Vampir 'zine


Anno: 2008
Numero: 14
Lingua: inglese
Formato: A5, 72 pagine
Interviste: Death Heaven, Witchtrap, Dimentianon, Black Sister, Anima Damnata, Strike Master, Embryotomy/Formless Terror, Farscape, Bestial Holocaust.

Nuovo numero di Vampir 'zine, ancora una volta interessante e all'altezza delle aspettative. Nonostante la nascita di una bellissima figlioletta (Lina, che potete vedere nella foto dell'editoriale), Darko è riuscito a completare un nuovo numero nell'arco di neanche un anno. Un buon traguardo.
Rispetto alle pubblicazioni precedenti, i contenuti sono leggermente aumentati: più pagine, recensioni più lunghe ed esaurienti, specialmente quelle delle fanzine e delle compilation, interviste al solito approfondite, qualche live report (soltanto tre... che il dovere di padre l'abbia costretto a passare più tempo a casa?) e la classica sezione Metal Diary, nella quale due personaggi attivi nell'underground (siano essi fanzinari, musicisti, gestori di distro, etichette etc.) raccontano una loro giornata tipo.
Le interviste, al solito, sono ben condotte e, pur non toccando molti argomenti extra-musicali, risultano abbastanza varie e personali. Questa volta non compare nessun grosso nome tra gli intervistati (in passato era toccato a Incantation, Cannibal Corpse, Krisiun, Vile e altri comunque piuttosto noti nella sfera più estrema del metal, come Thanatos, Ancient Ceremony, Gorgasm, Estuary, Bloody Sign, Throneum, Beast Petrify...), ma mi auguro che la 'zine riesca ugualmente a calamitare l'attenzione anche di coloro che non seguono a fondo l'underground. Pure le recensioni sembrano sottolineare questa svolta, infatti sono tralasciati i gruppi principali in favore di realtà più o meno sconosciute, come è giusto che sia per una fanzine di questo tipo.
In definitiva, questo nuovo numero mi è piaciuto molto, complessivamente forse più di tutti quelli precedenti che ho avuto modo di sfogliare, soprattutto perché sono state curate molto anche le recensioni.
Lo stile dell'impaginazione non è cambiato: copertina a colori contrapposta all'interno in bianco e nero, grafica curata al computer ma con un'impronta underground, nel senso che è funzionale e non ruba troppo spazio ai contenuti.
Se interessati scrivete ad uno degli indirizzi qui sotto, il prezzo doverbbe aggirarsi sui 5 euro, speizione inclusa. Vi ricordo che Darko gestisce anche Terror Blast Distribution, una piccola etichetta/distro con decine di titoli in catalogo.




Ultimo Numero: 14


Contatti:
Darko Krsteski
ul.'Koce Metalec' 2V/14
1000 Skopje
Macedonia

Mail: vampirzine@yahoo.com
Sito internet: http://www.vampirzine.yk/