Airhead
(teonzo - Dicembre 2003)


Gli Airhead sono un gruppo di Vicenza che ha da poco sfornato un demo di thrash metal molto buono. Questa intervista invece non la definirei molto buona, anzi. Le risposte mi sembrano tutte forzate, pensate con l'intento di fare i minchioni, col risultato che tolte le battute ritrite non resta praticamente nulla. Tutto questo, onestamente, invece di farmi ridere mi ha fatto cascare le balle. L'ho detto chiaramente al gruppo, ed in risposta mi hanno detto che loro sono fatti così e lasciano così le risposte. Contenti loro di fare la figura dei minchioni forzati, contenti tutti.



Partiamo con la domanda rompiballe: cosa vi è successo dal primo demo ad adesso?
Abbiamo dovuto far rottamare il Ducato e lo abbiamo sostituito con un carroarmato che, invece che a nafta, viaggia a damigiane di vino e si lubrifica con qualche ettolitro di birra. E' un carroarmato che quando va alle sagre si trasforma in tagadà e se ci fai un giro sopra ti fa venire da vomitare.

I testi del demo sono molto cupi ed incazzati, eppure di persona siete sempre allegri (almeno quando vi ho visto io). Come mai questa scelta di sfogarsi in maniera violenta nei testi?
Se ti guardi attorno e fai attenzione a quello che succede tutti i giorni, c'è poco da stare allegri. Guarda un telegiornale, e poi dimmi se alla fine non sei depresso. Vai nei locali, e ti accorgi che cercano di incularti dandoti birra di merda, magari tagliata con l'acqua! Bastardi! Viviamo in un mondo pieno di creature viscide che non vedono l'ora di mettertelo in culo. A qualcuno può pure piacere, ma a noi no!

Le vostre canzoni adesso sono molto più articolate, tant'è che mi è venuto spontaneo paragonarvi agli ultimi Dark Angel. Pensavo che fosse stato l'ingresso del Veronese a stimolare questo cambiamento, però leggendo chi ha composto le canzoni più intricate del demo viene fuori che non è l'unico autore, anzi. Come sono andate le cose allora?
Abbiamo deciso che ad ogni boccale di birra ingerito durante le prove doveva corrispondere un riff nuovo. Alla fine ci siamo trovati con una sequenza di riff che mettiamo giù in modo puramente casuale. Effettivamente, da un po' di tempo siamo sempre "pieni" (di riff, e che cavolo avevi capito?!?!)

Come sono andate le registrazioni questa volta? Siete soddisfatti del risultato finale?
E' andato tutto bene, non si è fatto male nessuno. Ma come mai ti preoccupa questa cosa? Scherzi a parte,abbiamo voluto ottenere i suoni più "veri" e naturali possibili. Non ci sono trigger, poco lavoro di editing. E' quello che volevamo, siamo stufi dei CD che suonano come polistirolo. Il Pentola lo sapeva ed ha ben lavorato di conseguenza.

Vi siete incazzati tanto per il fatto che ho scritto che la voce rende poco sta volta?
A questa cosa ci abbiamo riflettuto un bel po' e siamo infine giunti alla conclusione che non ce ne frega un cazzo del tuo punto di vista. L'abbiamo presa molto sportivamente, speriamo tu farai lo stesso quando ti taglieremo le gomme della macchina.

Avete composto qualche pezzo nuovo nel frattempo, oppure vi siete dati alla pazza gioia?
Abbiamo già pronto tutto il materiale per il nostro quarto demo, ma siccome fa cagare non lo incideremo, così il prossimo sarà direttamente il quinto. Cazzo, ultimamente siamo più prolifici di una gabbia di conigli in calore ahahahahahahahaha!!!

Per quanto riguarda i concerti come siete messi? State organizzando qualche data?
Male. Anzi, tu che fai il giornalista e c'hai un sacco di contatti, organizzaci qualche data! I gestori dei locali ci odiano perché costiamo più di bibite che di ingaggio.

Come va la scena metal vicentina? E' vero che c'è un bassista che va in giro vestito da Pippi Calzelunghe?
E' vero, ma in realtà il suo stile si ispira ai viados di fine anni '80. Prova a caricarlo in macchina una sera e poi facci sapere.

Voi bevete un casino di birra, poi nel vicentino si fa del buon vino bianco e dell'ottima grappa... ma non era meglio chiamarla "Alcoolthrash" invece di "Alcathrash"???
E' una domanda che non merita risposta. Va in figa to mare.

Quali sono gli album dell'ultimo anno che vi sono piaciuti di più?
Quello di Franco Califano, il "Best Of" dei Nomadi, il "Greatest Hits" degli Abba, l'ultimo di Mauro Repetto. Poi è una figata l'ultimo video di Cristina Aguilera correlato da relative pippe. Però noi siamo sempre grandi fans de I Righeira e Alberto Camerini: speriamo che presto buttino fuori qualcosa di nuovo, sappiamo che possono dare ancora tanto a questo già splendidamente prolifico e qualitativamente eccelso mercato discografico.

Qual è la birra che si abbina meglio al gatto alla vicentina?
Si vede che sei ignorante, perché col gatto ci va il vino bianco, con contorno di verdura cotta con lardo e fegadini. Se vuoi proprio esagerare, ci starebbe bene anche un contorno di Pantegani.

Ad una sagra vi mettete a bere come al solito, e poi andate a farvi un giro sul Tagadà. Quando scendete avete la testa che gira a manetta, e cominciate a vedere Caproni che volano, caramelle fruit-Joy che urlano ed altre amenità simili. Visto che siete rincoglioniti in questa maniera, un furbone vestito da Pentola ne approfitta e vi fa firmare un contratto secondo il quale ad ogni bestemmia che dite dovete sborsare 10 euro. Che cazzo fate allora?
Prima di tutto ci tocca sbattere fuori dal gruppo il Minkio, che nella fattispecie sarabbe un debito bello grosso, e lo mandiamo a farsi suora. Pensa, col Minkio in convento poi la Alice te la potresti fare tu!

Siamo alla fine, siete liberi di incazzarvi con chi volete.
Non vogliamo incazzarci con nessuno. Siamo amici di tutti, basta che non ci sputtanino alle spalle. Se dovete mandarci a cagare, fatelo guardandoci negli occhi e non di nascosto. Ai diretti interessati sappiamo che stanno già fischiando le orecchie. I ringraziamenti li abbiamo fatti nel CD, per cui contattateci per averlo, così ve li leggete da soli! E venite a vederci dal vivo, e a offrirci da bere! E mi raccomando, venite accompagnati dalle vostre sorelle, sarà nostra cura riportarle a casa belle lubrificate. Ciao a tutti e W la figa.

Mail: airhead@infinito.it