, Witchtrap, Vassago, Vintage Solemnity ed i leader della scena Pentagram/Mezarkabul... spettacolari!!! E' veramente piacevole cooperare con i maniaci turchi dell'underground. C'è ancora un forte feeling underground tra di loro, questa è la mia opinione. Un gran numero di gruppi, un gran numero di zine... complimenti a loro. Dall'altro lato, non è semplice essere un fan del metal in Turchia. So che ci sono alcuni problemi con la polizia, alcuni negozi metal sono stati chiusi, alcune persone arrestate. Tenete duro, fratelli!!!
La Turchia è un posto meraviglioso con un sacco di persone simpatiche. Abbiamo viaggiato attraverso tutta la parte occidentale della Turchia ed abbiamo incontrato solamente persone brave ed amichevoli. Tutti erano pronti ad aiutarci, a parlare con noi... e non gliene fregava nulla se il nostro inglese non era il massimo: semplicemente gli interessava parlare del tuo paese, della tua famiglia... E' impossibile in Cechia. Mi sono innamorato della Turchia ed ho promesso che ci tornerò l'anno prossimo. Ho in programma di visitare la parte orientale del paese.

Ok, ho finito le domande... ora sei libero di dire quello che vuoi ai metallari italiani!
Wow, grazie mille per le tue domande curiose. Grazie per l'interesse ed il supporto ai Forgotten Silence. Lettori, supportate la vostra scena ed ascoltate solo musica buona ed originale. Cercatela!!! E credete in voi stessi...

Mail: fallon.distro@tiscali.cz
Sito internet: http://fs.redblack.cz/