Amok
(Hellvis - Ottobre 2005)


Amok è il nome di un progetto musicale che, dopo alcuni anni di gavetta, pare sia pronto ad affacciarsi alla ribalta della scena metal norvegese. Il burattinaio che muove i fili di questa band è Radek, in arte Lava, noto per aver suonato in passato con gli Aeternus, ed ora membro permanente dei Taake. Molto gentile e loquace, Lava si è prestato a questa intervista, allo scopo di promuovere la musica degli Amok anche nel nostro paese. Dato e considerato che fra poco ne parleranno tutti, anche in considerazione dei grossi nomi che sono entrati in formazione, non facciamoci cogliere impreparati: vi auguro una buona lettura, sperando che sia ricca di spunti interessanti!



Ciao Lava! Presenta gli Amok ai lettori italiani! Consideri questo gruppo una priorità, ora come ora, o soltanto un progetto laterale?
Amok è la mia priorità assoluta, e non un progetto laterale. Introduco gli Amok con una breve biografia. Gli Amok si sono formati nel 2000 come un gruppo grind/thrashmetal. All'epoca gli Amok consistevano in me (chitarra/voce) e Stanley (basso/batteria). Dopo alcuni mesi di prove, Mord ha rilevato il ruolo di batterista. Tra le tante cose, questo ha reso le nostre prove dal vivo più semplici.
Lo scopo della band è sempre stato quello di creare una specie di grind/deathmetal che rechi con sé il necro-spirito dei vecchi anni '80. Gruppi che hanno ispirato gli Amok sono Autopsy, Beherit, VON, Master's Hammer, Carcass e Blasphemy.
Gli Amok hanno pubblicato due demo ("Sadistic Attack" - 2001 e "LAVA Dictatorship" - 2002) ed hanno suonato tre concerti (Dark Funeral, Aura Noir/Audiopain e Hole In The Sky 2002) prima che la formazione cambiasse.
Oggi gli Amok consistono nel sottoscritto alle chitarre e alla programmazione della batteria, Necrocum (Mysticum/Aborym/Cemetary Droids) alla voce ed Iscariah (Necrophagia/Wurdulak/ex Immortal, ecc) al basso. Gli Amok hanno pubblicato un nuovo promo nel 2003, "Effective Mass-Torture". E' costituito da tre canzoni tratte da "LAVA Dictatorship" ma con un nuovo cantante, ed una nuova canzone con la formazione attuale completa.
La Witchhammer Production (Tailandia) ha ristampato "LAVA Dictatorship" nel 2003, come una cassetta split con gli Audiopain, pubblicata in 500 copie numerate a mano. Nel 2004, la tedesca Perverted Taste ha ristampato "Sadistic Attack" come un 10" EP con i Taake (con l'inclusione della bonus-track "Ranch Apocalypse"), pubblicata su vinile grigio in 1000 copie.
L'album di debutto degli Amok, "Necrospiritual Deathcore", sarà pubblicato tra la fine del 2005 e l'inizio del 2006 dalla Planet Satan Revolution (http://www.planetsatanrevolution.com/).

Che tipo di risposta avete ottenuto dalla critica e dai fan? E' un motivo di soddisfazione il fatto che il vostro nome stia circolando senza nessuna attività promozionale?
Abbiamo ricevuto delle risposte molto positive per il nostro demo. La gente pare apprezzarlo per quel che è: death/grind di vecchia scuola, combinato con del rozzo thrash delle origini. Devo dire che crediamo al 100% in quei demo, ma il nostro album di debutto che sta per essere pubblicato, "Necrospiritual Deathcore", sarà un qualcosa di diverso. Gli Amok non si ripeteranno mai.
In qualche modo, è una cosa buona il fatto che il nostro nome sia circolato senza alcuna promozione. In questo modo, la gente che ci contatta è veramente appassionata. Gli Amok rimarranno underground per sempre, ma un po' di promozione (fatta nella maniera giusta) aiuterebbe. Abbiamo firmato ora un contratto con la Planet Satan Revolution, speriamo quindi di ottenere un po' di promozione da essa. Cercheremo anche di promuoverci un po' da soli.

Ambedue i vostri demo mettono in mostra uno stile molto personale, ed un suono estremamente potente. Perché avete deciso di cambiare completamente la formazione? Non eri completamente soddisfatto dei tuoi compagni precedenti, o dei vostri vecchi demo?
Grazie.
Beh, Stanley si è stancato del death/black metal ed ha lasciato gli Amok (e più tardi sia Deathcorn che Aeternus). In questo periodo, è più preso dall'heavy metal o dal thrash melodico. Quando ha lasciato, ho contattato Iscariah, che ha sostenuto gli Amok sin dagli inizi, e gli ho chiesto se avrebbe voluto unirsi a noi in qualità di bassista. Ha accettato e così siamo tornati in carreggiata.
Ma dopo un po' di mesi, Mord è arrivato alla conclusione che avrebbe avuto troppo da fare con le sue altre due band, così ha lasciato. Non avrei mai sciolto gli Amok, neanche se fossi rimasto da solo. Così, ho chiesto ad Iscariah se gli andasse ancora di suonare negli Amok nonostante fossimo ridotti ad un duo, ed ha risposto affermativamente. Abbiamo scritto un po' di nuovo materiale assieme, realizzando che le vocals di Necrocum sarebbero state perfette. Egli è anche un fan degli Amok sin dal nostro primo demo, ed ha anche provato come cantante in occasione del nostro secondo demo. Necrocum ha accettato la nostra offerta, una volta ascoltato il nuovo materiale.
Mentre stavamo facendo i demo delle nuove tracce, ho programmato la batteria. Necrocum ha apprezzato molto il suono, ed abbiamo quindi deciso di rimanere un trio, anziché assoldare un nuovo batterista. La batteria programmata ci ha donato un suono più clinico e freddo, e ci siamo sentiti veramente a nostro agio con tale soluzione.
Riguardo alla mia opinione nei riguardi del vecchio materiale, ti rimando alla domanda precedente.

Gli ex-membri degli Amok suonano in altri gruppi, ora come ora? Sei ancora in contatto con loro?
Sì, sono ancora in contatto con loro. Addirittura, suono assieme a Mord nei Taake. Adesso Mord suona anche nei Deathcon e Stanley suona nei 2nd Awakening.

Cosa ci puoi dire di Iscariah e di Prime Evil, adesso che state lavorando assieme? Qual è il loro contributo alla composizione?
Sia Iscariah che Necrocum (alias Prime Evil) sono musicisti professionali e brillanti. Iscariah si è trasferito in Inghilterra per un anno e mezzo, e questa è stata una delle ragioni principali per le quali il nostro l'album è stato posticipato. Non avrebbe avuto problemi nel registrare le parti di basso laggiù (cosa che ha anche fatto per quattro tracce dell'album), ma io volevo fortemente che fosse coinvolto nelle sessioni di missaggio/masterizzazione. E' in possesso di grandi esperienza ed abilità.
Necrocum è un tipo particolare, un genio. Ha un sacco di idee brillanti. E' anche una delle forze principali che muovono la Planet Satan Revolution.
Io scrivo tutta la musica ed i testi degli Amok. Iscariah ha contribuito con qualche riff, è l'arrangiamento del basso è tutta farina del suo sacco.

Cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo album degli Amok? Cambierete drasticamente la vostra attitudine, o potrà considerarsi la sublimazione della vostra carriera fino ad ora?
"Necrospiritual Deathcore" sarà un album schizofrenico, ma con una linea di rosso denso che scorre per l'intera registrazione. Confrontato ai vecchi demo, l'album sarà abbastanza diverso. Questa volta abbiamo lasciato in disparte la maggior parte del thrash e del grind. Ci siamo dedicati religiosamente, in questa registrazione, ad un death metal di vecchia scuola, puro, brutto e spettrale. Rivestito dal tocco tipico degli Amok. Come ho detto prima, ho una venerazione feticista di gruppi come Autopsy, Carcass, Blasphemy, Beherit, Sadistik Exekution e Master's Hammer. Nelle nuove composizioni saremmo anche ispirati un pochino dai VON. Sono anche un grande fan del vecchio death metal scandinavo (Cadaver, Thou Shalt Suffer, Old Funeral, i primi DarkThrone, Amputation, Molested, ecc.). Ragion per cui, ho messo un po' di queste influenze nel nuovo materiale.
"Effective Mass-Torture" (la traccia che dà il titolo al nostro promo del 2003), una canzone che qualcuno potrebbe avere ascoltato, è stata registrata nuovamente per l'album. Questa traccia è più nella vena di altre composizioni di "Necrospiritual Deathcore", piuttosto che dei vecchi demo. Questo per rendere l'idea ai lettori.
Le ultime tre tracce dell'album formano una trilogia chiamata "Goatflesh Removal" 1-3. Stilisticamente, più cerimoniale e dall'atmosfera di trance e rituale. Queste tracce sono pregne di un'atmosfera monotona ed ipnotica. Volevo una batteria vera per "Goatflesh Removal", per ricreare delle sensazioni più rituali e "terrene", così abbiamo chiesto a Hoest (dei Taake) di aiutarci suonando la batteria in queste tracce. Aspettatevi l'inaspettato dagli Amok.

"Necrospiritual Deathcore", il titolo del vostro nuovo album, potrebbe in qualche modo definire la vostra musica ed il vostro stile. Cosa intendi, specificamente, con "necrospirituale"?
Sì, si potrebbe dire così. "Deathcore" descrive più o meno l'aspetto musicale degli Amok, mentre "Necrospiritual" riassume il tema principale dei nostri testi.
Con "necrospirituale" mi riferisco al suicidio di massa rituale dei culti apocalittici. Questo tema è la fonte di ispirazione principale degli Amok, in questi giorni. "Goatflesh Removal" fungerà in qualche modo come introduzione (liricamente parlando) al nostro secondo album "Cumming In The Massagrave".

Cosa ci puoi dire dei testi degli Amok? Sono importanti o soltanto funzionali alla musica?
Nei demo la tematica lirica era basata sulla corporazione LAVA. Una corporazione che offre alle persone tutti i tipi di "attacchi" sadici: guerriglia biologica, guerre mondiali, furti nelle tombe, molestie sui cadaveri, ecc.
I testi del nuovo materiale degli Amok sono "necrospirituali". Penso che i testi siano abbastanza importanti, quando ascolto un album. I testi degli Amok sono molto importanti per me, specialmente per quanto riguarda il nuovo concept. E' una propaganda.

Il vostro nuovo album sarà pubblicato dalla Planet Satan Revolution. Pensi che questa sia l'etichetta migliore per il vostro tipo di musica? O è semplicemente stata la scelta più facile, visto che Prime Evil suona con voi?
Planet Satan Revoltion è stata per noi una scelta ovvia. Non solo perché Necrocum è uno dei tipi che dirigono questa etichetta, ma perché la PSR è corretta al 100% con noi, per quanto riguarda sia le estetiche che l'ideologia. Planet Satan Revolution sta riprendendo il lavoro che la DSP (ovvero la Deathlike Silence Production, la storica etichetta di Euronymous dei Mayhem - nd Hellvis) ha lasciato. L'underground ha bisogno di una cosa simile. Non solo una grande etichetta, ma un movimento. Ovviare alla mancanza di un'anima.

Ho letto da qualche parte che gli Amok non vogliono più suonare dal vivo? E' vero questo? Per quale ragione?
Abbiamo suonato qualche concerto con la vecchia formazione. Poco dopo che la nuova line-up si è stabilizzata, Iscariah si è trasferito in Inghilterra, e tutti i piani di un'attività dal vivo sono stati messi nel congelatore. Ora che Iscariah è tornato, potremmo suonare qualche concerto esclusivo in qualche posto speciale, dopo aver pubblicato l'album. Ma non faremmo più dei tour di supporto ad altre band, ecc., sono cose che non ci competono.

Spero davvero che quest'intervista possa introdurre la vostra musica ad un numero consistente di lettori italiani. Sì, perché ho notato che molti metallari associano alla Norvegia esclusivamente il black metal. E, tristemente, non fanno caso al fatto che la Norvegia sia ricca di ottime band lontane anni luce dal black metal. Sei d'accordo con me? Non pensi che tante grandi band norvegesi ancora underground, meritino una maggior fama tra gli appassionati di metal internazionali?
Sì, la Norvegia ha alcune grandi band che meritano una maggiore esposizione. Ad esempio Furze, Audiopain, Orcustus e Daudur. Sì, la Norvegia non è assolutamente solo black metal... nonostante questo sia il punto di forza dell'esportazione musicale norvegese.

Che ci puoi dire delle altre band nelle quali suoni? Qualche novità?
Di questi tempi suono solo con i Taake. Ho lasciato gli Aeternus nel maggio del 2004. Abbiamo pubblicato un nuovo album con i Taake, all'inizio di questo album: "...Doedskvad". Ed abbiamo appena suonato al Hole In The Sky.

Bene, questa breve intervista è finita. A te le ultime parole...
E' disponibile il nuovo merchandise della Planet Satan Revolution: due nuovo t-shirt degli Amok più una t-shirt della PSR. Tutte le t-shirt sono disponibili come t-shirt classiche (M, L, XL) e per ragazze (S, M). Le t-shirt possono essere ordinate scrivendo ai seguenti indirizzi: amoklava@gmail.com e amoklava@hotmail.com.
Tutti quelli che non ricordano il passato, sono obbligati a ripeterlo.



Sito internet: http://www.nekro.info/