Dizionario 0-9, A-L


0-9 A B C D E F G H I J K L


0-9
10" - (si legge "dieci pollici") con questo termine si indicano i vinili di diametro esterno da 10", solitamente sono degli EP ed andavano ascoltati a 45 giri
12" - (si legge "dodici pollici") con questo termine si indicano i vinili di diametro esterno da 12", quindi possono essere degli LP da ascoltare a 33 giri oppure degli EP da ascoltare a 45 giri
33 giri - con questo termine si indicano per estensione i vinili da ascoltare a 33 giri; la maggior parte della gente lo considera impropriamente un sinonimo di LP
45 giri - con questo termine si indicano per estensione i vinili da ascoltare a 45 giri; la maggior parte della gente lo considera impropriamente un sinonimo di 7"
7" - (si legge "sette pollici") con questo termine si indicano i vinili di diametro esterno da 7", solitamente sono dei singoli ed andavano ascoltati a 45 giri

A
Act - sinonimo di "gruppo"
Album - un'uscita discografica di lunga durata di un gruppo, da non confondere con i mini (che sono di corta durata); ossia quella roba che si trova nei negozi sotto forma di vinile, CD o musicassette, quella roba che noi recensiamo, che voi comprate, che la Nuclear Blast pompa in maniera disgustosa per vendere ancora di più, quella roba lì...
AOR - sigla che sta per "Album Oriented Rock" (e non "Adult Oriented Rock"), ossia un genere rock raffinato e di classe, in cui ogni canzone dell'album può essere passata per radio (da cui la definizione)

B
B-sides - termine che indica le canzoni riempitive presenti su un singolo (vedi voce relativa). Di solito si tratta di pezzi scartati da un album, o versioni alternative del pezzo del singolo, oppure cover o altro ancora. Di solito le b-sides vengono ripescate dopo anni ed usate come bonus tracks nelle ristampe degli album
Backstage - il "dietro le quinte", ossia quella parte del locale posta dietro il palco del concerto, dove gli artisti si riposano prima di suonare, e finito il concerto si ritrovano per scoparsi le groupies
Band - sinonimo di "gruppo"
Bass - il nome inglese del basso (per intero sarebbe "bass guitar"); può anche voler significare la cassa della batteria (vedi "Cassa")
Batteria - con questo termine si intende l'insieme di tamburi e piatti che nel passato venivano suonati singolarmente da persone diverse (accade tuttora in certe occasioni, per esempio nelle marce militari, in cui uno suona la cassa, un altro i piatti, un altro ancora il rullante). Poi a qualcuno venne in mente di mettere tutti i pezzi assieme, e questa fu cosa giusta, perché una sola persona poteva tirar su un gran casino!
Bay Area - sarebbe la zona della baia di San Francisco (California - U.S.A.), nel metal con questo termine si intende un particolare tipo di thrash nato in quella zona; per ulteriori chiarimenti consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Black - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Bonus track - una canzone aggiunta rispetto all'edizione originale di un lavoro: solitamente si trovano nelle edizioni giapponesi oppure nelle ristampe, in modo da invogliare chi è già in possesso di un lavoro a comperare anche quella versione
Brutal - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Budget - con questo termine di solito si intende la quantità di soldi a disposizione di un gruppo per le registrazioni di un album

C
Canzone - una di quelle robe che si ascolta alla radio, con uno stereo, sulle televisioni musicali e roba simile, il pop devasto e la truzzo dance non rientrano in questa categoria
Capolavoro - un'uscita discografica che ti fa venire nelle mutande da quanto è figa
Cassa - (in inglese "bass drum") detta anche grancassa, è un pezzo del set della batteria che poggia per terra, emette appunto un suono su tonalità basse e viene suonata per mezzo di un pedale con il piede destro (sinistro se si è mancini)
CD - sigla che sta per "Compact Disc", ossia quel robo di plastica tondo del diametro di 12 centimetri che serve per ascoltare musica e che nei negozi ormai si paga quasi 20 euro; impropriamente molta gente ormai lo usa come sinonimo di "album"
CDr - sigla che sta per "Compact Disc recordable", ossia indica i CD da masterizzare, oppure quelli già masterizzati
Charleston - uno dei componenti della batteria, la sua funzione è principalmente di accompagnamento. E' formato da due piatti combacianti messi uno sopra l'altro; particolare dell'asta del charleston è il pedale, attraverso il quale si possono aprire e chiudere i due piatti, salvo prima averne regolato l'apertura tramite un piccolo meccanismo situato in mezzo ai piatti. Da chiuso produce un suono secco, mentre aperto suona molto più alto e serve a fare molto più casino; il pedale del charleston è molto utile per tenere il tempo, sia nei fills (vedi voce) che quando si sta accompagnando col ride. Per esempio, John Bonham teneva sempre il tempo col charleston quando si lanciava nei suoi poderosi fills
Combo - sinonimo di "gruppo"
Concept album - album in cui si sviluppa un tema unitario, ossia ogni canzone è parte di una unica storia, quindi sia i testi che la musica devono seguire lo sviluppo della storia e non possono essere considerati come parti staccate
Cover - una canzone scritta e pubblicata da un primo gruppo che viene riproposta da un secondo gruppo (risuonandola in maniera identica oppure rivisitata, a seconda dei casi); per "cover" a volte si intende la copertina di un album
Crash - uno dei piatti della batteria. Il nome gli deriva dal rumore che emette, quello classico della rottura del vaso pregiato della nonna! E' un piatto fondamentale del set (per non dire il principale) di grandezza variabile, quindi varia anche la potenza e l'espansione del suono emesso. Viene usato per sottolineare passaggi, accenti e chiusure, ma può andare benissimo anche per accompagnare un qualsiasi tempo; solo che farà il doppio del casino!
Crossover - inizialmente il termine "Crossover" definiva un genere nato dall'unione di due generi diversi e già esistenti (qualsiasi essi fossero); al giorno d'oggi ormai per "Crossover" si intende quel genere nato dalla miscela di rap e metal

D
DEATH - il gruppo preferito del teonzo, scritto sempre maiuscolo nei suoi scritti in ossequio del primo comandamento
Death - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Debut album - l'album di debutto di un gruppo, ossia il loro primo album
Demo - lavoro autoprodotto di un gruppo registrato con lo scopo di trovare un contratto discografico; di solito un gruppo comincia a suonare, registra come prima cosa un demo (rarissimamente un album) e lo fa girare sperando di farsi notare da qualche etichetta discografica; se non gli va bene registra un altro demo, e così via, fino al peggiore dei casi in cui il gruppo decide di sciogliersi
Demo version - versione demo di una canzone: si parla di "demo version" quando esistono due versioni della stessa canzone, ossia una registrata in un album, ed una registrata precedentemente su un demo o un promo (quest'ultima sarebbe la "demo version")
Deus ex machina - persona che tiene in piedi la baracca, oppure persona che salva il culo a qualcun altro
Digipack - con questo termine si indicano i CD con una confezione cartonata particolare (non c'è un formato standard), e non con il normale jewel case in plastica
Doom - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Doppia cassa - spesso, per fare più scena, la batteria ha 2 casse che sono messe una di fianco all'altra (con una divergenza a discrezione del batterista) e hanno ciascuna 1 pedale: in questo caso si parla di doppia cassa. Una doppia cassa viene usata per creare un muro che riempia certi passaggi, per seguire le ritmiche di chitarra, o per esibizionismo! E' possibile utilizzare, invece di due casse, una sola con montato un doppio pedale
Doppio pedale - un componente della batteria. Siccome non tutti hanno i soldi per comprare un'altra cassa da aggiungere a quella che si ha già, è molto più abbordabile finanziariamente un aggeggio chiamato appunto "doppio pedale". Il suo meccanismo è semplice: nella cassa c'è un pedale che ha 2 battenti, il secondo dei quali è azionato da un pedale collegato al primo tramite una meccanica girevole. Di solito questo secondo pedale si sistema a destra di quello del charleston, ma ognuno se lo mette dove cazzo vuole (anche in culo)! Occhio che spesso con la frase "il batterista usa il doppio pedale" (oppure "un pezzo di doppio pedale") si intende dire che suona la cassa con entrambi i piedi, quindi i casi possibili sono 2: la batteria ha una doppia cassa, quindi un pedale per ogni cassa singola; la batteria ha una sola cassa comandata da un sistema a doppio pedale
Double bass - il corrispettivo inglese di "doppia cassa" (della batteria beninteso); non fate come me che una volta avevo letto su un catalogo straniero la scritta "double bass" e credevo che quel gruppo avesse due bassisti...
Downtuned - corrispettivo inglese di "ribassato": una chitarra downtuned è una chitarra ribassata, ossia accordata sotto al normale (un semitono, un tono o di più, a seconda dei casi)
Drum - parola inglese che significa "batteria" (vedi)
Drum kit - l'insieme dei pezzi che compongono la batteria (tamburi, piatti e cazzi vari)
Drum set - sinonimo di "drum kit"

E
Eighties - gli anni '80, ossia dal 1980 al 1989 compresi, quindi l'epoca del vero metallo
Ensemble - sinonimo di "gruppo"
EP - sigla che sta per "Extended Play", ossia un vinile che dura più di un singolo normale e meno di un album. Il formato usuale era da 10" o 12", ed andava ascoltato a 45 giri. Poteva anche essere un 7". Per esempio era prassi che su un 7" ci andassero due pezzi: uno per il lato A ed uno per il lato B. Se invece sul 7" di pezzi ce n'erano tre o quattro allora si diceva "EP"
Epic - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Etichetta - una casa discografica che pubblica dei lavori discografici (album, singoli, o altro)

F
False metal - termine contenitore per tutti quei sottoprodotti musicali da discount che, per catturare parte del consenso degli ascoltatori metal (e dei loro sudati risparmi), si appropriano indebitamente di sonorità metal infilandole senza arte né ragione in canzoni di media o scarsa qualità, o comunque in lavori che con il metal hanno poco o punto da spartire. Tra i primi casi troviamo gran parte delle produzioni odierne del genere power (iperpompate produzioni che massacrano l'ascoltatore con doppie casse ultratriggerate e strati su strati di cori guerreschi che coprono ogni cosa). Tra i secondi, generi come doom, gothic, black, industrial (che hanno prodotto opere degne ma che costituiscono a tutti gli effetti generi musicali autocompiuti, la cui sovrapposizione con il metal è veramente minima quando addirittura non è nulla)
Fanzine - una rivista cartacea fatta in maniera amatoriale da un fan (o un gruppo di fan); le fanzine sono state e continuano ad essere un elemento fondamentale della scena underground, senza di esse l'underground non esisterebbe. Pertanto supportate le fanzine!!!
Filler song - canzone buttata su un album tanto per fare numero, inutile e brutta
Fills - termine che letteralmente significa "riempimenti", con cui si designano le classiche "rullate". Si utilizzano per chiusure, passaggi da strofa a ritornello, finali pirotecnici e così via. I fills variano dal più semplice (il primo che si impara è 2 colpi su tutto il set, in successione: rullante, primo e secondo tom, timpano) al più variegato; ovviamente dipende tutto dalla tecnica del batterista e soprattutto dalla sua fantasia nell'incastrare i pezzi del set tra di loro. Infatti sinonimo di fill è "incastro"; ad esempio è un fill ad incastro quello dell'inizio di "Where Eagles Dare" degli Iron Maiden o certe parti dell'intro di "Painkiller" dei Judas Priest.
Frontman - colui che tiene il contatto diretto col pubblico durante i concerti, ossia il membro del gruppo con più carisma; di solito il frontman di un gruppo è il cantante
Full-length - sinonimo di "album"

G
Gatefold - copertina apribile, solitamente per vinili, che mette a disposizione quindi non solo due facciate bensì quattro. E' buona norma usare il gatefold per i doppi vinili
Ghost track - traccia fantasma, ossia canzone messa alla fine di un CD dopo un determinato periodo di silenzio; ci si accorge della sua presenza quando è finita l'ultima canzone di un album ma il lettore continua a leggere il CD in silenzio... alla fine del silenzio di solito si trova un'altra canzone o cazzate varie ideate dal gruppo, questa roba nascosta dopo il silenzio è la "ghost track"
Gig - sinonimo di "concerto"
Glam - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Gothic - in ambito metal con la parola "gothic" si intende di solito il "gothic metal", ossia un genere del metal; per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Grancassa - vedi "Cassa"
Grind - abbreviazione di "grindcore", di solito sono sinonimi
Grindcore - genere derivato dall'hardcore ed affine al brutal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"
Groove - termine inglese con cui si intende la carica ed il tiro di un gruppo o di una canzone
Groupie - una ragazza che va ai concerti con l'unico intento di scoparsi qualcuno del gruppo che suona
Growl - particolare tipo di cantato che si usa principalmente nel death metal, si distingue dal cantato normale in quanto è più forzato e gutturale, tipo un orso incazzato (come suggerisce il nome), viene anche definito come "cantato ruttato" dalle persone a cui non piace; come esempio basta ascoltare uno dei primi album dei Cannibal Corpse
Grunge - con questa parola si intende un movimento hard rock (Nirvana, Soundgarden, Alice In Chains per esempio) nato all'inizio degli anni '90 a Seattle (città degli Stati Uniti d'America), ed odiato dalla maggior parte dei metallari
Gruppo - insieme di persone che si mettono a suonare musica assieme

H
Headbanger - colui che fa headbanging
Headbanging - il movimento di sbattere ripetutamente in su ed in giù la testa ascoltando musica metal
Headliner - con questo termine si indica di solito il gruppo principale di un concerto (in cui ovviamente suona più di un gruppo); di solito il gruppo headliner suona per ultimo, ed è quello che ha più tempo e risorse a disposizione
Heavy Metal - vedi "metal"
Hit - termine con cui si indica una canzone entrata in classifica

I
Incastro - vedi "fills"
Indici di una canzone - sono gli indici per suddividere in varie parti una canzone incisa su un CD, si possono vedere solo con i lettori CD che hanno questa opzione, in pratica compare un altro numero di due cifre a fianco del numero della canzone; un esempio lo si trova nella sesta canzone di "La Masquerade Infernale" degli Arcturus, suddivisa in 66 indici per formare il numero 666 assieme al numero 6 della canzone
Indie - un'etichetta piccola ed indipendente, quindi tutte escluse le major
Industrial - genere del metal, per ulteriori informazioni consultare la sezione "Guide Ai Generi"

J
Jam - questo termine indica quando si suona assieme improvvisando sul momento: se due musicisti si trovano e si mettono a suonare assieme in maniera improvvisata (nel senso che suonano parti inventate al momento e non brani che già conoscono), allora questi due stanno "jammando"
Jam session - questo termine indica quando dei musicisti si ritrovano deliberatamente per suonare assieme improvvisando, ossia per jammare
Jewel case - termine tecnico con cui si indica il normale contenitore di plastica dei CD (esclusi il CD stesso, il libretto ed il retrocopertina)

K
Killer album - album che spacca il culo e spezza il collo
Killer song - canzone che spezza il collo e spacca il culo

L
Label - sinonimo di "etichetta"
Leader - il membro che comanda un gruppo, colui che spicca sopra agli altri e prende le decisioni importanti
Line-up - l'insieme dei componenti di un gruppo
Link - termine tecnico usato su internet con cui si indica un collegamento multimediale; in parole povere un link è quel coso su cui clicchi sopra e ti esce un'altra pagina internet
Longbox - con questo termine si indica una particolare confezione dei CD dalla forma allungata in altezza: la larghezza è quella di una normale confezione di un CD, l'altezza è il doppio. Questa particolare confezione veniva usata soprattutto verso la fine degli anni '80, ma non ebbe successo commerciale e venne abbandonata. In pratica una confezione longbox è simile a quella attuale dei DVD
LP - sigla che sta per "Long Playing", indica i vinili di lunga durata, quindi degli album registrati su un vinile da 12" da ascoltare a 33 giri
Lyrics - i testi delle canzoni di un album