Elvenking
(Metal Axe - Marzo 2002)


Abbiamo intervistato via mail Damnagoras, cantante degli Elvenking, gruppo di Pordenone che propone un ottimo power-folk... eccovi il risultato!



Ciao Damnagoras, comincio questa intervista facendo i complimenti a te e al resto del gruppo per l'ottima qualità del vostro album di debutto, a mio avviso una delle migliori uscite dell'anno. Vuoi iniziare a presentarci la band?
Ciao Metal Axe! (Beh innanzitutto, grazie mille per i complimenti, siamo contenti che "Heathenreel" ti sia piaciuto!) Allora, gli Elvenking si sono formati nel 1997, grazie a Aydan e Jarpen, i due chitarristi che dopo varie esperienze in cover band, hanno deciso di mettere su un progetto con il quale poter scrivere musica propria e fare le cose sul serio. La band degli esordi era fortemente influenzata dal power/speed tedesco (tipo Helloween, Blind Guardian, Gamma Ray, ecc.) e le prime canzoni (come Under the Tree of Us'dum, presente nel demo e qualche altra song che non abbiamo mai registrato) ne sono la prova lampante. Con il tempo, siamo arrivati io (nel maggio del 1998) e Zender (settembre '98). Con questa solida line-up abbiamo registrato il nostro demo di debutto "To Oak Woods Bestowed" che ci ha portati a firmare il contratto per la AFM-Records. Nel frattempo si è aggiunto al gruppo Gorlan al basso e siamo subito entrati in studio a registrare il nostro disco di debutto "Heathenreel". Con il tempo, il nostro songwriting è lievemente maturato e si è fatto sempre più influenzare dall'ascolto di gruppi come Skyclad o dall'ascolto di musica celtica/folkloristica. Il tutto è sfociato nell'esigenza di utilizzare parti acustiche, fatte di chitarre, violini e flauti. Ora abbiamo il disco fuori e stiamo osservando con gran piacere la buona accoglienza che sta avendo in tutto il mondo!! Nel frattempo stiamo preparando il secondo disco che andremo a registrare prima o poi quest'anno!

Com'è stato accolto dalla stampa Heathenreel?
Beh in generale è andata alla grandissima un po' dappertutto. In Italia soprattutto è stato davvero un successo! Non ci saremmo mai aspettati così tante belle recensioni! Naturalmente ci sono state delle opinioni negative, per esempio in Francia e in Germania abbiamo avuto un paio di recensioni appena sufficienti, ma tutto questo serve per capire su cosa ancora c'è da lavorare, per sapersi migliorare e fare le cose al massimo delle nostre possibilità!

E a livello di vendite com'è andato?
Ancora la casa discografica non ci ha spedito i tabulati... quindi stiamo aspettando anche noi dei dati precisi. Da quello che ci è stato comunicato comunque, sembra che "Heathenreel" abbia finora venduto bene per essere un disco di debutto! Ti farò sapere appena avremo qualcosa di più certo sotto mano!!

Come descriveresti il sound del gruppo a qualcuno che non abbia mai ascoltato la vostra musica?
Come ho già anticipato nella prima domanda, ciò che suoniamo è metal altamente influenzato da parti e musiche folkloristiche. I nostri ascolti in campo musicale spaziano davvero tanto. Siamo tutti ascoltatori di heavy, power, thrash, death, black, doom metal ecc, ecc! Ascoltiamo tutto ciò che piace, che ci esprime un'emozione particolare, senza avere pregiudizi e problemi di nessun tipo. Quindi anche la nostra musica ne risente: se dovessi descrivere l'Elvenking sound in poche parole, direi che è un sound personale, influenzato dal metal melodico ma anche da quello più aggressivo e con una forte dose di parti acustiche e folk.

A livello di liriche quali sono i temi trattati dagli Elvenking?
Anche per i testi spaziamo parecchio! Diciamo che per la maggiore, ci piace trattare di cose molto profonde, delle nostre "filosofie di vita", di cosa pensiamo del paganesimo e dell'adorazione della natura. Tutte queste, sono cose che ci affascinano e crediamo sia importante trattarne nei nostri testi. Per il resto ci piace scrivere qualche testo ispirato alla letteratura o a leggende e filastrocche inglesi/irlandesi.

Ascoltando il disco si nota parecchia varietà nella musica, parti prettamente power, altre acustiche, pezzi oscuri e pure del cantato in growl, quali sono stati i gruppi che vi hanno influenzato maggiormente?
Ti ho già risposto in parte qui sopra da qualche parte! Per quanto riguarda nomi di band, siamo sicuramente influenzati da band quali Skyclad, Blind Guardian, Helloween, In Flames, Cradle of Filth, King Diamond, Dimmu Borgir, ecc... insomma da tutte le band che più apprezziamo!

Quali sono a tuo avviso i brani che riescono a rappresentare nel migliore del modo gli Elvenking?
Beh direi che le canzoni che più possono "riassumere" il contenuto della nostra musica, sono senz'altro "Pagan Purity", "The Regality Dance", "White Willow", "Hobs an' Feathers" e "Seasonspeech".

Nelle date live successive all'uscita di Heathenreel com'è stata la reazione del pubblico ai vostri show?
Generalmente è stata abbastanza buona, contando che abbiamo esclusivamente suonato in pub e locali molto piccoli.

Al momento state facendo delle date dal vivo nella vostra regione o comunque nei paraggi, per un vero e proprio tour quanto si dovrà aspettare?
Sicuramente non se ne parla prima dell'uscita del secondo disco. Probabilmente quest'estate appariremo in qualche festival estivo ma tutto è ancora da confermarsi. Si vedrà dopo il secondo album!

Invece quando entrerete in studio per la registrazione del prossimo album e che coordinate prenderà rispetto al vostro debutto?
Non abbiamo ancora date precise per l'entrata in studio. In teoria, comunque questo dovrebbe avvenire attorno a fine estate/inizio autunno. Stiamo proprio in questi giorni valutando a fondo la direzione che il nuovo disco sta prendendo. Abbiamo più o meno 7/8 songs pronte e a fine marzo inizieremo a lavorare a una prima pre-produzione. Dopodiché andremo avanti con le composizioni fino a quando non saremo totalmente soddisfatti! Le canzoni che abbiamo fino ad ora, sono sempre in puro Elvenking style! Sicuramente le sentiamo molto più mature e dirette del vecchio materiale.

Come vedi la scena metal italiana e internazionale in questo momento?
Vedo l'intera scena metal in continuo sviluppo! Naturalmente vedo per certi versi che con l'andare del tempo, molti gruppi (sia giovani, sia più "vissuti") non riescono a proporre un sound propriamente fresco e originale e questo fa "cadere" un po' le cose. Comunque escono ancora ottimi dischi e la scena è popolata da moltissima gruppi validi!

C'è qualcosa che vorresti dire ai fan degli Elvenking?
Innanzitutto vorrei dire di dare un'ascoltata al nostro "Heathenreel", e di aspettare il nostro come back verso l'inizio del prossimo anno! Come saprete stiamo organizzando qualcosa di davvero speciale assieme all'ex singer degli Skyclad, Martin Walkyier, quindi visitate spesso il nostro sito per future news http://www.elvenking.net/
Detto questo, spero che ci vedremo da qualche parte quando suoneremo in giro!!! May the winds blow fair at your backs!

Grazie per il tempo concessoci e in bocca al lupo per il futuro!
Grazie a voi dello spazio concesso agli Elvenking!!! Ci risentiremo nel futuro! Byezzz!!