Bejelit
(EvilEnry - Dicembre 2002)


Abbiamo fatto due chiacchiere con i Bejelit, giovane formazione di belle speranze, autrice di un'ottima demo che ha avuto giudizi positivi sia sulla nostra zine che sulle altre!!! Il nostro interlocutore è stato Giulio, batterista della band!! Vediamo cosa ci dice il drummer a riguardo del suo gruppo e dei progetti futuri!! Mi raccomando, ve l'ho già detto in sede di recensione, supportate questi ragazzi perché ci sanno davvero fare!!! Ed ora, ecco a voi... i Bejelit!!!!



Innanzitutto con chi ho il piacere di parlare?
Ciao! Sono Giulio, il batterista dei Bejelit.

Complimenti davvero per la vostra demo! Mi è piaciuta moltissimo e ho visto che anche su altre fanzine i pareri sono stati unanimi!!
Grazie mille per i complimenti!!! Sì, in effetti le recensioni ci hanno piacevolmente stupito! Nemmeno noi pensavamo che sarebbero arrivati dei votoni così.

Ti va di fare una breve storia del gruppo, cosi da farvi conoscere da chi non sa nulla di voi?
Certo, anche se non è facile... Allora, il gruppo è nato nel 2000 quando mio fratello Sandro (chitarra) e il cantante Fabio decisero di mettere in piedi un gruppo per suonare cover heavy metal nel tempo libero. Reclutati un batterista ed un bassista cominciarono a provare ma i risultati non erano incoraggianti... tieni conto che NESSUNO aveva mai preso in mano uno strumento prima! In seguito la band cambiò molti monicker fino al 2001, anno in cui entro io alla batteria e Giorgio al basso, ed il nome diventa Bejelit. Nel 2001 registriamo il primo demo che per vari motivi non riuscimmo a promuovere e nel 2002 registriamo il secondo che unito al primo fa il nostro CD "Bones And Evil". Da settembre 2002 abbiamo le recensioni e le interviste e ti assicuro che prima di tutto ciò consideravamo i Bejelit come un puro svago e un modo per divertirsi.

Da dove arriva il nome Bejelit? Anche quello dal manga di Kentaro Miura che ha ispirato tutti i vostri testi?
Esattamente, il Bejelit è un talismano che nel fumetto ha un ruolo fondamentale in quanto permette al personaggio che lo possiede di esaudire i propri desideri di potere...

Chi è che si occupa del songwriting nel gruppo? C'è qualcuno che scrive la musica e qualcun altro che scrive le parole o fa tutto una sola persona? In poche parole, come nasce una canzone dei Bejelit?
E' curioso come tutti ci abbiate chiesto come nasce un brano dei Bejelit... beh la risposta più semplice è che qualcuno di noi arriva in sala prove con un'idea, una melodia, un riff e poi ci si lavora tutti sopra... diciamo che comunque in linea di massima fino ad ora i brani sono stati scritti da Sandro e Fabio principalmente.

Come pensate di promuovere la vostra demo?
Prima di tutto organizzando il maggior numero di eventi live che riusciamo, difatti ci consideriamo soprattutto una band da palco. Inoltre stiamo mandando decine e decine di CD in giro per il mondo...

Com'è la situazione concerti da voi? Io sono di Torino e qui le possibilità di suonare dal vivo per un gruppo metal sono ridotte al lumicino! I pochi locali che lo permettono di solito fanno cagare e non ci va nessuno!!
Beh, credo che con l'Heavy Metal sia difficile suonare un po' ovunque, ma noi personalmente stiamo girando tantissimo, una media di 4 serate al mese per un gruppo come il nostro sono un'infinità! I locali non pagano molto ma come già detto noi suoniamo perché ci piace! Beh, alcuni locali non curano l'aspetto dell'impiantistica quindi la gente va un volta e poi non ci torna visto che non si capisce nulla di quello che suonano i gruppi.

Nelle vostre influenze avete citato alcuni gruppi power anni '80 americani come i Liege Lord, gli Omen, gli Helstar; gruppi molto in gamba ma poco fortunati. Cos'è che amate di queste bands? Cos'è che vi ha influenzati del loro sound? E in generale quali altri gruppi degli anni '80 vi piacciono?
Questa in effetti è una cosa un po' strana che riguarda i Bejelit... noi come persone e musicisti abbiamo poco a che fare con i gruppi a cui ci hanno paragonato e anzi essendo l'età media dei componenti piuttosto bassa, è anche difficile per tutti aver ascoltato i gruppi sopracitati... io posso dire di conoscere alcuni di essi ma sempre in modo piuttosto superficiale, mentre alcuni membri come mio fratello Sandro ed il bassista Giorgio assolutamente sono cresciuti musicalmente con gruppi moderni. Molta gente ha spiegato la cosa dicendoci che forse ce l'abbiamo nel sangue, o magari è solo perché come i gruppi anni '80 si divertivano nel fare musica, e davano libero sfogo alle loro sensazioni, noi facendo lo stesso ci accomuniamo involontariamente a loro.

E per quanto riguarda il metal odierno? Cosa vi piace e cosa invece non sopportate affatto?
Personalmente a me piace un po' tutto quello che è metal quindi il problema tra vecchio e nuovo non lo sento, mentre per quanto riguarda gli altri membri ti posso dire che mio fratello è un estimatore dei Sonata Arctica e dei Children Of Bodom, mentre il bassista Giorgio è un amante dei Symphony X e degli Angra sia nuovi che vecchi. Fabio invece è un appassionato degli Iron Maiden! Io davvero non sopporto tutti quei gruppi che si legano a dei trends sia che si chiamino Power, Nu, Grunge o qualsiasi altra cosa! Preferisco ed ammiro la gente che segue la propria via anche quando la gente poi non apprezza!

Ho letto nella bio che state già scrivendo del materiale nuovo. Avete intenzione di pubblicare un full-lenght o punterete ancora su una demo?
Si, in effetti abbiamo pronte diverse nuove tracks per un totale di 45-50 minuti di nuova musica, e ci stiamo lavorando tra una serata e l'altra senza costringerci a correre, perché vogliamo che il tutto nasca in modo spontaneo come le altre tracks! Per quanto riguarda le prossime registrazioni dipende da molte cose... abbiamo diverse strade da seguire e stiamo valutando quale sia la migliore... pensiamo che il prossimo demo, se di demo si tratterà ancora, sarà comunque stampato e distribuito in tutto il mondo come un promo... incrociamo le dita.

Siete in contatto con gruppi italiani? Quali sono le bands underground che più vi piacciono??
Sì, siamo in contatto con numerose bands e il rapporto è quasi sempre ottimo, quindi direi che esiste una scena metal underground nazionale davvero solida! Le gelosie e i montati ci sono dappertutto ma noi cerchiamo di stare alla larga da chi non ci ispira simpatia. Le band da menzionare sarebbero davvero tante...

E' tutto per questa volta! Spero di avere vostre notizie al più presto! Nel fratempo ti ringrazio per l'intervista e vi faccio ancora i complimenti per l'ottima demo!!! Concludi pure come preferisci e grazie ancora!!!!
Siamo noi che dobbiamo ringraziare te per il grande supporto. Concludo solo con un grosso ciao a tutti quelli che ci sono venuti a vedere live e vi invito tutti a visitare il nostro sito ufficiale... e a contattarci anche solo per una chiaccherata metallica.
Stay heavy a tutti!!!!

Mail: bejelit83@libero.it
Sito internet: http://www.bejelit.has.it/