Centaurus-A
(Hellvis - Ottobre 2004)


Il demo "Narcotic" ha permesso ai Centaurus-A di ritagliarsi un posto di primo piano nell'underground death metal della Germania. In Italia sono sconosciuti e devo ringraziare il quasi infallibile teonzo (come "quasi"??? ahò, la prossima volta ti consiglio gli Mbinu!!! - nd teonzo) per avermeli fatti conoscere! Il batterista Patrick ha risposto a questa mia intervista via e-mail. Le sue risposte, precise e senza fronzoli, ci fanno conoscere meglio questo interessantissimo combo teutonico.



Ciao Patrick! Presenta il tuo gruppo ai lettori di Shapeless!
Ciao a tutti, noi siamo i Centaurus-A da Bonn, Germania. Abbiamo formato la band nel gennaio del 2000. La line-up attuale è: J. Henke (vocals), H. Martinez (chitarra), M. Ahlgrimm (basso), P. Schroeder (batteria) e Maik Matanovic (chitarra). I Centaurus-A suonano un death metal veloce e tecnico con alcuni elementi thrash ed altri, pochi, non metal.

Cosa ci puoi dire del demo "Narcotic"? Quali reazioni ha suscitato?
"Narcotic", il nostro secondo demo-CD, contiene quattro canzoni ed è stato registrato in cinque giorni agli studi Stonehenge di Bonn nel marzo del 2003. Per la prima volta abbiamo lavorato in uno studio professionale: il demo-CD precedente (intitolato "Last Step Line") è stato registrato in casa. Siamo abbastanza soddisfatti del risultato, nonostante la consapevolezza che ora avremmo potuto farlo meglio. Ma le reazioni del pubblico e delle zine sono state grandiose ed abbiamo ricevuto un sacco di complimenti che ci hanno proprio ispirato.

Il background musicale dei Centaurus-A, questo sconosciuto... Che tipo di musica vi piace? A cosa vi ispirate?
Tutti i membri dei Centaurus-A fanno confluire diversi stili di metal all'interno della band. Io ascolto gruppi quali Nasum, Morbid Angel, Satyricon, Spiritual Beggars, ecc. Gli altri adorano quasi tutti i The Haunted. La nostra mentalità è aperta ad altri stili di musica, probabilmente lo noterai nel nostro album di debutto.

So che avete avuto tanti problemi di formazione negli ultimi mesi. Ma ho letto sul vostro sito che presto suonerete al Deathcult Festival con la line-up classica. Cos'è successo veramente a Hernan e Maik? La vostra line-up è di nuovo forte?
Negli ultimi dieci mesi abbiamo avuto un sacco di problemi con la line-up. Hernan doveva tornare dalla Colombia, Maik aveva deciso di lasciare il gruppo a causa della mancanza di tempo. Hernan è tornato e suoneremo un ultimo concerto assieme a Maik al Deathcult Festival. In seguito dovremo cercarci un secondo chitarrista.

Cosa ne pensi dell'attuale scena death metal in Germania? Personalmente penso che sia molto buona (Jack Slater, Der Kruschke, ecc...). Quali gruppi sono i più promettenti?
Penso che il death metal tedesco possa vantare alcune band promettenti, soprattutto Necrophagist, Profanity, Sinners Bleed e Jack Slater. Non potevo credere alla mie orecchie quando ho ascoltato il nuovo CD dei Necrophagist per la prima volta, sono incredibili. Tra l'altro le sale prove dei Centaurus-A e dei Jack Slater sono nello stesso edificio: siamo buoni amici.

Sono importanti i testi per i Centaurus-A? C'è un concept sul quale si basano?
Sì, i testi sono molto importanti per l'identità della band. Essi hanno a che fare con la critica sociale, la schiavitù della mente umana in generale. Ma al tempo stesso cercando di comunicare forza e una visione positiva. Forse l'umanità può essere salvata? Non mi piace la musica aggressiva fine a se stessa. Ho bisogno di sentire la spinta, l'aggressività deve cercare di cambiare qualcosa. Dai un'occhiata soltanto a tutta la scena di true black metal, la loro aggressività è distruzione pura. E' una specie di grido isolato d'aiuto. Nessuno di loro è cattivo, come ogni essere umano anche loro hanno bisogno di pace e amore.

Che piani avete per il futuro? Per quando avete programmato l'uscita del debut-album?
Penso che cominceremo a comporre nuove canzoni dopo il Deathcult Festival. Voglio anche mettere su uno studio nella nostra sala prove: cercheremo infatti di registrare il nostro album di debutto totalmente in proprio. E, naturalmente, abbiamo programmato tanti concerti in Germania e all'estero.

L'intervista è finita! A te le ultime parole!
Grazie per l'intervista!! Che la musica flippi la vostra mente!

Mail: patrick@centaurus-a.de
Sito internet: http://www.centaurus-a.de/